296 utenti online in questo momento
296 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Caricamento collettivo di 10 o più sedi - #GoodMonday

#GoodMonday GMB.jpg

 

 

Il caricamento collettivo delle sede Google My Business è disponibile se abbiamo di 10 o più sedi.
I dati delle attività commerciali devono essere inseriti in un file csv, che poi dovremo caricare all’interno del pannello GMB.
Dopo di chè, in pochi secondi, il sistema creerà tutte le sedi presenti nel foglio!
Nel nostro account quindi troveremo tutte le attività commerciali presenti nel csv.

 

Il foglio di calcolo, non è davvero niente di complicato, io ho sempre temuto i formati excel, ma ho superato le mie “paure” e, armata di pazienza, mi sono cimentata in un caricamento collettivo.
E’ stato davvero molto più semplice di come me lo ero immaginata!

 

 

Vediamo i passaggi:
quando si accede al pannello GMB, cliccando sul tasto + che tutti conosciamo, vediamo un altro bottone con una freccina, che ci propone di importare più sedi da un file:

 

importa sedi da file.png

 

 

Non facciamoci spaventare… clicchiamo!
Il sistema ci guiderà.

 

 

importa sedi.png

 

Ci propone di scaricare il modello, ovvero il foglio che dovremo compilare con i dati delle nostre attività commerciale.
Il foglio non è completamente vuoto, ci sono delle voci (nomi delle colonne) che ci dicono dove dobbiamo inserire quali dati.

 


 Il foglio di lavoro di esempio è fondamentale, perchè ci spiega come compilare il modulo vuoto, fornendoci diversi esempi.
Scarichiamolo: ci interessano le righe dalla 56 alla 63, perciò mi raccomando scrollate!
Le righe prima e dopo contengono indicazioni per altri paesi.

 

Ci sono poi moltissime voci misteriose, altre semplici.
Questo è un estrapolato del foglio di lavoro di esempio:

 

Non tutte lo voci sono obbligatorie, vediamone alcune:
- Codice negozio: è un codice univoco che potete associare alla vostra sede. Può essere composto da numeri e lettere.

- Nome dell’attività: il nome del negozio
- Riga indirizzo n: utilizziamo sempre la riga 1, capita di usare anche altre righe quando dobbiamo specificare qualche particolarità riguardo l’indirizzo (se vogliamo essere puntigliosi)
- Centro abitato: la città - Milano
- Area Amministrativa: la sigla della provincia - MI
- Paese: nel senso di nazione (è il country code) - quindi se siamo in Italia, sarà IT

- Codice postale: il CAP
- Telefono principale
- Altri numeri (facoltativi, ma ricordate che nella scheda GMB che vede l’utente, ci sarà un solo numero di telefono, quello principale)
- Sito web

 

foglio di lavoro GMB.png

 

 

Ora veniamo alle voci più complicate:
- Categoria principale: a questo punto ero in panico!
Non si possono mettere categorie “a caso”, Google My Business ci mette a disposizione un fantastico excel (lo trovate qui) che contiene tutti i nomi delle categorie.
Una volta trovata la nostra, non dovremo fare altro che riportarla all’interno del nostro csv.

 

- Categorie aggiuntive: possiamo metterne anche più di una, dovranno essere separata tra loro soltanto da una virgola, come nell’esempio.

 

categorie GMB.png

 

 

 

- Orari: abbiamo diverse colonne con gli orari di ogni singolo giorno
Il nostro formato (italiano) è il classico ore e minuti, quindi HH:mm - HH:mm
Se l’orario è continuato avremo 09:00-20:00
Se abbiamo uno spezzato invece 09:00-13:00, 14:00-18:00
(inseriamo la virgola e lo spazio tra i due orari)
Per il giorno di chiusura, basterà inserire una x , oppure lasciare la casella vuota.

 

 

 

Compilate tutte queste voci, possiamo salvare il file e caricarlo nel pannello di Google My Business.
Possiamo poi procedere con la verifica collettiva dell’account, oppure possiamo richiedere la cartolina per ogni sede.

 

 

Bio Gloria Bassi

Sono Top Contributor di AdWords e di Google My Business. Nel mio percorso di studio, la decisione di passare dall'adv tradizionale a quella digitale, è stata azzeccata. AdWords mi ha sempre incuriosito, così ho deciso di approfondire e il mio lavoro di AdWords Account Manager mi dà grande soddisfazione! Google My Business è uno strumento straordinario e in poche mosse può dare un grande aiuto. Se vengono uniti, sono ancora più potenti!