100 utenti online in questo momento
100 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Google My Business: Best Practice - #GMBCORNER

GMBCORNER.jpg

 

 

 

 

La sede Google My Business aiuta ad essere trovati dai clienti, perciò è necessario sfruttarla al meglio.

 

Facciamo un recap di quanto trattato finora, poi possiamo rilassarci sotto l’ombrellone, ricaricare la batterie per settembre.

 

- Informazioni
come abbiamo più volte detti devono essere precise e accurate:


Indirizzo: è importante specificare il civico, per renderlo facilmente raggiungibile.
Nel caso in cui non fosse presente il numero, può essere inserita manualmente la posizione dell’attività commerciale con il cursore.
Lo so, non è facile centrare il punto esatto, io di solito guardo (a grandi linee) la posizione tra Maps e Street View.
Si può modificare anche in un secondo momento, se è nei pressi dell’attività commerciale non dovrebbe chiedere una nuova verifica, se invece dista qualche km, potrebbe aver bisogno di una nuova verifica.
La modifica ha bisogno di un po’ di tempo, se volessimo velocizzare la procedura possiamo contattare l’assistenza, che forzerà il sistema per velocizzare la pubblicazione.

 

numero di telefono: possiamo inserire più numeri ma ne comparirà soltanto uno, quello che verrà inserito nella prima riga.

 

sito web: di fondamentale importanza se abbiamo il sito.
Se l’attività commerciale non ha un sito vale comunque la pena aprire una sede GMB perchè è un posizionamento gratuito che permette di ricevere telefonate o portare potenziali clienti.

 

- Foto
il sistema dà la possibilità di caricare diverse tipologie di foto a seconda della categoria dell’attività, (interni, esterni, prodotti, camere, staff).
Il team di Google My Business consiglia di non caricare le foto tutte insieme, ma piuttosto 3 o 4 a settimana.
In questo modo il sistema rileva una gestione costante della pagine e può aiutare a migliorare le performance.

 

- Virtual Tour
qui chiaramente dipenda dal tipo di attività.
Nel caso di un negozio di abbigliamento può risultare più complicato, la moda cambia!
Abbiamo visto invece i risultati della ricerca condotta su hotel e ristoranti, dove, pare che il tour virtuale raddoppi l’interesse degli utenti, portando il doppio delle possibilità di essere presi in considerazione per una prenotazione.

 

- Statistiche
permettono di capire come gli utenti interagiscono con i dati della sede.
Quanti cliccano su sito, quanti richiedono informazioni stradali e quanti telefonano.
Se i dati sono un numero rilevante possiamo anche sapere i giorni e le fasce orarie nelle quali riceviamo più telefonate.
Qui le avevamo viste in modo più approfondito.

 

- Recensioni
Non sono da sottovalutare.
Soltanto il proprietario della pagina riceve un’email dal sistema che avvisa della recensione.
E’ bene tenerle sempre sotto controllo, ringraziare e chiedere motivazioni nel caso di critica o anche nel caso di nota negativa, in una recensione positiva.
Ci sono poi recensioni che potrebbero essere fasulle e possono essere segnalate.
Verranno però bloccate solo nel caso in cui non rispettino le norme imposte da Google

 

Una volta aperta la pagina, ha solo bisogno di qualche attenzione ogni tanto.
Smiley Felice

 

Buone vacanze!

Bio Gloria Bassi

Sono Top Contributor di AdWords e di Google My Business. Nel mio percorso di studio, la decisione di passare dall'adv tradizionale a quella digitale, è stata azzeccata. AdWords mi ha sempre incuriosito, così ho deciso di approfondire e il mio lavoro di AdWords Account Manager mi dà grande soddisfazione! Google My Business è uno strumento straordinario e in poche mosse può dare un grande aiuto. Se vengono uniti, sono ancora più potenti!

Commenti
da Marco G
in data ‎19-09-2016 18:09

Ma inserire all'interno della pagina Google my business un tour virtuale va a favorire un migliore "posizionamento" della pagina? 

da Luca Bove Collaboratore Principale
in data ‎19-09-2016 21:14

Ciao  @Marco G 

ufficialmente il tour virtuale non da direttamente alcun vantaggio nel "posizionamento" o nel Ranking.

 

Però avere un tour virtuale nella propria scheda migliora la fruizione della stessa da parte degli utenti. Migliorando la fruizione vengono percepiti quei segnali comportamentali (positivi) che invece sono importanti per Google.

 

Quindi diciamo che migliora il ranking si, ma SOLO in maniera indiretta.

da Marco G
in data ‎20-09-2016 08:59

Grazie @Luca Bove è come immaginavo allora. Nessun miglioramento "ufficiale" ma un aiutino indiretto


Gloria B ha scritto:

GMBCORNER.jpg

 

 

 

 

La sede Google My Business aiuta ad essere trovati dai clienti, perciò è necessario sfruttarla al meglio.

 

Facciamo un recap di quanto trattato finora, poi possiamo rilassarci sotto l’ombrellone, ricaricare la batterie per settembre.

 

- Informazioni
come abbiamo più volte detti devono essere precise e accurate:


Indirizzo: è importante specificare il civico, per renderlo facilmente raggiungibile.
Nel caso in cui non fosse presente il numero, può essere inserita manualmente la posizione dell’attività commerciale con il cursore.
Lo so, non è facile centrare il punto esatto, io di solito guardo (a grandi linee) la posizione tra Maps e Street View.
Si può modificare anche in un secondo momento, se è nei pressi dell’attività commerciale non dovrebbe chiedere una nuova verifica, se invece dista qualche km, potrebbe aver bisogno di una nuova verifica.
La modifica ha bisogno di un po’ di tempo, se volessimo velocizzare la procedura possiamo contattare l’assistenza, che forzerà il sistema per velocizzare la pubblicazione.

 

numero di telefono: possiamo inserire più numeri ma ne comparirà soltanto uno, quello che verrà inserito nella prima riga.

 

sito web: di fondamentale importanza se abbiamo il sito.
Se l’attività commerciale non ha un sito vale comunque la pena aprire una sede GMB perchè è un posizionamento gratuito che permette di ricevere telefonate o portare potenziali clienti.

 

- Foto
il sistema dà la possibilità di caricare diverse tipologie di foto a seconda della categoria dell’attività, (interni, esterni, prodotti, camere, staff).
Il team di Google My Business consiglia di non caricare le foto tutte insieme, ma piuttosto 3 o 4 a settimana.
In questo modo il sistema rileva una gestione costante della pagine e può aiutare a migliorare le performance.

 

- Virtual Tour
qui chiaramente dipenda dal tipo di attività.
Nel caso di un negozio di abbigliamento può risultare più complicato, la moda cambia!
Abbiamo visto invece i risultati della ricerca condotta su hotel e ristoranti, dove, pare che il tour virtuale raddoppi l’interesse degli utenti, portando il doppio delle possibilità di essere presi in considerazione per una prenotazione.

 

- Statistiche
permettono di capire come gli utenti interagiscono con i dati della sede.
Quanti cliccano su sito, quanti richiedono informazioni stradali e quanti telefonano.
Se i dati sono un numero rilevante possiamo anche sapere i giorni e le fasce orarie nelle quali riceviamo più telefonate.
Qui le avevamo viste in modo più approfondito.

 

- Recensioni
Non sono da sottovalutare.
Soltanto il proprietario della pagina riceve un’email dal sistema che avvisa della recensione.
E’ bene tenerle sempre sotto controllo, ringraziare e chiedere motivazioni nel caso di critica o anche nel caso di nota negativa, in una recensione positiva.
Ci sono poi recensioni che potrebbero essere fasulle e possono essere segnalate.
Verranno però bloccate solo nel caso in cui non rispettino le norme imposte da Google

 

Una volta aperta la pagina, ha solo bisogno di qualche attenzione ogni tanto.
Smiley Felice

 

Buone vacanze!



lo da. Buona giornata


Gloria B ha scritto:

GMBCORNER.jpg

 

 

 

 

La sede Google My Business aiuta ad essere trovati dai clienti, perciò è necessario sfruttarla al meglio.

 

Facciamo un recap di quanto trattato finora, poi possiamo rilassarci sotto l’ombrellone, ricaricare la batterie per settembre.

 

- Informazioni
come abbiamo più volte detti devono essere precise e accurate:


Indirizzo: è importante specificare il civico, per renderlo facilmente raggiungibile.
Nel caso in cui non fosse presente il numero, può essere inserita manualmente la posizione dell’attività commerciale con il cursore.
Lo so, non è facile centrare il punto esatto, io di solito guardo (a grandi linee) la posizione tra Maps e Street View.
Si può modificare anche in un secondo momento, se è nei pressi dell’attività commerciale non dovrebbe chiedere una nuova verifica, se invece dista qualche km, potrebbe aver bisogno di una nuova verifica.
La modifica ha bisogno di un po’ di tempo, se volessimo velocizzare la procedura possiamo contattare l’assistenza, che forzerà il sistema per velocizzare la pubblicazione.

 

numero di telefono: possiamo inserire più numeri ma ne comparirà soltanto uno, quello che verrà inserito nella prima riga.

 

sito web: di fondamentale importanza se abbiamo il sito.
Se l’attività commerciale non ha un sito vale comunque la pena aprire una sede GMB perchè è un posizionamento gratuito che permette di ricevere telefonate o portare potenziali clienti.

 

- Foto
il sistema dà la possibilità di caricare diverse tipologie di foto a seconda della categoria dell’attività, (interni, esterni, prodotti, camere, staff).
Il team di Google My Business consiglia di non caricare le foto tutte insieme, ma piuttosto 3 o 4 a settimana.
In questo modo il sistema rileva una gestione costante della pagine e può aiutare a migliorare le performance.

 

- Virtual Tour
qui chiaramente dipenda dal tipo di attività.
Nel caso di un negozio di abbigliamento può risultare più complicato, la moda cambia!
Abbiamo visto invece i risultati della ricerca condotta su hotel e ristoranti, dove, pare che il tour virtuale raddoppi l’interesse degli utenti, portando il doppio delle possibilità di essere presi in considerazione per una prenotazione.

 

- Statistiche
permettono di capire come gli utenti interagiscono con i dati della sede.
Quanti cliccano su sito, quanti richiedono informazioni stradali e quanti telefonano.
Se i dati sono un numero rilevante possiamo anche sapere i giorni e le fasce orarie nelle quali riceviamo più telefonate.
Qui le avevamo viste in modo più approfondito.

 

- Recensioni
Non sono da sottovalutare.
Soltanto il proprietario della pagina riceve un’email dal sistema che avvisa della recensione.
E’ bene tenerle sempre sotto controllo, ringraziare e chiedere motivazioni nel caso di critica o anche nel caso di nota negativa, in una recensione positiva.
Ci sono poi recensioni che potrebbero essere fasulle e possono essere segnalate.
Verranno però bloccate solo nel caso in cui non rispettino le norme imposte da Google

 

Una volta aperta la pagina, ha solo bisogno di qualche attenzione ogni tanto.
Smiley Felice

 

Buone vacanze!



Gloria B ha scritto:

GMBCORNER.jpg

 

 

 

 

La sede Google My Business aiuta ad essere trovati dai clienti, perciò è necessario sfruttarla al meglio.

 

Facciamo un recap di quanto trattato finora, poi possiamo rilassarci sotto l’ombrellone, ricaricare la batterie per settembre.

 

- Informazioni
come abbiamo più volte detti devono essere precise e accurate:


Indirizzo: è importante specificare il civico, per renderlo facilmente raggiungibile.
Nel caso in cui non fosse presente il numero, può essere inserita manualmente la posizione dell’attività commerciale con il cursore.
Lo so, non è facile centrare il punto esatto, io di solito guardo (a grandi linee) la posizione tra Maps e Street View.
Si può modificare anche in un secondo momento, se è nei pressi dell’attività commerciale non dovrebbe chiedere una nuova verifica, se invece dista qualche km, potrebbe aver bisogno di una nuova verifica.
La modifica ha bisogno di un po’ di tempo, se volessimo velocizzare la procedura possiamo contattare l’assistenza, che forzerà il sistema per velocizzare la pubblicazione.

 

numero di telefono: possiamo inserire più numeri ma ne comparirà soltanto uno, quello che verrà inserito nella prima riga.

 

sito web: di fondamentale importanza se abbiamo il sito.
Se l’attività commerciale non ha un sito vale comunque la pena aprire una sede GMB perchè è un posizionamento gratuito che permette di ricevere telefonate o portare potenziali clienti.

 

- Foto
il sistema dà la possibilità di caricare diverse tipologie di foto a seconda della categoria dell’attività, (interni, esterni, prodotti, camere, staff).
Il team di Google My Business consiglia di non caricare le foto tutte insieme, ma piuttosto 3 o 4 a settimana.
In questo modo il sistema rileva una gestione costante della pagine e può aiutare a migliorare le performance.

 

- Virtual Tour
qui chiaramente dipenda dal tipo di attività.
Nel caso di un negozio di abbigliamento può risultare più complicato, la moda cambia!
Abbiamo visto invece i risultati della ricerca condotta su hotel e ristoranti, dove, pare che il tour virtuale raddoppi l’interesse degli utenti, portando il doppio delle possibilità di essere presi in considerazione per una prenotazione.

 

- Statistiche
permettono di capire come gli utenti interagiscono con i dati della sede.
Quanti cliccano su sito, quanti richiedono informazioni stradali e quanti telefonano.
Se i dati sono un numero rilevante possiamo anche sapere i giorni e le fasce orarie nelle quali riceviamo più telefonate.
Qui le avevamo viste in modo più approfondito.

 

- Recensioni
Non sono da sottovalutare.
Soltanto il proprietario della pagina riceve un’email dal sistema che avvisa della recensione.
E’ bene tenerle sempre sotto controllo, ringraziare e chiedere motivazioni nel caso di critica o anche nel caso di nota negativa, in una recensione positiva.
Ci sono poi recensioni che potrebbero essere fasulle e possono essere segnalate.
Verranno però bloccate solo nel caso in cui non rispettino le norme imposte da Google

 

Una volta aperta la pagina, ha solo bisogno di qualche attenzione ogni tanto.
Smiley Felice

 

Buone vacanze!




da Ilaria B
in data ‎21-09-2016 22:27

Ciao Gloria,

 

potresti dirci come iad esempio i clienti di un bar possono inserire le recesioni su Google My Business se non fanno parte di una community di Local Guides?  Per il Virtual Tour serve un fotografo certificato Google? Grazie.

 

Ho preso le info da qui:

https://support.google.com/business/answer/3474122?hl=it&ref_topic=6001257

da Gloria B Collaboratore Principale
in data ‎22-09-2016 16:54

Ciao @Ilaria B,

per lasciare una recensione si può "googlare" il nome dell'attività commericiale, quando appare la scheda con le informazioni, c'è anche il tasto "scrivi una recensione".

 

Schermata 2016-09-22 alle 16.40.25.png

 

 

Per il virtual tour ci sono fotografi certificati Google, sono indipendento da Google, ma hanno ricevuto una formazione che gli permette di eseguire il lavoro in conformità con le richieste di street view.

 

A questo link c'è la lista dei fotografi.

https://www.google.com/intl/it_it/streetview/hire/

 

Gloria

da stefania s
in data ‎17-05-2017 21:48

Ciao @Ilaria B

 

mi permetto di risponderti sulla questione delle recensioni. 

 

Non sempre è facile chiedere una recensione da inserire su google perché magari i tuoi clienti vanno di fretta - essendo un bar - però puoi chiedere loro di farla su facebook - sempre se hai una pagina facebook. 

 

Il motivo è presto detto: se non erro, Google sincronizza le recensioni di Facebook nella propria pagina My Business. 

 

2017-05-17_2143.png

 

Infine, per stimolare i tuoi clienti a mettere una recensione positiva ti consiglio di inserire il wifi ad accesso gratuito: può sembrare banale, ma non lo è. 

 

Spero di esserti stata di aiuto,

 

Stefania.  

da Pietro S
in data ‎10-11-2017 11:16

Buon giorno, avrei bisogno di sapere se la local web e'un vostro partner.