346 utenti online in questo momento
346 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

L’unione fa la forza: GMB + AdWords - #GMBCORNER

GMBCORNER.jpg

 

 

Torniamo a parlare dell’estensione di località.
Da poco è molto più che l’indirizzo dell’azienda.

 

Collegando Google My Business ad AdWords si potranno scoprire cose fantastiche nel testo degli annunci.
Ma mi raccomando non cercativi da soli! Usate l’anteprima e diagnosi annunci.
Per chi avesse bisogno di una ripassata, qui trovate tutte le informazioni su come funziona.

 

Il collegamento è davvero semplice.
Basta inserire l’email che utilizzate per AdWords, come gestore della sede Google My Business.
Qui la procedura su come inviate un gestore, lo potrà fare solo in proprietario della pagina.

 

Se sapete a quale account Google è stata aperta la sede ci vogliono davvero 2 minuti, se non avete idea di chi sia il proprietario magari fate qualche prova con i vostri indirizzi email.
Basta loggarsi qui: www.google.com/business

 

Mi raccomando, dovete avere una “scheda di attività commerciale”, quindi una sede (che dà importanza all’indirizzo), non una pagina brand, (dove l’indirizzo non compare).
Se non avete la sede, apritela così!

 

Ammesso che finalmente abbiate collegato gli account, vediamo come inserire la nuova estensione di località.
Il processo è sempre uguale, basterà cliccare sulla tab “estensioni annuncio”, selezionare dal menù a tendina “visualizza estensioni di località” e poi +estensione.

 

Potrebbe essere comodo inserirlo a livello di account se avete sola un sede, oppure se avete più sedi, e magari campagne con target geografico diverso, meglio selezionare la voce: “località che scelgo io” e troverete sotto tutte le vostre sedi, quindi spostate con la freccia l’indirizzo che vi interessa.
Un’altra opzione è quella di filtrate per nome dell’attività commerciale.

 

Le 4 informazioni che l’estensione di località potrebbe importare nel testo dell’annuncio:

 

  • l'indirizzo

Se la navigazione avviene da desktop, avrete la classica “goccia rovesciata” seguita dall’indirizzo, come succedeva con le vecchie estensioni di località.
Se la navigazione avviene da mobile ci sarà lo possibilità di richiedere informazione stradali, quindi al clic sull’estensione dell’annuncio verrete indirizzati a Google Maps e se avete installato l’app vi chiederà se volete aprirla.

 

  • il numero di telefono

anche questo verrà importato direttamente da Google My Business, poteva comunque apparire con l’estensione di chiamata, ma qui in un solo passaggio importate molte più informazioni!
Se la navigazione avviene da desktop, apparirà il numero di telefono.
Se la navigazione avviene da mobile ci sarà il pulsante per la chiamata, (ma mi è capitato di vedere sia il bottone che il numero per esteso).

 

  • gli orari di apertura

con tanto menù a tendina, dove è possibile vedere gli orari di tutta la settimana (da desktop).

 

  • le recensioni

almeno teoricamente, io non mi ci sono ancora imbattuta.
La guida dice che scheda commerciale dovrà avere almeno 5 recensioni, con una media di 3,5 stelle.
Staremo a vedere!

 

 

Cosa ne dite? Non è fantastico? Smiley Felice

 

0 Mi piace
Bio Gloria Bassi

Sono Top Contributor di AdWords e di Google My Business. Nel mio percorso di studio, la decisione di passare dall'adv tradizionale a quella digitale, è stata azzeccata. AdWords mi ha sempre incuriosito, così ho deciso di approfondire e il mio lavoro di AdWords Account Manager mi dà grande soddisfazione! Google My Business è uno strumento straordinario e in poche mosse può dare un grande aiuto. Se vengono uniti, sono ancora più potenti!