110 utenti online in questo momento
110 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Pagina Local vs Pagina Brand

 

Lo sapete che non dovete essere un business tradizionale per poter approfittare di Google+? Potete usare questa piattaforma anche per spargere la voce sul vostro brand: Google, ad esempio, la usa per promuovere brand come Android.

 

Per promuovere se stessi senza dover inserire un indirizzo, l’opzione migliore sarà quella di creare una Brand Page su Google+. E’ dedicata in particolare ai gruppi, artisti, organizzazioni ecc., e permette di promuoversi senza la necessità di avere un indirizzo. Per maggiori informazioni su come creare una Brand Page, leggete qui.

 

L’alternativa è una Pagina Local di Goole My Business, per promuovere negozi fisici, servizi o business online. Questa opzione ha il notevole vantaggio di tenere aggiornate le mappe e di fornire maggiori dettagli sull’azienda, incluse le foto.

 

Come nel caso di tutte le opzioni di Gooogle+, il modo migliore per sfruttare la piattaforma è quello di coinvolgere i clienti. Rappresentando un brand, potete intraprendere azioni simili a quelle di un business tradizionale, condividere aggiornamenti, rispondere ai commenti dei clienti sulla pagina e tanto altro ancora!

 

Capire le Categorie Business

 

Un tip veloce se usate la pagina Local su un problema comune degli utenti.

 

Nella scelta delle categorie, consigliamo di avere un approccio olistico, invece di creare elenchi di tutti i servizi o i prodotti offerti. Qualche volta può essere difficile identificare la categoria

corretta per il proprio business ma vi incoraggiamo a rivedere le categorie che avete selezionato e pensare quale di loro darà ai clienti l’immagine più amplia del vostro business. Ricordatevi che le categorie non sono keywords ma piuttosto uno strumento grazie a cui i clienti vi possono trovare.

 

Qui trovate maggiori informazioni sulle categorie di GMB.

 

Avete usato la Brand Page per la vostra azienda? Che consigli potreste condividere a proposito della gestione dell’attività su Google+? E infine, come scegliete la categoria giusta per il vostro business?

0 Mi piace
Commenti
da Francesco M
in data ‎19-07-2016 11:21

Benissimo, mi chiamo Mirco Francesco e gradirei avere consigli su come impostare una pagina Brand che funzioni per il Cliente/Azienda che accetta i servizi di consulenza, nominata da me" consulenza a progetto".

Consulenza proposta, dedicata e sviluppata su un unico Cliente perciò la pagina, sebbene di mia proprietà, dovrebbe rappresentare il Cliente del momento, sia nell'Obbiettivo sia nel Brand.

Al termine della consulenza, con il raggiungimento dell'obbiettivo prefissato dal Cliente, si inserisce un nuovo Cliente e ovviamente si modificano tutte le informazioni in GMB

La durata delle consulenze è di minimo tre mesi sino ad un massimo di dodici.

Un'unica pagina con un unico Cliente; al raggiungimento dell'obbiettivo si sostituisce il Cliente ma non la pagina che rimane determinante per pubblicizzarmi.

Domanda: è possibile utilizzare un'unica pagina con il metodo precedentemente descritto? 

Scopo personale: ottimizzare Google My Business per il Cliente riconoscendo i miei servizi di consulenza in un ambito territoriale circoscritto.

Un divertente e sereno lavoro, Mirco Francesco Caldiroli