285 utenti online in questo momento
Dubbi o Problemi con Fatturazione, Coupon o Pagamenti? Chiedi qui!
Guidami
star_border
Rispondere

Definizione Budget

Matricola ✭ ✭ ✭

Buonasera,

sto impostando una campagna per un cliente che sbarca in Italia (è già presente con i propri prodotti in Europa, esempio Francia, Germania...). Il sito non è un e-commerce: è possibile visualizzare i prodotti e la scheda tecnica, creare una lista dei desideri, stamparla e recasi in negozi offline multimarca per l'acquisto.

 

Gli obiettivi del cliente sono:

- CTR almeno del 5%

- posizione media 1.5

- incremento delle visite nel 2015

 

Non avendo accesso ai dati del sito, sto impostando la campagna così:

- divisione delle varie campagne come impostazione del sito

- uso del Keyword Tool per la ricerca delle Keywords per le singole campagne

 

Adesso devo definire il budget, come faccio? Con il tool di Google, quando seleziono le keywords e le "aggiungo", Adwords mi indica il costo giornaliero: se faccio la somma di tutte le campagne viene fuori una spesa giornaliera di €30.000; sbaglio qualcosa? Tutto corretto? L'indicazione del costo giornaliero delle keywords è solo indicativa?

 

Inoltre, penso di impostare una campagna CPC, meglio CPM?

 

Ogni suggerimento, con descrizione dettagliata passo-passo, è ben accetto!

 

Grazie mille in anticipo!

 

2 SOLUZIONI ACCETTATE

Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alessandro F
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Definizione Budget

Laureato ✭ ✭ ✭
Ciao Alessandro, tutto è relativo. Gli obiettivi soprattutto, non si può essere certi che quel CTR sia possibile se non ci sia almeno un'ottimizzazione su campagne, gruppi di annunci, annunci e parole chiavi. Incremento delle visite forse sí...ma le conversioni? Queste potrebbero essere obiettivi molto più possibili che la posizione media...

Se avete un budget di 30,000€ al mese per esempio, allora puoi giocare molto con il CPC (ovviamente sulla Tool è solo indicativo), non ha in conto il tuo account, la tua struttura, la tua pagina destinazione e soprattuto non conosce se l'utente piace o no la tua pagina, da soltanto una stima di valori storici...

CPM, no! Quella è per la Rete Display, ma puoi anche giocare a 60% Search e 40% Display all'inizio, poi si valuta in base agli obiettivi (che ripeto, conviene studiare sulle conversioni).

Altri dettagli non riesco a darteli più precisi, perchè non hai dato tante indicazioni

Se ci fornisci più dati dalla web ai dati...

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alessandro F
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Definizione Budget

Matricola ✭ ✭ ✭
Ciao Marco,
grazie mille per la risposta ed i tuoi consigli. Il mio primo dubbio è proprio la definizione del budget. Il cliente ha dato gli obiettivi (CTR 5%, 1.5 posizione media e incremento visite nel 2015), se analizzo e cerco le keywords con il tool di Adwords (ci sono altri tool free che conosci?) le previsioni sono di €30.000 al giorno: mi sembra eccessivo! Sbaglio l'analisi? Come devo valutare correttamente il budget senza spaventare il cliente nell'investimento?
Attendo tue, cortesemente.
Buona giornata e grazie in anticipo!

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alessandro F
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Definizione Budget

Laureato ✭ ✭ ✭
Ciao Alessandro, tutto è relativo. Gli obiettivi soprattutto, non si può essere certi che quel CTR sia possibile se non ci sia almeno un'ottimizzazione su campagne, gruppi di annunci, annunci e parole chiavi. Incremento delle visite forse sí...ma le conversioni? Queste potrebbero essere obiettivi molto più possibili che la posizione media...

Se avete un budget di 30,000€ al mese per esempio, allora puoi giocare molto con il CPC (ovviamente sulla Tool è solo indicativo), non ha in conto il tuo account, la tua struttura, la tua pagina destinazione e soprattuto non conosce se l'utente piace o no la tua pagina, da soltanto una stima di valori storici...

CPM, no! Quella è per la Rete Display, ma puoi anche giocare a 60% Search e 40% Display all'inizio, poi si valuta in base agli obiettivi (che ripeto, conviene studiare sulle conversioni).

Altri dettagli non riesco a darteli più precisi, perchè non hai dato tante indicazioni

Se ci fornisci più dati dalla web ai dati...
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alessandro F
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Definizione Budget

Matricola ✭ ✭ ✭
Ciao Marco,
grazie mille per la risposta ed i tuoi consigli. Il mio primo dubbio è proprio la definizione del budget. Il cliente ha dato gli obiettivi (CTR 5%, 1.5 posizione media e incremento visite nel 2015), se analizzo e cerco le keywords con il tool di Adwords (ci sono altri tool free che conosci?) le previsioni sono di €30.000 al giorno: mi sembra eccessivo! Sbaglio l'analisi? Come devo valutare correttamente il budget senza spaventare il cliente nell'investimento?
Attendo tue, cortesemente.
Buona giornata e grazie in anticipo!

Rif.: Definizione Budget

Laureato ✭ ✭ ✭

Ok, peró non hai risposto ad altre domande.


Se il cliente non conosce il proprio negozio, il suo target, il suo prodotto...è difficile conoscere il suo obiettivo (e questo è il punto principale).


1) Centrarsi nell'obiettivo, un dato numerico x o € che vuole ottenere in 3, 6 , 12 mesi

 

2) Ha bisogno di farsi conoscere o ha bisogno di ottnere email e telefono dai suoi clienti?

 

3) Il target, Francia e Germania o Italia? Ogni paese dovrá avere un account, è la miglior forma di segmentare il tutto, ogni paese ha un target diverso, lingua e cultura, averli separati in 3 account lo puoi gestire in maniera ottima (niente di inglese, non ti serve a nulla, Francia e Germania utilizzano la propria lingua, e te lo dico per esperienza personale)

 

4) Ci sono altre conversioni o obiettivi da misurare, quella dalla propria web, ogni pagina, blog, prodotto o servizio nei primi 30 - 60 secondi fa quello che si chiama in marketing, "il momento chiave se continuare e o no", se non interessa, l'investimento anche 1000 o 20 o 30000, porta solo a buttare soldi senza capire perché.

Quindi obiettivi come quante pagine vede, quanto tempo ci rimane, cosa fa, scarica qualche brochure, fa clic qui o lí o lá, vede questo o quello, invia un mail o compila una formulario, o chiama dal cellulare...piú o meno queste sono le conversioni.(ti rimando alla sezione micro e macro conversioni)


5) una volta che hai il target obiettivo, il prodotto/servizio, la concorrenza e la web, allora studiamo le chiavi. Se a pari condizioni di QS, landing page ottima, target e annunci nella lingua di destinazione, allora il dato che fornisce keywords tools è sempre e puramente indicativo, un estimazione. Non è lo stesso avere 100 keywords in un gruppo di annunci, con un annuncio, con un landing page in inglese o nella lingua che sia, e avere le 100 kw non ottimizzate e segmentate, che avere 10 gruppi di annunci in una campagna con 10 keywords ciascuno e ottimizzate con due/tre annunci di testo con diverse landing page (collegate al tuo sito o che rimandano al tuo sito). Questo fa muovere il tutto. Tutte le tools esistenti solo ti dice quanto potrebbe costare quella chiave.

Se ti dicesse che una kw in corrispondenza esatta costa 10€, allora cerca in base a questa, altri sinonimi, aggiungedo più termini, cioè utilizzando la famosa "long tail", ES.

- auto

- auto usate

- auto usate a milano

- preventivo auto usate a milano

 

L'¡ultima sará forse cercata da 10 persone al mese ( o 100), ma rispetto alla prima che sará cercata da decina di milioni di utenti al mese. Il costo? L'ultima potrebbe avere un costo di 10 centesimi rispetto alla prima, che potrebbe costare decine di euro ma non ti servirá esattamente a nulla! (occhio, anche se disponessi di 1 milione di euro al giorno, la prima non ti servirá a nulla, perchè stai solo rovinando un account e un'infinità di dati da analizzare che ti porterebbe alla pazzia se lavori da solo).

 

 


6) non parliamo delle corrispondenze, non stai dicendo che sono di frase, esatta o generica o generica modificata. Le prime due possono (anzi devono) avere un CPC più alto rispetto alle altre, le altre due servono per ottenere altre chiavi e capire dove migliorare


7) non stai parlando delle negative, ti ricordo che la relazione positiva/negativa va a favore della seconda, puoi incluso avere 4 keywords che fanno attivare i tuoi annunci e 1000 keywords negative che evitano di attivare altre query che non ti servono....aiuta a migliorare la campagna, QS e ranking, e soprattutto al budget.


8) CPC, sí è un valore medio approssimato storico, cioè, attualmente o in passato, adwords ha questo CPC, ma sempre dal filtro che ti ho detto nel punto 6 e 7, se non gli dici cosa stai escludendo, o il target, o la lingua etc etc, ovvio che se utiizzo una parola generica, in corrispondenza generica, mi viene fuori un budget altissimo, perchè? Perchè é una chiave che per essere attivata ha bisogno di "soldi" e ti butterá giú tutto quello che l'utente potrá scrviere su google in quel momento

 

Io fare in questo modo, ma è anche buono ascoltare gli altri cosa ne pensano:
- parlo con il cliente , ascolto cosa vuole, quando, perchè, e soprattutto quanto è disposto a investire

 

AdWords è un investimento , appunto come strategia di marketing non deve essere l'unica e 100% dell'investimento, ma puoi sempre utilizzare altri canali come complemento. 

utiizzare la formula 60-40 (Search - Display), forse ti conviene all'inizio, i primi 3 - 6 mesi, poi, optare per un 70-30 o un 80-20.

Ottimizzare le keywords, non utilizzare la chiave "auto", ma con pìu termini, cerca i sinonimi, aggiungendo o togliendo preposizioni, articoli, aggettivi, avverbi etc etc (anche singolare e plurale anche se questa parte già viene inclusa per difetto, però va inserita lo stesso).

 

E poi prova ad analizzare ognua del gruppo di parole, la stima approssimata che ti butta fuori adwords tool, per capire effettivamente il target, (sempre se nazionale o regionale o locale) e il CPC medio. Per target sarebbe l'approssimazione del raggio di diffusione, quante volte sará cercato quella parola in un mese. La concorrenza, se é alta sicuramente il CPC è alto (peró durante la fase di segmentazione ed ottimizzazione) quel valore x dovrá scendere e migliorare la posizione media.

 

Dire che voglio ottenere la prima posizione, e un CTR del 5% stai partendo male, anzi malissimo, perchè il CTR dipende anche dall'effettivitá del tuo annuncio, la gente puó vederlo 100 volte ma potresti anche avere 1 milione di impressioni e dunque non arriverebbe al tuo obiettivo. Di questa ultima parte non mi preoccuperei molto adesso, mi centro nella struttura, nella web che poi mi dará come risultato CTR e CPC e Posizione media. Ti ricordo che molte volte la prima posizione non è sempre quella che vince....potresti anche essere in 4ª posizione...se il cliente visitasse i primi 3 e non ottiene nulla...puó essere che visitando te al 4º posto, e tra l'altro paghi meno e hai anche una conversione, come vedi non compie con l'obiettivo iniziale.

 

Spero che abbia capito come funzioni google adwords e se ti servono altre delucidazioni, nella maniera possibile ti possiamo aiutare qui nella community.

 

un saluto

Marco

Rif.: Definizione Budget

Matricola ✭ ✭ ✭
Ciao Marco,
grazie ancora per la tua dettagliata risposta.
Ti rispondo per punti:

1- non è stato indicato dal cliente, chiederò
2- anche qui dovrò chiedere
3- questo è chiaro: io mi occuperà della parte italiana della promozione, con un account dedicato
4- non accedo ai dati di Analytics, devo richiedere l'accesso già in questa fase di preventivo?
5- le landing pages non sono il massimo e, come suggerito, avevo già pensato di crare gruppi di annunci seguendo la struttura del sito
6 e 7 - ad oggi lavoro su corrispondenze generiche
8- molto chiaro adesso: nella mia ricerca sul tool indicavo il link della pagina, il settore e cercavo di far tirare fuori le keywords, serve altro? Suggerimenti?

A questo punto, come procederesti?

Grazie ancora!

Rif.: Definizione Budget

Laureato ✭ ✭ ✭
Ciao Alessandro,
procederei con il mio punto 1, preparare tutte le domande possibile sul suo negozio, obiettivi e quanto sono disposti a investire (la prendo come riferimento, peró dopo analizzo se ci vuole di piú o no).
il tuo punto 4, se la web è da tempo online, sí, cosí analizzerei tutto quanto mi puó servire per la campagna...altrimenti agisco da investigatore (cerco la concorrenza e le parole chiavi da studiare).
6 -7 devi lavorare con tutte le chiavi, poi crei quelle importanti e generiche e poi le piú lunghe, le corrispondenze le inserisci per capire se ci sono o no utenti che cercano quelle chiavi (ma sono soltanto indicative...ma un riferimento per inserirle nelle tue campagne).

Rif.: Definizione Budget

Matricola ✭ ✭ ✭
Ciao ragazzi e Marco in particolare,
ho avuto finalmente un feedback dal cliente dopo le domande che abbiamo condiviso e che ho posto. Ecco cosa richiede:

- budget 20€ al giorno
- CTR 5%
- crescita dei click di 100 al giorno
- migliorare il bounce rate (ma questo dipende dal sito, corretto?)
- pagina di destinazione sarà la lista dei distributori sul territorio: si accede, si visualizza l'indirizzo e numero di telefono, fine! (pagina che andrà rifatta); la visita della scheda prodotti è secondaria
- brand awareness da creare e far crescere

Al momento il cliente in Francia ha delle campagne attive sia in search che in display: la search ha un 1.58% di CTR e 2.5 di posizione media, mentre della display non si sa nulla.

Se si deduce che l'obiettivo è la diffusione del brand, procederei per una campagna combinata: 60% magari search e 40% display.
Come procedo per la ricerca delle keywords se il sito va rifatto? Per la display, procedo con quale tipo di posizionamento?

Grazie in anticipo come al solito!

Rif.: Definizione Budget

Studente ✭
Tutto molto dettagliato Smiley Strizza l'occhio ma perchè, per il 3° punto, consigli 3 account diversi e non un'unico account con 3 campagne? Fermo restando che sarà un'unica persona a gestire le diverse nazioni/lingue.

Rif.: Definizione Budget

Laureato ✭ ✭ ✭
@sergio. In effetti non è Dovrá, ma potrá optare per scegliere 3 account diversi, appunto perchè se un giorno affidare una campagna internazionale a un'altra persona, senza che possa interagire sulle altre.

L'altra questione è di avere un ordine (sempre se stiamo parlando di 3 siti diversi in 3 lingue, e non 1 sito in 3 lingue), per ottimizzare nei migliori dei modi, ma soprattutto avere un ordine sistematico delle cose, e non avere 1 account con 3 proprietà di analytics (o utilizzando viste), e tra conversioni, e metriche e tutto insieme per le tre lingue...dovresti avere più tempo disponibile per capirci qualcosa (che sì, è possibile farlo, ma chi ha esperienza ti può assicurare che gestire in maniera ottima le campagne in account diversi è la migliore soluzione). Però parliamo solo per questo caso specifico!
Comunque non è un obbligo farlo, se stiamo parlando di 1 sito e 3 lingue, o di 3 siti e 3 lingue, possono essere adottate entrambe soluzioni (1 account o 3 account).

Rif.: Definizione Budget

Laureato ✭ ✭ ✭

@alessandro

 

- budget 20€ al giorno (potrebbero non essere sufficienti per il search, andrebbe per il display)

 

- CTR 5% (ripeto,  dipende da tantissimi fattori, però un punto di partenza se vuoi ottimizzare il search, forse perchè sicuramente ti stará dando questo dato negli altri paesi)

 

- crescita dei click di 100 al giorno (è possibile per il display, in search con quel budget forse è poco, ma poi dipende dalla concorrenza e dal CPC. Combinato potrebbe, ma il CPC dovrebbe avere un prezzo inferiore a 0,20€).

 

- migliorare il bounce rate (ma questo dipende dal sito, corretto?) - SI, se parli di Adwords dipende come configuri la campagna, se non è di interesse incluso può aumentare.

 

- pagina di destinazione sarà la lista dei distributori sul territorio: si accede, si visualizza l'indirizzo e numero di telefono, fine! (pagina che andrà rifatta); la visita della scheda prodotti è secondaria -

dunque immagino che la ricerca sará orientata a chi cerca qualcuno/qualcosa  però tipo distributori, giusto? Cioè soltanto come raccolta dati e leads...Beh..Dovresti fare un test A/B per capire se effettivamente funziona quel tipo di pagina di destinazione, altrimenti cambiare prassi, magari no, però ogni settore è diverso e funziona in maniera diversa.


- brand awareness da creare e far crescere : studiare il target e con quello creare una strategia tanto per search che display.

 

In display, puoi iniziare con contestuale, topics e interessi, per separato e capire/analizzare come si comportano gli utenti.