301 utenti online in questo momento
301 utenti online in questo momento
Dubbi e domande relativi a Google Tag Manager.
Guidami
star_border
Rispondere

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Matricola ✭ ✭

Ciao

Il sito lampadaribartalini.it è stato sviluppato usando Prestashop, su questo sito sto usando un modulo per aggiungere google tag manager

il problema dei sistemi ecommerce è che tracciano bene le forme di pagamento tipo bonifico, contrassegno ... ma non quelle di pagamenti tipo paypal perchè i clienti vengono dirottati su siti esterni aprendo nuove sessioni.

Quindi nella sezione di analytics in acquisizioni / sorgente e mezzo, appaiono si le sorgenti con relativa colonna delle transazioni ma gli ordini effettuati su Paypal appaiono in paypal / referral e mobile.paypal.com / referral quindi alla fine non si sa bene quanto incidono certe sorgenti.

 

Ho letto questa guida e applicata su google tag manager

https://support.google.com/tagmanager/answer/6106951

ho applicato l'opzione "Collega automaticamente i domini"

questo punto "Individua il campo Altre impostazioni → Configurazione dei cookie → Dominio cookie e inserisci "auto" (senza virgolette)." adesso sul tag universal analytics non è presente quello successivo si.

aggiunto il campo allowLinker e messo su true

e messi i due domini lampadaribartalini.it, paypal.com

 

ma poi da analytics continuo a vedere transazioni da paypal.com / referral

leggendo altri topic mi sa che non ci sia soluzione perchè il dominio B in questo caso quello di paypal non sono io a gestirlo e quindi non ho la possibilità di aggiungergli del codice

Ho visto che da informazioni di monitoraggio posso escludere dei referral ma poi quelle transazioni comunque non verrebbero tracciate sulle reali sorgenti

 

aspetto vostre info

grazie

 

ciao

1 Risposta degli espertiverified_user
1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento maofree
‎20-01-2017 11:07

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Astri Nascenti

Ciao N/A,

devi fare un esclusione del referral per il dominio/i domini di PayPal, poi, detto velocemente dato che ora non ho guardato le impostazioni di PayPal, devi fare in modo che dopo aver fatto l'acquisto le persone vada in una thankyou page, anche quella standard dell'ecommerce.

 

Si vedranno sia le transazioni sia il funnel dopo aver configurato tutto bene.

 

Buona serata,

Yuri.

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Matricola ✭ ✭

Ho già telefonato all'assistenza google e mi hanno detto che con Paypal non è possibile quindi in pratica questa opzione non serve e non c'è modo di ridistribuire le transazioni avvenute su Paypal alle sorgenti reali da cui è arrivato il cliente

Comunque spero sempre in qualche soluzione alternativa, anche perchè mi sembra strano che google perda i dati di origine del cliente, oppure ci dovrebbe essere un modo per evitare che memorizzi quelli di paypal per evitare che perda quelli del sito

 

ciao

Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento maofree
‎20-01-2017 11:07

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Astri Nascenti

Ciao N/A,

devi fare un esclusione del referral per il dominio/i domini di PayPal, poi, detto velocemente dato che ora non ho guardato le impostazioni di PayPal, devi fare in modo che dopo aver fatto l'acquisto le persone vada in una thankyou page, anche quella standard dell'ecommerce.

 

Si vedranno sia le transazioni sia il funnel dopo aver configurato tutto bene.

 

Buona serata,

Yuri.

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Matricola ✭ ✭

ciao

grazie delle info

l'esclusione ok ma poi le transazioni vengono ridistribuite alle reali sorgenti?

per la thank you page non so se lo posso fare, perchè è un modulo esterno che si integra a prestashop, con la sua pagina di default, per questo ho creato due obiettivi uno per quella di paypal e uno per quella di default.

Parlando con un operatore di paypal mi ha detto che se faccio l'esclusione poi perdo quelle transazioni

dopo provo e controllo un pò di cose sul pannello di paypal

Rif.: Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Pay

Astri Nascenti

Oltre perchè lo dice Analytics nella guida che ti ho indicato:

Questa funzione è in genere utilizzata per impedire che i carrelli acquisti di terze parti avviino sessioni secondarie. Quando il carrello acquisti di terze parti è nell'elenco esclusioni, un utente non inizierà una nuova sessione e non verrà conteggiato come un referral nel momento in cui deciderà di tornare alla pagina di conferma dell'ordine dopo aver effettuato il pagamento sul sito di terze parti.

 

Te l'ho detto perchè l'ho fatto personalmente e va bene, il modulo alla fine dopo il pagamento visualizzerà una pagina sul sito, fai andare li PayPal, per problemi con i moduli di PrestaShop qui non possiamo esserti d'aiuto purtroppo, testa Smiley Strizza l'occhio

 

Ciao,

Yuri.

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

[ Modificato ]
Matricola ✭ ✭

ok grazie

ma in teoria anche se va su un'altra pagina ma è pure sempre sul sito ed è messa come obiettivo

provo grazie davvero

ho riletto meglio la guida

tolgo quelle opzioni di monitoraggio interdominio dal tag manager

 

adesso ho controllato la pagina delle esclusione dei referral, in molti siti ho visto che di default è presente il dominio del sito, è giusto lasciarlo lì dentro o li rimuovo?

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Astri Nascenti

Il dominio l'ho mette in automatico analytics per definire che i click interni non vengano conteggiati come referral, lo mette da quando c'è il codice di analytycs.js, lascialo Smiley Strizza l'occhio

 

Ciao,

Yuri.

Google Tag Manager - monitoraggio interdominio tra il sito e Paypal

Matricola ✭ ✭

grazie

 

Questa funzione è in genere utilizzata per impedire che i carrelli acquisti di terze parti avviino sessioni secondarie. Quando il carrello acquisti di terze parti è nell'elenco esclusioni, un utente non inizierà una nuova sessione e non verrà conteggiato come un referral nel momento in cui deciderà di tornare alla pagina di conferma dell'ordine dopo aver effettuato il pagamento sul sito di terze parti.

 

Quando il tuo dominio si trova nell'elenco di esclusione, gli utenti possono passare da un sottodominio sul tuo sito a un altro, senza avviare una nuova sessione. Se, invece, il tuo dominio non si trova nell'elenco di esclusione, Analytics considera il passaggio di un utente da un sottodominio a un altro sul tuo sito come referral da un nome host a un altro, e avvia una nuova sessione. Di conseguenza, è possibile che i tuoi rapporti contengano conteggi sessione gonfiati artificiosamente.

Quando imposti la proprietà di Analytics per la prima volta, il tuo dominio viene aggiunto automaticamente all'elenco esclusioni referral. Ciò significa che, se disponi di una proprietà web dedicata al monitoraggio di più sottodomini, non dovresti visualizzare alcun auto-referral.

 

ciao