306 utenti online in questo momento
Guidami
star_border
Rispondere

ID su monitoraggio interdominio

Matricola ✭

Buongiorno a tutti,

gestisco una rete di domini che fanno capo ad un solo e-commerce.

In questo momento tutti i domini hanno un proprio ID di monitoraggio.

Se volessi inserire il monitoraggio interdominio, nei domini secondari che ID devo mettere?

Se non ho capito male, nel dominio principale (quello dell'e-commerce) devo inserire 
  ga('create', 'UA-XXXXXXX-Y', 'auto', {'allowLinker': true});
  ga('require', 'linker');
  ga('linker:autoLink', ['example-1.com', 'example-2.com','example-3.com',....] );
ove UA-XXXXXXX-Y e example-[1,2,3....].com sono i siti secondari

 

mentre non mi è chiara la parte da inserire nei codici secondari. 

Innanzitutto l'ID io devo tenere quello specifico del secondario, ma funzionerà il legame? 

il linker deve quindi contenere il nome del dominio principale?

Grazie

 

1 Risposta degli espertiverified_user

Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Paolo M
‎03-02-2017 08:22

ID su monitoraggio interdominio

Prof. ✭

Ciao Paolo,

all'interno di auto link devi inserire in ogni sito il domini  con cui vuoi fare il cross domain tracking

facciamo un esempio

sitoA

sitoB

sitoC

 

sul sito A dovrai inserire in auto link: sitoB e SitoC

 

sul sito B dovrai inserire:sitoA e sito C

 

sul sito C dovrai inserire: sitoA e sitoC

 

Per mantenere invece l'attuale tracciamento nelle attuali proprietà devi inserire il codice di google analytics avendo l'accortezza di personalizzare il nome del tracker

Qua trovi i dettagli

https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/creating-trackers

 

ti consiglierei di mantenere l'installazione standard sui codici che inviano i dati alle proprietà attuali e di usare il nuovo tracker name per la nuova proprietà cross domain.

 

In questo modo testi il tutto senza perdere dati.

 

Ricordati di inserire i domini in referral esclusione Smiley Strizza l'occhio

 



Scopri i segreti di Google Universal Analytics: www.analyticstraining.it

Visualizza soluzione nel messaggio originale


Tutte le risposte

ID su monitoraggio interdominio

Collaboratore Principale

Ciao, anche nei domini secondari devi modificare il codice jv di google analytics,  tipo:

 

  ga('create', 'UA-XXXXXXX-Y', 'auto', {'allowLinker': true});
  ga('require', 'linker');
  ga('linker:autoLink', ['example-1.com'] );

dove l'UA e example-1.com e' isono l'ua e dil dominio del dominio principale.

 

Ti consiglio din seguire comunque la guida ufficiale: https://support.google.com/analytics/answer/1034342?hl=it

ID su monitoraggio interdominio

Matricola ✭

Grazie, il dubbio mi era venuto proprio dopo la lettura di quella pagina. Sei proprio certo che la UA sia quella del sito principale? Come faccio a tracciare anche il sito secondario?

ID su monitoraggio interdominio

Collaboratore Principale

mmmh Smiley Felice ...allora semmai ti chiedo, perche' vuoi unire i diversi domini dentro una unica proprietà?

Adesso ce li hai tracciati in diverse proprieta' (diversi UA) con Pro e contro. Con il tracciamento multidominio "unisci" i dati dentro una unica proprieta' e tutti i repòrt funzioneranno come se "tutto" fosse un unico sito.

 

Se dentro questo "tutto" generato dal fatto che tutti i singoli domini usano uno stesso UA, ora mi chiedi come poter tracciare anche i siti secondari (intendi sepratamente?), per farlo dovrai allora impostare filtri a viste o segmenti per riavere dati separati per ciascun dominio... oppure ho capito male la domanda?


 

 

 

ID su monitoraggio interdominio

Matricola ✭

La ragione per cui voglio un tracciamento interdominio è per poter monitorare le conversioni anche se arrivano su altri siti.

Si tratta di una rete di siti in cui c'è il principale che raccoglie migliaia di prodotti e fa da carrello e di checkout per tutti gli e-commerce e poi c'è una serie di siti verticali (monomarca) e orizzontali (monoprodotto). Per questo vorrei tenere distinti i monitoraggi dei diversi siti, ma riunirli per le conversioni.
Parliamo in tutto di circa 30 siti e su ognuno vengono fatte campagne distinte.
Spero di essere stato chiaro e grazie ancora dell'aiuto.

ID su monitoraggio interdominio

Collaboratore Principale

ok, ma se il carrello checkout e' solo su un sito e quindi anche le vendite, giusto? come fanno ad arrivare conversioni " ..su altri siti" ?

Non volevi dire " da altri siti" e in tal caso il tracciamento di cio' che viene dal network di altri 29 siti, ce l'hai tranquillamente come "referrals" nel sito principale con carrello e checkout no? (mantenendo 30 UA diverse dico) Smiley Felice

ID su monitoraggio interdominio

Matricola ✭

Ogni sito secondario tratta un sottoinsieme di prodotti è solo in fase di messa in carrello e checkout che tutti confluiscono sul principale.
Le campagne (newsletter, link da blog, adwords, etc.) atterrano quasi sempre su siti tematici o monomarca, per cui il tracciamento incomincia da li e mi interessa avere dati distinti non solo di campagna, ma anche di campagna per sito.
Fino ad adesso non abbiamo tracciato la conversione, ma solo il numero di visite. Ci poniamo il problema proprio per il tracciamento delle conversioni, in quanto la fase finale di acquisto viene finalizzata sul sito principale, per cui devo trovare un modo di legare le due realtà.

ID su monitoraggio interdominio

Collaboratore Principale

Allora si direi che la scelta del multidominio va bene Smiley Strizza l'occhio ogni volta che avrai necessita' di vedere statistiche separate puoi usare delle viste Filtrate. Se segui le istruzioni in quella pagina sei ok (certo 30 sono tanti, hai letto se c'e' un limite? Smiley Felice mi viene il dubbio... ) 

Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Paolo M
‎03-02-2017 08:22

ID su monitoraggio interdominio

Prof. ✭

Ciao Paolo,

all'interno di auto link devi inserire in ogni sito il domini  con cui vuoi fare il cross domain tracking

facciamo un esempio

sitoA

sitoB

sitoC

 

sul sito A dovrai inserire in auto link: sitoB e SitoC

 

sul sito B dovrai inserire:sitoA e sito C

 

sul sito C dovrai inserire: sitoA e sitoC

 

Per mantenere invece l'attuale tracciamento nelle attuali proprietà devi inserire il codice di google analytics avendo l'accortezza di personalizzare il nome del tracker

Qua trovi i dettagli

https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/creating-trackers

 

ti consiglierei di mantenere l'installazione standard sui codici che inviano i dati alle proprietà attuali e di usare il nuovo tracker name per la nuova proprietà cross domain.

 

In questo modo testi il tutto senza perdere dati.

 

Ricordati di inserire i domini in referral esclusione Smiley Strizza l'occhio

 



Scopri i segreti di Google Universal Analytics: www.analyticstraining.it

ID su monitoraggio interdominio

Matricola ✭

Grazie!!!
E' proprio quello che cercavo.
Una domanda: se non volessi conteggiare le pageView dei siti secondari su quello principale, è sufficiente che non metta la riga
ga('MyTracker.send', 'pageview');
o senza non invia neanche i dati di prosecuzione dell'acquisto?
Io sui secondari vorrei tracciare le viste dei prodotti su entrambi i domini, ma non confondere il numero di accessi sul principale con quello dei secondari.
Poi l'add to cart ed il checkout saranno solo sul principale .
Grazie ancora