474 utenti online in questo momento
474 utenti online in questo momento
Il posto ideale per fare 4 chiacchiere informali sul mondo del Digital Marketing e fare Networking con altri professionisti del settore
Guidami
star_border
Rispondere

Google Adwords... e le ferie :-)

Studente ✭ ✭ ✭

Ciao a tutti, una domanda che mi preme in questi giorni (spero non troppo OT per la community). Come gestite gli account Adwords quando siete in vacanza? Vi riporto il mio esempio pratico: per una decina di giorni il mio e-shop rimarrà fermo, con tanto di avviso al pubblico che tutte le consegne verranno riattivate dal 20 di agosto.

 

Vorrei limitare il più possibile il traffico ppc al sito, ma non vorrei che la chiusura temporanea del canale Adwords avesse delle ripercussioni negative sulle campagne stesse una vota riattivate.

 

Secondo voi dovrei mettere in pausa le campagne, abbassare i budget o lasciare tutto così come è adesso?

 

Grazie :-)


Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alberto R
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Studente ✭ ✭ ✭
Ciao Alberto,

secondo me dipende innanzitutto dagli obiettivi delle tue campagne attualmente attive (generazione di conversioni, branding, ecc.).
In assoluto e per la mia esperienza con AdWords + E-commerce posso dirti che mettere in pausa le campagne per il periodo estivo (fosse anche solo 1 settimana) non è necessariamente un bene, nel senso che potresti perderti eventuali clic da parte di persone interessate a ciò che vendi, ma che magari effettueranno un acquisto/conversione a settembre.

Abbassare il budget non credo sia la soluzione appropriata (a che scopo? Per ridurre eventualmente il traffico generato dalla campagna? A questo punto tanto vale mettere la campagna in pausa).

La sospensione temporanea di una o più campagne AdWords non dovrebbe riflettersi in comportamenti anomali o ripercussioni negative alla riattivazione (almeno a me non è mai capitato; al massimo ho notato per 1/2 giorni una variazione in negativo rispetto alla media dei clic che registro normalmente).

AdWords in ogni caso ti permette di impostare anche una data di inizio e fine per singola campagna. Trovi l'opzione "Pianificazione: data di inizio, data di fine, pianificazione annunci"
dalle impostazioni generali della campagna.

Se ti va di fornire eventuali, ulteriori dettagli, magari riusciamo a capire ancora meglio cosa ti conviene fare. Ciao!
F

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alberto R
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Prof. ✭ ✭
Ciao Alberto,

è una bella domanda sicuramente, trattata già in settimana https://www.it.adwords-community.com/t5/Articoli/Back-to-School-Perch%C3%A8-agire-in-anticipo-conta-...

Personalmente direi che in questo periodo di crisi economica chiudere i battenti dell'online per un periodo così lungo non è una cosa che amo vedere, in quanto è giusto che tu vada in vacanza ma ricordati che gli utenti in vacanza comprano, sopratutto online, quindi è bene conoscere per prima cosa la tua attività merceologica e poi valutare bene la situazione come diceva Fabio.

Ovviamente negli esempi che hai riportato vi sono numerosi pro e contro:

Se non hai la possibilità di soddisfare i tuoi clienti con le spedizioni, rimanere visibile, spendendo anche dei soldi, sarebbe un contro, sopratutto se pubblichi un messaggio del tipo "chiuso dal x al y giorno" in quanto difficilmente un cliente si recherà nuovamente nel tuo negozio alla riapertura ma con pochi semplici click troverà un tuo competitor "aperto" e disponibile che sarà ben lieto di servire il tuo ormai ex cliente. Il pro nel mantenere attive le tue campagne è quello di rafforzare il tuo brand ed evitare che nel tuo periodo di invisibilità, i tuoi competitor possano migliorare i loro storici di ctr etc e per te riappropriarti del precedente posizionamento potrebbe, costarti di più.

Il mio consiglio è quello di informare il tuo cliente che nonostante la chiusura gli ordini verranno comunque registrati ed evasi il primo giorno utile, potrebbe esser utile agevolare la loro conversione proponendo delle piccole scontistiche per il "disagio" e quindi far passare al cliente il messaggio "bhè dai anche se ci mette qualche giorno in più ad arrivare ci risparmio comunque e quindi lo compro da lui"

Ricordati inoltre di riservare uno spazio visibile nel sito per dare la possibilità ai tuoi utenti di iscriversi alla tua newsletter per continuare ad inviare le tue offerte in ogni momento a gente che ha apprezzato il tuo sito tanto da lasciare la propria mail in modo da ottimizzare l'investimento nel periodo di chiusura, guadagnando degli indirizzi mail molto importanti per il tuo business.

Spero di esserti stato utile

a presto

Daniele
Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it

Visualizza soluzione nel messaggio originale


Tutte le risposte
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alberto R
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Studente ✭ ✭ ✭
Ciao Alberto,

secondo me dipende innanzitutto dagli obiettivi delle tue campagne attualmente attive (generazione di conversioni, branding, ecc.).
In assoluto e per la mia esperienza con AdWords + E-commerce posso dirti che mettere in pausa le campagne per il periodo estivo (fosse anche solo 1 settimana) non è necessariamente un bene, nel senso che potresti perderti eventuali clic da parte di persone interessate a ciò che vendi, ma che magari effettueranno un acquisto/conversione a settembre.

Abbassare il budget non credo sia la soluzione appropriata (a che scopo? Per ridurre eventualmente il traffico generato dalla campagna? A questo punto tanto vale mettere la campagna in pausa).

La sospensione temporanea di una o più campagne AdWords non dovrebbe riflettersi in comportamenti anomali o ripercussioni negative alla riattivazione (almeno a me non è mai capitato; al massimo ho notato per 1/2 giorni una variazione in negativo rispetto alla media dei clic che registro normalmente).

AdWords in ogni caso ti permette di impostare anche una data di inizio e fine per singola campagna. Trovi l'opzione "Pianificazione: data di inizio, data di fine, pianificazione annunci"
dalle impostazioni generali della campagna.

Se ti va di fornire eventuali, ulteriori dettagli, magari riusciamo a capire ancora meglio cosa ti conviene fare. Ciao!
F
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alberto R
‎02-09-2015 01:38

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Prof. ✭ ✭
Ciao Alberto,

è una bella domanda sicuramente, trattata già in settimana https://www.it.adwords-community.com/t5/Articoli/Back-to-School-Perch%C3%A8-agire-in-anticipo-conta-...

Personalmente direi che in questo periodo di crisi economica chiudere i battenti dell'online per un periodo così lungo non è una cosa che amo vedere, in quanto è giusto che tu vada in vacanza ma ricordati che gli utenti in vacanza comprano, sopratutto online, quindi è bene conoscere per prima cosa la tua attività merceologica e poi valutare bene la situazione come diceva Fabio.

Ovviamente negli esempi che hai riportato vi sono numerosi pro e contro:

Se non hai la possibilità di soddisfare i tuoi clienti con le spedizioni, rimanere visibile, spendendo anche dei soldi, sarebbe un contro, sopratutto se pubblichi un messaggio del tipo "chiuso dal x al y giorno" in quanto difficilmente un cliente si recherà nuovamente nel tuo negozio alla riapertura ma con pochi semplici click troverà un tuo competitor "aperto" e disponibile che sarà ben lieto di servire il tuo ormai ex cliente. Il pro nel mantenere attive le tue campagne è quello di rafforzare il tuo brand ed evitare che nel tuo periodo di invisibilità, i tuoi competitor possano migliorare i loro storici di ctr etc e per te riappropriarti del precedente posizionamento potrebbe, costarti di più.

Il mio consiglio è quello di informare il tuo cliente che nonostante la chiusura gli ordini verranno comunque registrati ed evasi il primo giorno utile, potrebbe esser utile agevolare la loro conversione proponendo delle piccole scontistiche per il "disagio" e quindi far passare al cliente il messaggio "bhè dai anche se ci mette qualche giorno in più ad arrivare ci risparmio comunque e quindi lo compro da lui"

Ricordati inoltre di riservare uno spazio visibile nel sito per dare la possibilità ai tuoi utenti di iscriversi alla tua newsletter per continuare ad inviare le tue offerte in ogni momento a gente che ha apprezzato il tuo sito tanto da lasciare la propria mail in modo da ottimizzare l'investimento nel periodo di chiusura, guadagnando degli indirizzi mail molto importanti per il tuo business.

Spero di esserti stato utile

a presto

Daniele
Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Studente ✭ ✭ ✭
Grazie Fabio, grazie Daniele per i preziosi consigli

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Laureato ✭ ✭ ✭
O delegare il lavoro a qualcuno altro e lasci AdWords come sta.
Per esperienza personale, quando un anno avevo in gestione un negozio online e feci una piccola chiusura "estiva", si notò il crollo dell"esperienza dell'utente....infine da allora deleghai il lavoro a un'altra persona...e tutto risolto....(in caso contrario le opzioni già date sono anche da osservare).


Ciao!

Rif.: Google Adwords... e le ferie :-)

Apprendista ✭
Nel caso si decida di mettere la/le campagna/e in pausa, ho trovato questo interessante articolo che spiega come gestire l'inizio e fine della pausa per vacanze usando le regole automatizzate invece che andare a modificare la pianificazione a livello di campagna dalle impostazioni.
http://www.business2community.com/online-marketing/how-to-pause-your-adwords-campaigns-during-holida...

Ciao Smiley Felice