180 utenti online in questo momento
180 utenti online in questo momento
Il posto ideale per fare 4 chiacchiere informali sul mondo del Digital Marketing e fare Networking con altri professionisti del settore
Guidami
star_border
Rispondere

Inserzionista che viola la policy adwords

Matricola ✭

Abbiamo segnalato al Vostro servizio clienti un'inserzionista che viola questa norma http://support.google.com/adwordspolicy/bin/answer.py?hl=it&answer=2600168&topic=1310864&ctx=topic addirittura avendo aperto 3 account diversi, in competizione sulle stesse kw, rete display. Utilizza 3 landing pages diverse graficamente ma chiaramente riconducibili allo stesso inserzionista. Questo comportamento sta ledendo il nostro business e quello di diversi nostri clienti. Come mai sono trascorsi ormai 15 giorni e nessuno ha preso provvedimenti? L'inserzionista in questione può continuare a pubblicare senza che nessuno lo spammi definitivamente? Speriamo proprio di no...

1 Risposta degli espertiverified_user

Rif.: Inserzionista che viola la policy adwords

Collaboratore Principale

Buongiorno clientifacili,

per questioni così delicate ovviamente serve del tempo.

Io però entro nel merito della violazione.

Per quanto l'azienda usi tre account per prodotti uguali e con stesse chiavi, sei sicuro che queste puntino sullo stesso dominio?

Perché faccio un esempio... se X vende biscotti al cioccolato ed ha tre brand... su tre domini, niente mi vieta di poterlo fare.

 

Andrea

Rif.: Inserzionista che viola la policy adwords

Matricola ✭

Ciao blubit, se vendi biscotti con 3 brand diversi si. Ma se tu vendi gli stessi biscotti no (in questo caso vende prestiti)!

Che questo inserzionista si apra 3 società diverse (con relativi costi) e gestisca 3 account diversi. Ma deve essere 3 entità diverse. Non basta chiamare i biscotti A, B e C per risolvere il problema. Altrimenti lo facciamo tutti e domattina le aste di AdWords saranno tutte "gonfiate". O sbaglio?

Rif.: Inserzionista che viola la policy adwords

Collaboratore Principale

Va visto caso per caso quando si verificano soluzioni di questo tipo.

Vero è che siamo ai limiti della normativa e spetterà al team assistenza fare la valutazione.

 

Non è vero che debba essere un'entità diversa.

Ma è vero che deve essere tre prodotti diversi.

 

Se io offro prestiti e la mia azienda si chiama Pippo, potrei avere tre prodotti:

Pluto, Paperino e Pippo... usare tre domini diversi e pubblicizzarmi regolarmente su AdWords senza contravvenire alle norme.

 

Andrea