135 utenti online in questo momento
135 utenti online in questo momento
Il posto ideale per fare 4 chiacchiere informali sul mondo del Digital Marketing e fare Networking con altri professionisti del settore
Guidami
star_border
Rispondere

Nuovo Tool nel Centro Clienti

Laureato ✭ ✭ ✭

Salve Community,

 

mi rendo conto delle implicazioni che ne deriverebbero, ma mi chiedo da tempo perchè Google non ottimizza la modalità di pagamento, magari da scegliere liberamente a seconda dei casi, nei confronti dei gestori da parte dei clienti !

 

In poche parole povere la funzione sarebbe: Paga Gestore

ovviamente con possibilità di impostare modalità di pagamento diverse

 

Il cliente si sentirebbe più rispettoso nei confronti del gestore

Certezza dell' operato del gestore e tracciabilità dell' interazione negoziale finanziaria

Potenziale miglioramento del rapporto cliente-gestore

Raccolta di dati per ora credo abbastanza non chiari a Google visto che ognuno fa come vuole

Magari possibilità di creare un contratto tipico

etc etc

 

che ne pensate ?

Il contributo del pensiero di Tutta la Community è bene accetto !

 

ciao e Buon Week-End

Seguimi su Google Plus +Andrea Tonelli
1 Risposta degli espertiverified_user

Rif.: Nuovo Tool nel Centro Clienti

Collaboratore Principale

L'idea è potenzialmente buona, ma ciò implicherebbe che di fatto Google diverrebbe la banca del gestore. In sostanza Google dovrebbe appoggiarsi ad un istituto esterno per poi prendere una provvigione doppia sul transato (banca + Google che detiene il software del servizio).

Non è però un argomento utopico. Se vedi questo argomento "AdWords for Business Credit", Google sta già provando ad aiutare le aziende in USA e tra poco in UK. Però attenzione... lato advertiser. Lato gestore subentrerebbe il problema di cui sopra.

Vedremo. Certo è che l'idea avvantaggerebbe sicuramente le piccole imprese ed i professionisti che magari hanno difficoltà ad ottenere i pagamenti. E qui però subentra il problema 2... di chi è la tutela legale? Chi si fa carico della controversia? Il cliente finale capirebbe la differenza tra Google e gestori?

 

Andrea