104 utenti online in questo momento
104 utenti online in questo momento
Forum di Supporto per aiutarti a migliorare le performanc delle tue campagne pubblicitarie con Google AdWords
Guidami
star_border
Rispondere

Corrispondenze negative/inverse

Studente ✭ ✭

Mi sono accorto che:

1) uso saltuariamente la corrispondenza inversa esatta

2) spessissimo quella inversa a frase

3) mai quella generica inversa

 

Mi stavo chiedendo in quali casi è meglio 3) di 2)

O meglio convenga o sia insostituibile 3) da parte di 2)

 

Nella pratica quotidiana non me ne vengono in mente molti

 

 

 

2 Risposte degli espertiverified_user

Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Michele B
‎12-01-2017 15:00

Rif.: Corrispondenze negative/inverse

Collaboratore Principale

Ri-Ciao @Michele B :-)

 

1) uso saltuariamente la corrispondenza inversa esatta

è invece una delle cose che devi usare soprattutto nella tecnica che ti ho descritto qui https://www.it.advertisercommunity.com/t5/Dubbi-e-Consigli-prima-di/Organizzazione-dei-gruppi-di-ann... ovvero quando vuoi fare in modo che certe keywords in esatta che usi su campagne di conversione si attivino solamente nelle campagne di esatta e non nelle campagne precedenti dove i match più "aperti" potrebbero lasciarla entrare

 

2) spessissimo quella inversa a frase
ottimo, solitamente ti aiutano ad escludere tutto ciò che in una frase di ricerca contiene quel termine

3) mai quella generica inversa
anch'io non le uso mai, ti danno pochissimo controllo e rischi di escludere ricerche affini e correlate che invece potrebbero essere ottimi suggerimenti di campi da inseguire e rivalutare (ma questo è il mio pensiero)

 

Mi stavo chiedendo in quali casi è meglio 3) di 2)

Potrebbe essere il caso di cose molto categoriche come un brand famoso o di un competitor per cui devi stare molto attento o puoi incappare in problemi legali. Oppure qualcosa del tipo Gratis se vuoi evitare tutti quegli utenti che cercano quello che vendi tu ma gratis :-) e ritieni che non siano in target

 

O meglio convenga o sia insostituibile 3) da parte di 2)

insostituibile qui non saprei, non me ne vengono. cerco di usare per lo meno il match a frase per avere più controllo

Rick

Riccardo
Performance Marketing Specialist
http://www.performancebased.com

Visualizza soluzione nel messaggio originale


Tutte le risposte
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Michele B
‎12-01-2017 15:00

Rif.: Corrispondenze negative/inverse

Collaboratore Principale

Ri-Ciao @Michele B :-)

 

1) uso saltuariamente la corrispondenza inversa esatta

è invece una delle cose che devi usare soprattutto nella tecnica che ti ho descritto qui https://www.it.advertisercommunity.com/t5/Dubbi-e-Consigli-prima-di/Organizzazione-dei-gruppi-di-ann... ovvero quando vuoi fare in modo che certe keywords in esatta che usi su campagne di conversione si attivino solamente nelle campagne di esatta e non nelle campagne precedenti dove i match più "aperti" potrebbero lasciarla entrare

 

2) spessissimo quella inversa a frase
ottimo, solitamente ti aiutano ad escludere tutto ciò che in una frase di ricerca contiene quel termine

3) mai quella generica inversa
anch'io non le uso mai, ti danno pochissimo controllo e rischi di escludere ricerche affini e correlate che invece potrebbero essere ottimi suggerimenti di campi da inseguire e rivalutare (ma questo è il mio pensiero)

 

Mi stavo chiedendo in quali casi è meglio 3) di 2)

Potrebbe essere il caso di cose molto categoriche come un brand famoso o di un competitor per cui devi stare molto attento o puoi incappare in problemi legali. Oppure qualcosa del tipo Gratis se vuoi evitare tutti quegli utenti che cercano quello che vendi tu ma gratis :-) e ritieni che non siano in target

 

O meglio convenga o sia insostituibile 3) da parte di 2)

insostituibile qui non saprei, non me ne vengono. cerco di usare per lo meno il match a frase per avere più controllo

Rick

Riccardo
Performance Marketing Specialist
http://www.performancebased.com

Corrispondenze negative/inverse

Collaboratore Principale

Ciao @Riccardo R un dubbio sulla generica inversa.

 

Io mi ricordavo che:

 

CASO 1 Inversa a frase

-"vacanze bambini"

tutte le queries che contengono al loro interno esattamente la frase "vacanze bambini" (eventualmente con altri termini prima o dopo la frase) non attivano gli annunci, che sono, invece, attivati per "vacanza bambini" o "vacanze bambine"

 

CASO 2 Inversa generica

-vacanze bambini
tutte le queries che contengono sia la parola "vacanze" (al plurale) che la parola "bambini" (al maschile plurale), in qualsiasi ordine, non attivano l'annuncio. Gli annunci sono pubblicati, invece, per queries tipo"vacanza per bambine" oppure "soggiorno estivo bimbi"

 

E' corretto oppure no?
Grazie in anticipo 
;-)

Rif.: Corrispondenze negative/inverse

Collaboratore Principale

Ciao @Gaetano Trap

nella letteratura indica che i comportamenti dei match sono identici in positivo ed in negativo, in altre discussioni viene riportato quello che indichi anche tu.

Per mia esperienza ho visto che le Broad in negativo mi hanno sempre creato una forte chiusura ed è per questo che ho iniziato a non usarle più, poi dipende molto se usi singole keyword o frasi di keywords. Per questa ragione utilizzo molto le frasi e le esatte decidendo esattamente come voglio che si comporti Google.

Com'è la tua esperienza con le negative broad?

Riccardo
Performance Marketing Specialist
http://www.performancebased.com

Corrispondenze negative/inverse

Collaboratore Principale

In linea di massima uso questa tecnica (esempio per una campagna già attiva ma facilmente applicabile anche in fase di progettazione): dall'analisi dei Termini di Ricerca individuo le keyword da mettere in [inversa esatta] (a seconda delle esigenze, a livello di GdA o di Campagna).

Ogni volta che effettuo questa operazione mi chiedo se, all'interno della [inversa esatta] appena individuata, ci sia un termine (o una sua variante/sinonimo) che valga la pena inserire in "inversa a frase". Se si, inserisco quel termine in "inversa a frase" in tutte le sue varianti: maschile/femminile/singolare/plurale.
Non uso mai inverse generiche proprio perchè non mi è mai stato molto chiaro il meccanismo di funzionamento.

 

Un esempio. Se ho una campagna per vendere i parcheggi dell'aeroporto di Napoli e trovo, per la keyword +parcheggi + aeroporto +napoli, il termine di ricerca "albergo vicino ai parcheggi dell'aeroporto di napoli", inserisco quel TdR in [inversa esatta] e le parole "albergo", "alberghi", "hotel", "hotels", in "inversa a frase".
Le metto in "inversa a frase" in tutte le possibili varianti perchè non so se, mettendo solo hotel o albergo in inversa generica, mi inibisce ance i rispettivi plurali.

A scanso di equivoci io faccio cosi.