523 utenti online in questo momento
523 utenti online in questo momento
Forum di Supporto per aiutarti a migliorare le performanc delle tue campagne pubblicitarie con Google AdWords
Guidami
star_border
Rispondere

Google Adwords.. Quando pensi di averlo capito e invece..

Matricola ✭ ✭

Ciao a tutti! Ho una piccola attività e volevo approcciarmi al mondo di Google Adwords. Dalle mie ricerche avevo capito che tale strumento di Google ti permette di creare degli annunci, dei quali tu puoi scegliere ed acquistare le parole chiave ( a seguito di un'asta). In base quindi alla ricerca che effettuano gli utenti in merito alla attività che promuovi (es se io possiedo un negozio di scarpe e tu cerchi "negozio di scarpe bologna"), dovrebbe venire fuori il mio annuncio. Ditemi se fin qua ho capito bene o male, grazie!

 

A queste considerazioni però ne vorrei aggiungere altre. Avevo fatto un'altra domanda sempre nel forum in quanto avevo scoperto che un mio ex dipendente ha aperto un negozietto simile al mio, ha creato degli annunci usando Google Adword ed ha usato fra le parole chiave il nome del mio marchio. Se ho capito bene, così facendo, tutte le volte che qualcuno cerca il nome del mio marchio, compare su Google l'annuncio del suo negozio.

 

Vorrei capire se tutto ciò che ho detto sia corretto. In caso contrario, potreste darmi qualche spiegazione? P.s. fate conto di parlare con un bambino così vi capisco al meglio!

Grazie|!!!!!

Google Adwords.. Quando pensi di averlo capito e invece..

Prof. ✭ ✭

Ciao Irene,

 

il competitor può usare le keyword del tuo brand senza però inserire come diceva Ivan, il tuo brand nei suoi annunci. Per cercare di limitare la sua visibilità, ti consiglio di fare una campagne di brand protection, ovvero di creare delle campagne in cui "biddare" sulle keyword con il tuo brand. In questo modo potrai "superare" a livello di posizionamento in quanto avrai un quality score migliore rispetto a quello del tuo competitor e a costi per clic inferiori.

 

Spero di esserti stato utile, a presto


Daniele SiComunicaWeb S.r.l.

 

Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it

Google Adwords.. Quando pensi di averlo capito e invece..

Matricola ✭ ✭

Mi dispiace Daniele ma ora come ora continuo a non avere una chiara idea nonostante la tua risposta. Avrei bisogno di una risposta più basilare e inerente alle due domande che ho fatto sopra: una sul corretto ragionamento in merito all'uso di Adwords, una circa la materia del brand. Ora come ora, campagne in cui "biddare" o simili non mi sono molto chiari come discorsi..

Scusa

Google Adwords.. Quando pensi di averlo capito e invece..

Prof. ✭ ✭

Ciao Irene,

 

in pratica AdWords consente come dicevi tu di scegliere un elenco di parole chiave con cui desideri essere visibile. Tra queste keyword, puoi scegliere anche quelle del tuo competitor per invogliarlo a optare per la tua soluzione mentre cerca il nome del tuo competitor. 

 

Ad esempio, per promuovere il tuo negozio "Scarpe X" desideri pubblicizzare il tuo annuncio, utilizzando le keyword con il nome del tuo competitor "Scarpe Y". In questo modo, quando un utente cercherà scarpe y su Google troverà un annuncio che promuove il tuo negozio, ad esempio "Cerchi un paio di Scarpe? Vieni da Scarpe X".

 

Spero di esserti stato utile, a presto

 

Daniele SiComunicaWeb S.r.l.  

Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it

Google Adwords.. Quando pensi di averlo capito e invece..

Matricola ✭ ✭

Perfetto! Allora fin qui ho capito tutto. Vorrei passare al punto due. Tu hai parlato di "biddare": cosa significa? Tale comportamento da parte mia (che uso Scarpe Y per spingere il cliente a vedermi nelle ricerche) è considerato legale?

Grazie

Google Adwords.. Quando pensi di averlo capito e invece..

Prof. ✭ ✭

Ciao Irene,

 

per "biddare" intendo fare un'offerta per la parola chiave, come ben dicevi, Google AdWords è un servizio a pagamento che consente di posizionare gli annunci, ogni volta che un utente digita una parola chiave scelta dall'inserzionista e quest'ultimo paga solo ed esclusivamente quando riceve un clic sull'annuncio. Essendo un servizio che Google gestisce attraverso delle aste, l'inserzionista può scegliere quanto è disposto a pagare al massimo per ricevere un clic sul proprio annuncio. Questo consente di biddare ovvero scegliere di fare un'offerta per ricevere un clic su un annuncio a pagamento.

 

Per quanto riguarda la legalità è assolutamente legale, l'importante è non inserire il nome o il brand del competitor all'interno dell'annuncio che desideri promuovere, in sostanza, puoi dire a Google fai vedere il mio annuncio quando un utente cerca il nome di un mio competitor ma non puoi dire all'utente attraverso il tuo annuncio, che sei il tuo competitor.

 

Spero di esserti stato utile, a presto

 

Daniele SiComunicaWeb S.r.l.

Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it