216 utenti online in questo momento
216 utenti online in questo momento
Forum di Supporto per aiutarti a migliorare le performanc delle tue campagne pubblicitarie con Google AdWords
Guidami
star_border
Rispondere

Strumento "varianti parole chiave"

Studente ✭ ✭
Ciao a tutti, Non mi è ben chiaro come funziona il nuovo strumento sulle varianti automatiche delle parole chiavi. Ho chiesto al centro assistenza ma non sono riusciti a darmi una risposta definitiva. Se inserisco ad esempio come parola chiave "calza a righe", il sistema proporrà il mio annuncio anche per "calze a righe", calzini a righe", "calzino a righe"? Ho usato il virgolettato per indicare una corrispondenza a frase. oppure funziona solo per le corrispondenze generiche? O ancora, non ho capito niente? Cosa molto probabile...? Smiley Molto-felice Grazie Riccardo

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Prof. ✭ ✭ ✭

Buongiorno Rikic,

 

si, più o meno funziona così, non solo per la generica col modificatore (il +), ma anche per l'esatta e la frase. Per attivare la funzione non devi fare niente (è attiva di default), al massimo la puoi disattivare (impostazioni >> opzioni di corrispondenza per le parole chiave).

Comunque, citando la guida (ti riporto l'esampio della corrispondenza a frase)

"il tuo annuncio può venire pubblicato quando qualcuno cerca la tua parola chiave o la tua frase esatta preceduta o seguita da altre parole. Pubblicheremo il tuo annuncio solo quando un utente cerca varianti simili di tale parola chiave o se vi antepone o postpone altre parole. Le varianti simili includono gli errori di ortografia, le forme al plurale e al singolare, gli acronimi, le varianti derivate dalla stessa radice (ad esempio pavimento e pavimentazione), le abbreviazioni e gli accenti"


Ti faccio un esempio: la tua parola chiave è "solari angstrom", l'annuncio può essere attivato anche dalla query solari angstrong (corrispondenza a frase variante simile) o da solare angstrom (corrispondenza esatta variante simile).


E' utile questa funzione?

Se lavori in modo massivo sulle corrispondenze inverse, e se hai account di grosse dimensioni... si: ti facilita notevolmente il lavoro, (più che altro lo snellisce). Utile soprattutto in fase di start-up, quando non hai ancora un'idea precisa si quale parola chiave rende di più: lke varianti al singolare? Al plurale? un acronimo che non avevi considerato?? Rimanendo però più "aderente al tuo business" rispetto alla corrispondenza generica.

Dall'altro lato, va anche detto che molto spesso la stessa parola al singolare (p.e.) non ha lo stesso rendimento che non al plurale (e viceversa). Quindi per l'ottimizzazione sarebbe buona cosa, avere entrambe le parole chiave, con offerte CPC diverse, magari anche in gruppi d'annuncio diversi, e se è il caso, anche su landing page diverse (può succedere che le due varianti abbiano un'intenzione diversa e si collochino in diverse fasi del ciclo d'acquisto). In questo caso sarebbe opportunno disattivare le varianti simili.

Quella che ti ho descritto è la situazione ideale: tu hai tempo di analizzare/ottimizzare il tuo account ogni 5 minuti, e non hai altro da fare nella vita, puoi dedicarti al raggiungimento della perfezione Smiley Felice, tuttavia le cose potrebbero cambiare da un momento all'altro, rendendo gli sforzi verso la perfezione vani... quindi (parere personale) l'utilizzo delle varianti, è in molti casi (nella maggior parte) un ottimo compromesso tra risultato e tempi per raggiungerlo.

 

Buona giornata,

Rossella

 




Seguimi su Google Plus +Rossella Cenini | fucsia blog

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Studente ✭ ✭
Grazie Rossella per la risposta. Mi sembra tutto abbastanza chiaro. Ti chiedo ancora 2 cosa utilizzando un esempio direttamente collegata alla mia campagna per chiarirmi meglio. Se io inserisco la parola "verifica banconote" dovrebbe riconoscere anche "verificatore banconote", "verificatori banconote". Giusto? Ma anche "verificatori DI banconote"? E nel caso in cui nella mia campagna abbia tutte e 4 le varianti, magari anche con corrispondenze diverse (quindi fanno ad esempio 6/7 versioni), nello stesso gruppo di annunci che puntano alla stessa landing page, può essere uno svantaggio in termini di rendimento della campagna? In caso che sia penalizzante, è meglio togliere lo strumento oppure fare gruppi diversi contenti le stesse parole parole chiavi raggruppate secondo la corrispondenza, fare dei test ed infine scegliere quelle a rendimento migliore e riunirle in una sola? Ad esempio un gruppo con le 4 parole in corrispondenza esatta, un altro con corrispondenza a frase e un altro generica. Oppure questa operazione "disperderebbe" troppo le energie risultando ancor più penalizzante? Grazie per l'aiuto e la pazienza Riccardo

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Prof. ✭ ✭ ✭

Se io inserisco la parola "verifica banconote" dovrebbe riconoscere anche "verificatore banconote", "verificatori banconote". Giusto? Ma anche "verificatori DI banconote"?

Tecnicamente no (e sono in dubbio anche sul verifica banconote e verificatore banconote), al limite credo che possa essere pubblicato con verificatore dibanconote

 

E nel caso in cui nella mia campagna abbia tutte e 4 le varianti, magari anche con corrispondenze diverse (quindi fanno ad esempio 6/7 versioni), nello stesso gruppo di annunci che puntano alla stessa landing page, può essere uno svantaggio in termini di rendimento della campagna?

Il principio è lo stesso di usare una parola chiave con più corrispondenze, di cui anche qui si è ampiamente dibattuto (se non erro il thread in cui se ne parlava è questo https://www.it.adwords-community.com/t5/Gestione-annunci/parole-chiave-corrispondenza-esatta-e-a-fra...

Se usi questa strategia devi dosare attentamente offerte CPC, e distribuzione delle Kw in gruppi di annunci.

 

In caso che sia penalizzante, è meglio togliere lo strumento oppure fare gruppi diversi contenti le stesse parole parole chiavi raggruppate secondo la corrispondenza, fare dei test ed infine scegliere quelle a rendimento migliore e riunirle in una sola?

Il testing con AdWords è sempre la soluzione migliore Smiley Felice

Seguimi su Google Plus +Rossella Cenini | fucsia blog

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Studente ✭ ✭
Ok grazie mille, ora leggerò con calma il thread. Riccardo

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Apprendista ✭

ciao riccardo,

considerazioni sulle corrisp. a parte, se ci pensi 

l' obiettivo ottimale sarebbe avere tutte l query cercate in corrisp esatta,  in gruppi omogenei , con ctr eelevati e landing specifiche.

per arrivare a questo stadio (complesso ma realistico) occorre procedere per passi e tenendo conto delle info che da il mercato.

io parto dalle generiche per piano piano "tendere " alla situazione sopra.

questa segnmentazione mi consente di comprendere il mercato e di strutturare adwords al meglio.

ovviamente non si arriva mai alla perfezione ma si tende ad essa compatibilmente con il mercato.

l'esperie nza poi permette di anticipare qualche mossa.

considera che questo e' lato adwords, diverso e' il discorso lato marketing. infatti anche avere una qury esatta con annuncio e landing specifica, non vuol dire successo assicurato.

 

Domenico

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Studente ✭ ✭
ciao dominco e grazie per la risposta. cosa intendi con "gruppi omogenei"? riccardo

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Apprendista ✭

ciao

per omogenei intendo  gruppi in cui il ctr del gruppo e il ctr di ogni parola non si discostano tanto.

questo ovviamente per casi di corrispondenze non generiche e posizioni simili.

se lo scostamenro e' elevato occorre allora valutare lo spostamento dal gruppo.

spero di avere compreso la tua domanda.

d.

Domenico

Rif.: Strumento "varianti parole chiave"

Studente ✭ ✭

Ciao Domenico grazie per la risposta.

Si si, avevi capito la mia domanda.

Grazie ancora

Riccardo