123 utenti online in questo momento
123 utenti online in questo momento
Qui troverai le novità della Community e maggiori informazioni sui nostri membri. Vuoi presentarti alla Community? Puoi farlo qui!
Guidami
star_border
Rispondere

30 consigli di AdWords in 30 giorni ~ Giorno 15 Effettua un controllo qualità sul tuo account AdWords

Collaboratori Principali Alumni

Link: http://goo.gl/R1xuvV

Autore: Brian Valentini

 

In un articolo scritto diverse settimane fa, si parlava di come trovare il proprio annuncio AdWords e, se necessario, di scoprire il motivo per cui non viene pubblicato. Il consiglio di oggi elabora questo concetto, ossia che cosa fare dopo avere apportato una modifica/aggiunta all'account AdWords.

 

 

Il consiglio di oggi è semplice, ma spesso trascurato dagli inserzionisti: ogni volta che lanci una nuova parola chiave, un nuovo annuncio, un nuovo gruppo di annunci o una nuova campagna, devi controllare la tua modifica/aggiunta più recente.  Il controllo qualità è un modo per garantire che nessun errore venga pubblicato e/o nessuna impostazione errata venga attivata quando effettui gli aggiornamenti AdWords.  È un modo per garantire anche che gli aggiornamenti/le aggiunte che volevi effettuare siano state effettuate nel modo desiderato.

 

Che cos'è esattamente il controllo qualità?  Secondo Wikipedia, il controllo qualità è "...un modo per prevenire errori o difetti..." Poiché in questo caso si riferisce ad AdWords, il controllo qualità è un modo per prevenire errori nell'utilizzo di AdWords e garantire che tutte le impostazioni corrette siano applicate nel modo desiderato.  Ho visto molti casi in cui un annuncio conteneva un errore ortografico o una parola chiave era inserita come tipo di corrispondenza sbagliata oppure una campagna aveva come target una località geografica errata e così via.

 

Che cosa sottoporre al controllo qualità?

Ciò che devi sottoporre al controllo qualità varia in base a ciò che hai recentemente aggiornato/aggiunto al tuo account AdWords.

 

Controllo qualità su una nuova parola chiave:

  •     Accertati che siano stati impostati i CPC massimi corretti
  •     Accertati che sia stato utilizzato il tipo di corrispondenza corretto
  •     Accertati che la parola chiave attivi la visualizzazione degli annunci corretti
  •     Accertati che la parola chiave rimandi all'URL di destinazione corretto (se utilizzi URL di destinazione a livello di parola chiave)
  •     Se utilizzi la corrispondenza a frase e/o generica, accertati che siano presenti parole chiave a corrispondenza inversa
  •     Conferma gli URL di monitoraggio (se utilizzi URL di destinazione a livello di parola chiave)

Controllo qualità su un nuovo annuncio:

  •     Accertati che tutte le parole di un testo pubblicitario siano ortograficamente corrette
  •     Accertati che il testo pubblicitario sia grammaticalmente corretto
  •     Accertati che il testo pubblicitario rimandi all'URL di destinazione corretto
  •     Conferma gli URL di monitoraggio

Controllo qualità su una nuova campagna:

  •     Accertati che il budget giornaliero sia impostato correttamente
  •     Accertati che le impostazioni della campagna siano corrette
  •     Accertati che siano presenti parole chiave a corrispondenza inversa (se utilizzi la corrispondenza a frase e/o generica)

Controllo qualità su un nuovo gruppo di annunci:

  •     Accertati che siano stati impostati i CPC massimi corretti
  •     Accertati che il gruppo di annunci contenga almeno un annuncio
  •     Accertati che il testo pubblicitario sia correlato alle parole chiave del gruppo di annunci
  •     Accertati che siano presenti parole chiave a corrispondenza inversa (o a livello di campagna)

In genere, eseguo una ricerca in tempo reale delle mie parole chiave e faccio clic su uno dei miei annunci.  Faccio questo per verificare che l'annuncio venga pubblicato correttamente e che non siano presenti problemi di ricerca.

 

Consiglio supplementare: esegui un controllo trimestrale delle impostazioni AdWords

Consiglio di fare un controllo trimestrale delle impostazioni AdWords e di verificare che siano corrette.  Spesso, in particolare quando più inserzionisti hanno accesso a un account AdWords, le impostazioni vengono modificate in modo non corretto durante le attività quotidiane.  Un controllo delle impostazioni garantirà che i tuoi annunci vengano pubblicati al momento giusto, per il pubblico giusto, sulle reti giuste e sui dispositivi corretti.

 

Alcuni elementi da verificare durante un controllo:

  •     Impostazioni del targeting geografico: le impostazioni di targeting geografico sono corrette e attive per tutte le campagne?
  •     Aggiustamenti delle offerte per dispositivo: hai impostato aggiustamenti delle offerte per dispositivo? Se il traffico da dispositivi mobili è più redditizio per la tua attività, puoi pensare di aumentare le offerte per i dispositivi mobili.  Se il tuo sito non è ottimizzato per i dispositivi mobili, puoi utilizzare un demoltiplicatore del -100% per rinunciare a ricevere traffico dai dispositivi mobili.
  •     Targeting per rete: le tue campagne sono attive sulle reti corrette? Il consiglio 8 indica che gli inserzionisti AdWords devono segmentare le campagne in base alla rete.
  •     Monitoraggio delle attività successive ai clic: il monitoraggio delle conversioni è impostato? Se utilizzi Google Analytics o un altro programma di analisi dei dati web, i tuoi URL di monitoraggio sono aggiunti correttamente?
  •     Estensioni annuncio: le estensioni annuncio sono corrette per tutte le campagne?
  •     Parole chiave a corrispondenza inversa: le parole chiave a corrispondenza inversa sono applicate a livello di gruppo di annunci e/o di campagna? Il Rapporto sui termini di ricerca può aiutarti a trovare nuove parole chiave a corrispondenza inversa da aggiungere.
  •     Pagine di destinazione: i tuoi annunci AdWords indirizzano gli utenti agli URL di destinazione AdWords corretti?

 

Rif.: 30 consigli di AdWords in 30 giorni ~ Giorno 15 Effettua un cont

Collaboratori Principali Alumni
In cerca di altri consigli su AdWords? Leggete qui: http://goo.gl/xZi8m3