514 utenti online in questo momento
514 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Aggiustamento delle offerte. #OKDisplay.

mbiagiotti-okdisplay.png

 

 

 

 

La flessibilità delle opzioni di offerta, che abbiamo passato in rassegna in questo articolo dedicato, è ulteriormente potenziata grazie agli aggiustamenti delle offerte, a livello di campagna e di gruppo di annunci, che offrono un maggiore controllo su quando e dove l'annuncio viene visualizzato.

 

Gli aggiustamenti delle offerte consentono di mostrare gli annunci più o meno spesso in base a dove, quando e come gli utenti sono esposti ad un annuncio e sono determinati da una variazione percentuale positiva o negativa delle offerte applicabile per tutti i metodi di targeting a livello di gruppo di annunci.

 

Gli aggiustamenti delle offerte utilizzabili per campagne Adwords sulla Rete Display di Google sono i seguenti:

  • Dispositivo;
  • Località;
  • Pianificazione degli annunci;
  • Contenuto principale;
  • Metodi di targeting.

 

Quando un aggiustamento delle offerte può essere effettuato sia a livello di campagna che di gruppo di annunci sarà l’elemento più specifico ad essere utilizzato per la definizione dell’offerta finale ovvero l’aggiustamento previsto per il gruppo di annunci salvo indicazioni particolari indicate più avanti.

 

L’aggiustamento delle offerte non è una nuova definizione di un’offerta bensì un incremento o decremento percentuale della stessa: in questo senso, un aggiustamento di +20% corrisponde a un’offerta finale del valore del 120% (100% + 20%) di quella originaria così come una riduzione del 30% corrisponde a un’offerta finale del valore del 70% (100% - 30%) di quella originaria.

 

Se si applicano più aggiustamenti all’interno della stessa campagna saranno tutti quanti presi in considerazione per determinare la percentuale di incremento o di decremento dell'offerta: i singoli aggiustamenti vengono generalmente moltiplicati tra loro per determinare di quanto aumenterà o diminuirà l'offerta ad esclusione degli aggiustamenti delle offerte per dispositivi e in base alla località.

 

Vale la pena osservare che gli aggiustamenti delle offerte combinati non possono portare a un aumento dell'offerta superiore al 900%.

 

E’ sempre possibile rimuovere un aggiustamento lasciando vuoto il relativo campo di configurazione; utilizzando il valore “0” l’aggiustamento potrebbe continuare a comparire nella parte in alto inerente le impostazioni della campagna.

 

In un prossimo articolo cercheremo di capire come funzionano le varie tipologie di aggiustamento delle offerte previste da Adwords per la Rete Display di Google oltre che analizzare alcuni esempi di combinazione degli stessi.

 

0 Mi piace
Bio Marco Biagiotti

Laureato in economia ma ufficiosamente hacker, è socio amministratore di Telemaco, agenzia di marketing in Italia e in Marocco, Top Contributor di Google Ad​W​ords​, formatore e​ autore di libri quali Web Marketing Internazionale, Social Media Advertising e Google ​Data Studio Per Tutti. ​​La potenza di AdWords sia in ottica di pubblicità che di raccolta di informazioni non poteva non sedurlo e coinvolgerlo al punto di aiutare altri che vi si avvicinano.