108 utenti online in questo momento
108 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Annunci TrueView: Mister In-stream - #YouTubeMonday

dWords (5).png

 

Conosciamo il primo formato degli annunci (video) TrueView.

 

Mr In-stream:

E’ un tipo un po’ impertinente, quando ci si imbatte, bisogna fermarsi per almeno 5 secondi.
Molti pensano che proponga argomenti ai quali non sono interessati e non vedono l’ora di liquidarlo.
Non è colpa del povero Mr In-stream, ma di chi lo ha ingaggiato!
Bisogna capire a chi rivolgersi, quindi andrà selezionare molto accuratamente il target.

 

Quando si incontra:
Può capitare di imbattersi in lui prima di guardare un video.
E’ un tipo a cui piace il push-marketing.
Quando l’utente clicca sul video di suo interesse, prima di poterlo vedere, si imbatte nei 5 secondi di pubblicità.

 

Quando utilizzarlo:
Si deve giocare tutto in 5 secondi, non è un compito semplice.
Deve sapere catture l’attenzione, dire qualcosa di interessanti a chi incontra.

 

Costi:
Se Mr In-stream non riesce a suscitare interesse, potrà essere skippato dopo 5 secondi e non avrà alcun costo.
Se invece riesce a farsi ascoltare e guardare, il costo verrà addebitato per almeno 30 secondi (se il video è più breve, per tutta la durata), o ancora se l’utente interagisce, magari cliccando e atterrando sul sito web.
Può essere raro che si verifichi questo ultimo evento, perchè l’utente che è su YouTube è lì per vedersi il video e magari non ha molta voglia di abbandonare la piattaforma.

 

Caso di successo:
Mi sono imbattuta in un annuncio in-stream ben targetizzato del MIF, un festival di musica elettronica (e credo fosse la prima edizione).
Hanno partecipato alcuni artisti che spesso ascolto su YouTube, mi caricano mentre faccio campagne AdWords.

 

Peccato che in quel week-end non abbia potuto andare, però sicuramente lo terrò presente per la prossima edizione.

 

Questa campagna ha sicuramente fatto awareness e ben profilata nel mio caso.
Credo che se fosse stato un annuncio proposto nei risultati di ricerca, (conosceremo Lady In-display lunedì prossimo) molto probabilmente non avrei cliccato, perchè passavo sulla piattaforma di fretta e non mi interessava nemmeno il video, ma soltanto l’audio.

Bio Gloria Bassi

Sono Top Contributor di AdWords e di Google My Business. Nel mio percorso di studio, la decisione di passare dall'adv tradizionale a quella digitale, è stata azzeccata. AdWords mi ha sempre incuriosito, così ho deciso di approfondire e il mio lavoro di AdWords Account Manager mi dà grande soddisfazione! Google My Business è uno strumento straordinario e in poche mosse può dare un grande aiuto. Se vengono uniti, sono ancora più potenti!