262 utenti online in questo momento
262 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Configurazione di un Gruppo di Campagne

adwords-in-testa.png

 

Sommario

I Gruppi di Campagne sono una giovane novità del pannello di AdWords. A differenza dei Gruppo di Annunci, però, non consentono di strutturare attivamente impostazioni al fine di operare direttamente sulle campagne associate al gruppo, ma offrono invece, interessanti suggestioni tattiche applicando alle campagne associate, i medesimi obiettivi di rendimento, intesi in "conversioni" e/o "clic".

 

Da dove si inizia
Nel menù a sinistra si trova la voce "Gruppi di Campagne", dopo la cui selezione si entra in una schermata di benvenuto.

001.png

 

Selezionando il pulsante di attivazione "+ Gruppi di Campagne", si accede a un semplice menù di configurazione.
E' importante ricordare, che quando si crea un "Gruppo di Campagne", è possibile inserire campagne su canali diversi (per esempio una Search insieme a una Display), ma non è possibile unire nel gruppo alcuna campagna che utilizzi un budget condiviso. 

002.png

Una volta compilate le attività iniziali, quali l'inserimento del nome e la scelta delle campagne, sarà possibile inserire gli obiettivi di rendimento.
Facciamo attenzione a questi tre campi:

 

a) CPA medio target
b) Target di conversioni
c) Target di spesa

 

003.png

 

CPA medio target
Questo identifica il vostro obiettivo di rendimento. Attenzione quindi, non è la strategia a CPA, ma indica semplicemente se il CPA effettivo è in linea con le vostre aspettative.

 

Target di conversioni
E' il numero di conversioni che intendete raggiungere nel periodo che selezionerete nell'intervallo di date (campo opzionale, ma vivamente consigliato).

 

Target di spesa
Qui in realtà, il vostro calcolo dovrebbe partire dai due valori inseriti in precedenza.
Se - come nel caso mostrato in immagine - il vostro numero di conversioni desiderate è "15" e il vostro CPA target è uguale o inferiore a "40€", il vostro target di spesa, dovrà in qualche modo collegarsi all'operazione matematica: CPA*Conversioni = Spesa, cioè 40*15 = 600.

 

Se inserite quindi un valore troppo più basso, sarà abbastanza normale non raggiungere l'obiettivo.
Il mio consiglio, come nel caso espresso in immagine, è di considerare sempre che il CPA potrebbe effettivamente essere un pochettino più basso del vostro target, ma comunque sia, impostare un comporto (ca.) +/- 10% sulla spesa target, non è sbagliato.

 

Obiettivo di rendimento
Appena configurati i campi, sarà possibile accedere alla scheda di rendimento, che mostrerà un'immediata fotografia dell'account e che si amplierà, nei giorni a seguire, con dati positivi o negativi, sulla possibilità di raggiungere l'obiettivo.

004.png

 

E' importante quindi considerare che non sarà possibile eseguire azioni, ma il Gruppo di Campagne vi consentirà di avere sempre sotto controllo - e in modo grafico - il polso della situazione, evidenziando raggiungimento o ritardo, sull'aspettativa che avete identificato nelle vostre conversioni. 

Bio Andrea Testa

Lavoro in ambito web dal 1993 e da sempre mi occupo di indicizzazione e marketing. Dal 2005 affronto l'advertising online e l'indicizzazione con un'ottica prettamente SEM, dedicata cioè al Search Engine Marketing, comprese le sue attuali derivazioni legate ai Social Media. Dal 2012 sono docente di Web Marketing al Corso di Laurea Magistrale in Marketing Consumi e Comunicazione alla IULM di Milano.