267 utenti online in questo momento
267 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Gmail - It’s Christmas Time

x-mas 2.jpg

 

 

Abbiamo visto alcuni spunti su come utilizzare la rete display e la rete ricerca e in questo periodo natalizio.
Soffermiamoci ora su una tipologia di campagna molto interessante, un’altra modalità “push” per raggiungere utenti potenzialmente interessati al nostro prodotto o servizio.
Parliamo delle campagne Gmail, interessanti sia per il Natale che per il Capodanno.

 

Questi annunci appaiono appaiono nella casella di posta di utenti @gmail.com come messaggi di posta.
Il procedimento è molto semplice, basterà creare una campagna display, inserire come posizionamento mail.google.com e selezionare il target.
(Le affinità personalizzate non funzionano).

 

Vediamo cosa potrebbe tornare utile in questo periodo:

 

- Target per parola chiave
Dovranno essere scegliere alcune parole chiave e gli annunci gmail compariranno nella posta degli utenti che utilizzano queste parole nello loro email.
Poichè è pur sempre una display (differisce per il posizionamento mail.google.com e per gli annunci), non è necessario utilizzare particolari corrispondenze, basterà la generica.

 

Immaginiamo il caso di un resort che vuole proporsi per il Capodanno.
Bastano poche chiave, per esempio vacanze capodanno, ultimo dell’anno in montagna e alcuni concetti simili.
Gli utenti che esprimono queste esigenze nelle email potranno imbattersi negli annunci Gmail.

 

Per gli annunci possiamo scegliere tra diversi layout.
La versione collapsed, ovvero l’annuncio che l’utente vede all’interno della sua casella di posta è uguale per tutti, mentre la versione expanded potrà essere diversa sulla base delle esigenze.

 

 

Versione “collapsed” mobile

Coll mob.png

 

 

 

 

 


Versione “collapsed” desktop

coll desk.png

 

 

 


Versione expanded

ex.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Schermata 2016-12-16 alle 12.30.29.png

In questo caso è stato utilizzato il modello multiprodotto, dove vengono proposti alcuni punti forti della struttura e vengono presentati tutti allo stesso modo.

 

Ne possono essere inseriti anche di più, ma tre è un buon compromesso, sta bene a livello grafico e non è troppo “ingombrante”.

 

 

 

 

 

 

Schermata 2016-12-16 alle 13.00.09.png

 

Il layout modello di catalogo può utilizzato se vogliamo dare priorità a una prodotto in particolare, una grande offerta e dare anche la possibilità all’utente di scegliere delle categorie potrebbe essere interessante.

 

 

 

 

 

Lo vedremo poi così nella versione “esplosa”

 

Schermata 2016-12-16 alle 12.55.12.png

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

- Target per utenti simili
Le campagne Gmail possono essere utilizzate sia sui nostri segmenti di pubblico, ma anche su quelli simili.
In questo caso, vorrei fare riferimento a quanto detto qui, a proposito del Customer Match.
Se dovessimo avere i nominativi degli acquirenti nel Natale precedente, all’interno dei segmenti di pubblico, oltre alla lista dei nostri clienti, dovremmo vedere anche la lista “simili a email dei clienti”.
Si potrebbe quindi creare una campagna Gmail che lavora su questa lista di simili, ovvero utenti che hanno un comportamento simile ai nostri acquirenti del natale precedente.

 

Ricordiamo che la campagne Gmail sono push, non aspettiamoci grandi conversioni in termini di acquisto, ma se ben profilate possono aiutare molto a livello di awareness.

 

Buon AdWords e Buon Feste a tutti!

0 Mi piace
Bio Gloria Bassi

Sono Top Contributor di AdWords e di Google My Business. Nel mio percorso di studio, la decisione di passare dall'adv tradizionale a quella digitale, è stata azzeccata. AdWords mi ha sempre incuriosito, così ho deciso di approfondire e il mio lavoro di AdWords Account Manager mi dà grande soddisfazione! Google My Business è uno strumento straordinario e in poche mosse può dare un grande aiuto. Se vengono uniti, sono ancora più potenti!