530 utenti online in questo momento
530 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Non si vive di sola Awareness. #OKDisplay.

mbiagiotti-okdisplay.png

 

Capita spesso di sentir dire che la Rete Display di Google è utile nella parte alta del funnel ovvero nella fase di Awareness.

 

La disponibilità della contabilità dei costi per migliaia di impressioni ha da sempre contestualizzato la Rete Display come uno strumento di pura visibilità rendendola spesso "concorrente" del cartello all'uscita dell'autostrada.

 

In parte è vero: la Rete Display consente di essere presenti e visibili anche quando l'utente è impegnato a fare altro ma, come diceva John Lennon, "life is what happen to you while you are busy making other plans", ovvero la vita è ciò che ti capita mentre sei impegnato a progettare altre cose.

 

In una fase iniziale, effettivamente, AdWords per la Rete Display di Google non consentiva attività particolarmente sofisticate per poter identificare l'intento dell'utente e dunque era alquanto complesso riuscire ad arrivare all'utente con messaggi pertinenti.

 

Adesso invece, grazie alle sofisticate potenzialità di targeting avanzato, è possibile creare campagne altamente focalizzate sulle varie fasi del processo di acquisto di un cliente.

 

Le fasi che caratterizzano il processo di informazione e acquisto di un cliente sono principalmente 3 e nella fattispecie:

  • Awareness (Consapevolezza): l’utente ancora non ha ben identificato il problema che lo affligge, non è ancora pronto ad acquistare e non ha nessuna voglia di fare clic su un annuncio puramente commerciale;
  • Considerazione (Consideration): l’utente ha identificato il problema ed è in cerca delle soluzioni che possono risolverlo, non è ancora pronto ad acquistare ma potrebbe essere interessato da un annuncio che anticipa un contenuto formativo;
  • Decisione (Decision): l’utente ha identificato il problema, ha trovato la soluzione e sta scegliendo da chi e cosa acquistare.

 

A queste fasi potrebbe essere opportuno aggiungere la quarta: Fidelizzazione (Loyalty).

 

Se è vero che trovare un nuovo cliente costa almeno 4 volte che "rivendere" a un cliente già acquisito, è altrettanto vero che curare la relazione anche dopo il primo acquisto può diventare fondamentale.

 

Nei prossimi articoli cercheremo di capire come una campagna AdWords su Rete Display di Google possa essere sfruttata con successo nelle varie fasi del processo d'acquisto e, dunque, a ogni livello del funnel di conversione.

Bio Marco Biagiotti

Laureato in economia ma ufficiosamente hacker, è socio amministratore di Telemaco, agenzia di marketing in Italia e in Marocco, Top Contributor di Google Ad​W​ords​, formatore e​ autore di libri quali Web Marketing Internazionale, Social Media Advertising e Google ​Data Studio Per Tutti. ​​La potenza di AdWords sia in ottica di pubblicità che di raccolta di informazioni non poteva non sedurlo e coinvolgerlo al punto di aiutare altri che vi si avvicinano.

Commenti
da JVB Astri Nascenti
in data ‎11-01-2018 00:24

grazie per la condivisione @mbiagiotti  tra tutto mi piace molto questo che dici verso la fine:

è vero che trovare un nuovo cliente costa almeno 4 volte che "rivendere" a un cliente già acquisito..

 

lo trovo particolarmente azzeccato, non solo nel contesto in cui lo hai inserito :-)

 

Vincenzo