417 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
favorite_border

Offline Conversion Tracking [ROI Week]

featuredcontent_calculator_money

Google AdWords nel corso degli anni si è evoluto seguendo le richieste del mercato ed allo stesso tempo introducendo concetti nuovi.


Pochi anni fa erano pochi gli advertiser che si preoccupavano di quante persone una campagna search portava in uno store, ancora meno erano gli analisti che immaginavano di poter analizzare cosa succedeva ad un contatto raccolto online una volta gestito offline dal team sales.

 

Oggi il desiderio di ottimizzazione è sempre più alto e Google ha introdotto la possibilità non solo di tracciare le azioni compiute dagli utenti online a vantaggio del nostro business (conversioni) ma anche di tracciare azioni che avvengono nel mondo offline ed inviarle alla piattaforma di advertising al fine di ottimizzarne sempre più le performance

 

In questo momento la piattaforma Adwords permette di tracciare 4 tipi di diversi di conversioni offline

 

  • Monitoraggio delle conversioni da chiamata
  • Store Visits
  • Importazione delle conversioni offline.

 

Grazie a queste nuove funzionalità si sono aperte nuove possibilità di advertising.


Grazie al monitoraggio delle conversioni da chiamata possiamo permettere all’utente di mettersi direttamente in contatto con noi con un rapporto più umano non un freddo form da compilare, ma potremmo misurare effettivamente il successo della campagna arrivando ad impostare dopo quanti secondi/minuti di chiamata inviare una conversione ad AdWords.

 

Non solo è possibile creare un ambiente misto dove diamo la possibilità al utente di contattarci sia attraverso un form oppure di contattarci attraverso un numero di telefono visualizzato sul sito: google ci supporterà per rendere possibile il tracciamento delle chiamate fatte attraverso il numero mostrato all’utente.

 

Pensate il vantaggio anche per le piccole o medie imprese, per il vostro amico idraulico che può capire immediatamente se una visita al sito si è trasformata in chiamata per un preventivo.

 

Store visits sono una tecnologia ancora più avanzata che utilizzando i dati di GPS degli smartphone degli utenti permettendo di visualizzare all’interno della piattaforma quante persone hanno visitato i nostri store dopo aver visto le nostre campagne di advertising.


Questa nuova funzione ha aperto nuove possibilità di analisi prima inimmaginabili: dati che prima si ottenevano solo indirettamente verificando se la pressione pubblicitaria avesse una correlazione con il numero di visite allo store ora può essere verificata direttamente.

 

L’import delle conversioni offline libera invece la creatività e rende infinite il numero di possibilità. Google ha reso disponibile un’integrazione con la piattaforma leader Salesforce, l’integrazione permette di impostare qualunque azione fatta in salesforce come conversione e di importarla in Google AdWords al fine di ottimizzare le campagne.

 

Le possibilità sono infinite l’unico limite è la vostra creatività (ed anche un aspetto tecnico non esattamente banale).

Non perderti il mio Webinar Live sull'argomento, oggi 26 ottobre alle ore 16:

 

0 Mi piace
Bio Filippo Trocca