380 utenti online in questo momento
Non riesci ad accedere al tuo account, vuoi cancellarlo o vuoi cambiare le impostazioni? Chiedi qui!
Guidami
star_border
Rispondere

Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭ ✭

Buongiorno a tutti,

vorrei confrontarmi con la community sul rapporto tra farmarcie online e Google AdWords.

La storia inizia a Novembre 2014 quando apro un account adwords per un cliente ecommerce che è una farmacia online. Vendono solo prodotti che non necessitano della prescrizione medica, ma solo prodotti da banco.

 

Attivo campagne e vanno pure bene, ottimizzate alla perfezione, ci sono conversioni e i risultati sono molto buoni. Fatto sta che a Gennaio 2015, dopo più di un mese di campagne, Google decide di bloccare gli annunci avvisandoci che non sono conformi alle sue norme.

Google ci chiede una certificazione per le farmacie online.

 

Ok, mi dico, nessun problema, la richiediamo.

Guardo nel supporto e qui iniziano i primi cedimenti, in quanto per l'Italia non si può richiedere la certificazione. 

Chiamo il supporto e mi dicono la stessa cosa. 

Nel frattempo cerco un po' in giro e proprio qui nella community trovo una discussione in cui viene detto che si deve inviare a Google un documento di titolarità della farmacia. Ma a chi si deve inviare?

Richiamo l'assistenza e mi dicono che non esiste questa procedura....ok, dico io, allora mi dite come devo fare?? Smiley Indifferente

 

Fatto sta che passa più di un mese, siamo a Marzo e le campagne non sono attive e account bloccato.

La cosa buffa è che se faccio ricerche su google, escono fuori un sacco di annunci di farmacie online, competitor del mio cliente. Come è possibile? 

 

Lo faccio notare anche all'assistenza di Google che chiaramente mi risponde che quelle farmacie hanno le ore contate, presto Google le bloccherà tutte. (faccio notare che siamo ad Agosto e ancora quelle farmacie sono online).

 

Andiamo avanti, una ragazza dell'assistenza di Google mi consiglia di richiedere la certificazione come azienda farmaceutica, perché un suo collega ha proceduto in questo modo con un cliente del settore.

Ok, faccio la procedura...ma pare che a Google non vada bene.

 

Mi viene in mente che posso provare ad aprire un nuovo account e lo faccio.

Nuovo account, con nuova fatturazione.

Setto tutte le campagne, non inserendo nessun riferimento alla farmacia, vanno online per due giorni poi di nuovo bloccate perché serve la certificazione.

 

Nel frattempo faccio controllare il sito del cliente dall'assistenza di google per verificare se ci sono penalizzazioni o altro che non ci permettono di andare online con le campagne. Non risulta nessuna penalizzazione.

 

Fatto sta che sono passati un sacco di mesi ed ancora non sono riuscita a risolvere la questione. 

Da parte di Google non trovo un aiuto in quanto l'unica cosa che mi dicono è che le farmacie online non possono andare online su Google AdWords. Ma io mi chiedo perché gli altri ci sono e noi no?

 

Qualche anima buona che può aiutarmi a risolvere questo dilemma o che ha avuto esperienze simili? 

 

Grazie in anticipo

Silvia

2 Risposte degli espertiverified_user

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭
Ciao Silvia,
c'è un argomento simile nella community a questo link https://www.it.adwords-community.com/t5/Norme-Pubblicitarie-e/Certificazione-Farmacie-online-Italia/... spero ti possa essere d'aiuto anche se risale a un anno fa.
Come sai, Google aggiorna puntualmente le norme e le politiche in fatto di pubblicità, l'ultima modifica in effetti risale proprio a inizio 2015.
In generale, dovresti approfondire leggendo le Norme Google sulla Sanità e i Farmaci:
https://support.google.com/adwordspolicy/answer/176031?hl=it
e provare a seguire la procedura per richiedere la certificazione dal link che viene segnalato:
https://support.google.com/adwords/troubleshooter/2897541?utm_source=policyhc&utm_medium=contact_pha... (non so se è lo stesso iter che ti ha già suggerito l'assistenza)

Non ho mai avuto un problema simile, fammi sapere se riesci a risolvere

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭ ✭
Ciao Roberta,
grazie per la tua risposta. I link che mi hai condiviso li conosco bene perché sono pagine che ho navigato più e più volte ma che non mi hanno aiutato a risolvere il problema.
Come ho scritto, abbiamo provato a chiedere la certificazione ma nel modulo non c'è l'Italia tra i paesi da selezionare.

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭
Ciao Silvia,
ho notato che nel form l'Italia compare solo se dichiari di non essere tu il titolare della farmacia.
Prova a fare così: clicca no, vedrai che l'Italia appare nell'elenco. Non so perché ma se clicchi sì scompare.
Fammi sapere se così può esserti d'aiuto

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭ ✭
Si ho già provato a fare quella procedura, ma non è andata a buon fine pur avendo inserito tutti i dati che richiedeva. Le ho provate tutte!!

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭
Ciao Silvia,
rileggendo bene la normativa è scritto chiaramente che:
"Google consente la promozione delle farmacie online solo nei seguenti Paesi:
Australia, Brasile, Canada, Cina, Germania, Giappone, Hong Kong, Messico, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Regno Unito, Stati Uniti, Svezia e Taiwan
Google non consente la promozione delle farmacie online in altri Paesi."

Quindi la procedura che stai cercando di seguire effettivamente risulta inutile per questo motivo.

Non so come hai organizzato il sito e le campagne AdWords.. L'unico consiglio che mi viene in mente è quello di provare con annunci e keywords in cui non compaiono parole specifiche che si riferiscono a farmaci, medicinali o farmacie, e allo stesso tempo di utilizzare una landing page che non sia la scheda di prodotto da cui si può acquistare direttamente. Questo almeno per capire se può essere una soluzione per sbloccare le campagne.
Non so se questa l'hai già provata..

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Collaboratore Principale
Ciao Silvia,
come dice Roberta F in effetti in Italia non è proprio possibile la sponsorizzazione di tali attività. Quando parli dei competitor, è importante che tu analizzi i prodotti che vengono venduti. Come potrai vedere anche su Google Shopping, esistono micro (e macro) cosmi di aziende che vendono per esempio cerotti, pannolini, articoli per la sterilizzazione e via dicendo.
Questo è possibile. Ma se il tuo sito vende contemporaneamente questi articoli e articoli vietati, allora non potrai fare sponsorizzazione.
Se tra i tuoi competitor, vedi aziende che violano questa normativa, allora devi provvedere alla segnalazione, seguendo la procedura che parte da qui: https://support.google.com/adwordspolicy/answer/6020954?hl=it

Andrea

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭

Ciao,

il problema lo stiamo avendo anche noi www.farmaciaforyou.com. Ci hanno bloccato qualsiasi campagna adwords e il feed di google shopping perchè siamo farmacia...ho segnaato più volte gli altri competitor ma non è successo nulla, per cui c'è un'evidente disparità di trattamento. Penso che la situazione sia in mano fondamentalmente ad un incompetente.

 

Penso di far seguire dal legale la questione perchè:

1) il feed non contiene farmaci che nessun può vendere in italia, quindi non vedo dove sia il problema.

2) mi hanno bloccato qualsiasi campagna adwords perchè siamo farmacia, un'erboristeria che vende i soliti prodotti può fare quello che vuole

3) mi hanno bloccato il feed di google shopping per l'estromineral fit che è un integratore notificato al ministero quando ci sono farmacie che lo pubblicizzano in adwords, farmacie che vendono anche farmaci omeopatici e che fanno campagne adwords sull'oscillococcinum per cui mi riservo di denunciare Google che fa pubblicità proibita di farmaci e mi blocca per un integratore che può vendere un qualsiasi supermercato. Se vuoi ci sentiamo...

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭

vendita oscillococcinum

 

prova a scrivere il prodotto sulla maschera di ricerca e verifica l'assurdità: è un farmaco che nessuna farmacia può vendere online ad oggi e viene pubblicizzato su adwords...basta una telefonata al NAS.

Rif.: Farmacie Online e Google AdWords: un caso disperato

Matricola ✭
Se rispondi no, dichiari di essere titolare di un'azienda farmaceutica e dichiari il falso...