Non riesci ad accedere al tuo account, vuoi cancellarlo o vuoi cambiare le impostazioni? Chiedi qui!
Guidami
star_border
Rispondere

farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭

Ciao a tutti,

 

ho da poco in gestione un cliente che si occupa di vendere un apparecchio dentale che evita che durante la notte a causa del bruxismo, si danneggino i denti.

 

Analizzando i primi termini di ricerca utilizzati dagli utenti, ho riscontrato che le parole che convertono maggiormente, sono quelle legate alla parola "farmacia". Ovviamente sarebbe mia intenzione implementare tale parole chiave in un gruppo di annunci a se, impostando la parola farmaci negli attuali gruppi, a corrispondenza inversa.

 

Il mio dubbio è il seguente: Non essendo un prodotto omeopatico o comunque che abbia un potenziale effetto collaterale nonostante sia venduto anche in farmacia, oltre al tempo di attesa che necessitano tali termini per esser approvati, potrei incorrere in blocchi o in non approvazioni delle nuove campagne?

 

Per evitare che ciò possa influire negativamente nella campagna attualmente in essere, mi conviene realizzare una nuova campagna separata dalle altre?

 

Grazie a tutti per l'attenzione 

 

a presto

 

Daniele

Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it
1 Risposta degli espertiverified_user
1 SOLUZIONE ACCETTATA

Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Daniele SCW
‎02-09-2015 01:38

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭ ✭
vuoi la risposta diplomatica o quella basata sull'esperienza (mia)?
La seconda che hai detto Smiley Strizza l'occhio Dipende da quanto budget hai.
Non sto qui a spiegare la rava e la fava, ma le campagne fatte "male" (solo in broad match, con un'accozzaglia di parole chiave tutte nello stesso gruppo, offerte automatiche) con budget bassi/limitati vanno meglio delle campagne fatte con tutti i crismi.
Detto questo... se nella tua landing pasticceria (... questa la capiscono in pochi Smiley Strizza l'occhio )non accenna alle farmacie... beh, i rischi li sai già.
Seguimi su Google Plus +Rossella Cenini | fucsia blog

Visualizza soluzione nel messaggio originale

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

JVB Astri Nascenti
Astri Nascenti
Ciao Daniele, se ho capito bene stai parlando del Bite dentale (kw possibile). Se così è un prodotto che normalmente viene realizzato su misura da professionisti qualificati, non sapevo si vendesse anche in farmacia Smiley Felice Prova comunque con quella kw o simili, e fammi sapere se ottieni qualche risultato utile.

Ciao, Vincenzo

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭
Ciao Vincenzo,

esatto è il bite ed ora vi sono numerosi rivenditori e sopratutto farmacie che rivendono il bite adattabile ad ogni tipo dentatura, il mio problema è quello di sapere quante possibilità ci sono che venga ammesso se dovessi abbinare le parole chiave attualmete in essere con la voce farmacia.

es: bite dentale farmacia

Visto che questa parola chiave mi sta rendendo di più rispetto ad altre chiavi e vorrei implementarle.

Grazie a tutti

Daniele
Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Laureato ✭ ✭ ✭

Ciao Daniele

 

si secondo me si, conviene Tentare !

 

alla peggio metti in pausa.

 

anche se cercherei parole piu di nicchia !

 

ciao

Seguimi su Google Plus +Andrea Tonelli

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭ ✭

@daniele:

sinceramente non capisco l'uso del verbo "rischiare".
La norma sulle farmacie è abbastanza una pigna in C#@l0 e spesso Google la applica anche quando non ce n'è motivo. (per es. prodotti parafarmaceutici che non richiedono ricetta).
Ma a parte questo... se siamo ancora qui ad aspettare l'intervento risolutivo delle best practices... Stiamo Freschi!!!
Hai visto che queste query convertono? E allora PROVALE. Si sa mai che funzionino Smiley Felice

 

C'è un libro (che ho trovato molto bello) di Chris Goward che si chiama "you should test that". Il volume è centrato sul conversion optimization, ma decisamente applicabile anche ad AdWords.

 

Prosit

Seguimi su Google Plus +Rossella Cenini | fucsia blog

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭
Ciao Rossella,

ti ringrazio per prima cosa per l'esaustiva risposta e sopratutto per il consiglio.

Per quanto riguarda il mio "timore" di realizzare (come farei per abbinamenti di query inizialmente non considerati) gruppi di annunci che consentano di realizzare annunci e parole chiave dedicate è dovuto al fatto che per precedenti brutte esperienze legate ad altri settori che necessitavano di avere un gruppo di annunci a sè con all'interno chiavi come "farmacia" benchè ben lontani, come giustamente riportavi, dai farmaci veri e propri, in quanto si trattava di un settore legato alle stampelle e prodotti di questo tipo, ho avuto, probabilmente sarà stata una coincidenza, un peggioramento delle performance, in particolar modo si sono abbassati di colpo i quality score e i budget, fino a quel momento decisamente adeguati alle impression quotidiane, divennero insufficiente a causa del considerevole aumento del Cpc medio (parlo di aumenti vicini al 100% rispetto a quello che ero riuscito a far registrare fino a quel momento) oltre ad un periodo di revisione molto lungo (superiore ai famosi 3 giorni lavorativi)

La mia domanda era appunto: mi consigli di realizzare una campagna a parte in modo da non influenzare direttamente gli altri gruppi o "rischiare" creando un gruppo all'interno dell'attuale campagna ?

Grazie ancora

a presto

Daniele
Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Daniele SCW
‎02-09-2015 01:38

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭ ✭
vuoi la risposta diplomatica o quella basata sull'esperienza (mia)?
La seconda che hai detto Smiley Strizza l'occhio Dipende da quanto budget hai.
Non sto qui a spiegare la rava e la fava, ma le campagne fatte "male" (solo in broad match, con un'accozzaglia di parole chiave tutte nello stesso gruppo, offerte automatiche) con budget bassi/limitati vanno meglio delle campagne fatte con tutti i crismi.
Detto questo... se nella tua landing pasticceria (... questa la capiscono in pochi Smiley Strizza l'occhio )non accenna alle farmacie... beh, i rischi li sai già.
Seguimi su Google Plus +Rossella Cenini | fucsia blog

Rif.: farmacia... conviene rischiare?

Prof. ✭ ✭
Ciao Rossella,

perfetto direi che mi hai dato la conferma che cercavo, visto che la landing spiega molto bene che il tipo di conversione richiesta è duplice (scarica il coupon dal sito e acquistalo in farmacia) pertanto direi che mi mettorò subito all'opera.

Grazie ancora a Vincenzo, Paco e Rossella

Daniele
Daniele C. SiComunicaWeb

www.sicomunicaweb.it