545 utenti online in questo momento
Dubbi e Domande relativi ai Rapporti Analytics? Chiedi qui!
Guidami
star_border
Rispondere

Dati scoraggianti

Matricola ✭ ✭

Ciao forum,

 

ho un dubbio enorme. Quando analizzo certi dati su analytics mi demoralizzo parecchio. Oggi ho guardato i dati sui movimenti del mio sito nei giorni 6 e 7 ottobre. La cosa che mi demoralizza o che comunque non capisco è il fatto che la durata media delle sessioni sia di 1 secondo! Ma com'è possibile???? 

Cioè possibile il mio sito sia così poco interessante da generare queste tempistiche? Perché allora quando avevo una promozione attiva su facebook la durata era di circa 6 minuti?

Ho bisogno dei vostri consigli


Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento WunderWood S
‎13-10-2016 10:02

Dati scoraggianti

[ Modificato ]
Apprendista ✭

Ciao Giuliana,

anzitutto grazie per i tuoi "mi piace". Sono contento di esserti utile.

 

Al posto di DCS123 dovresti mettere la chiave di ricerca che ti interessa, ad es:"occhiali in legno".

 

Google ispeziona tutto il sito, quindi non solo il testo visibile.

 

Fai attenzione a non dare lo stesso nome alle foto e a non fare copia/incolla di testi già pubblicati su internet.

 

Google predilige testi originali e non ama le duplicazioni. Quindi anche i nomi delle foto dovranno essere diversi.

Nel caso delle foto è sufficiente anche una piccola variazione "occhiali in legno 1, occhiali in legno 2, ecc)

 

Se non sei pratica di html è meglio che al momento non ci metti le mani.

Intanto applica questi primi accorgimenti e vedi come va. 

 

Inoltre uno dei parametri di google per capire se il tuo sito è un sito "importante" è quello di vedere quanti altri siti fanno link al tuo.

 

Quindi chiedi ad eventuali fornitori di mettere un link al tuo sito. Questo migliora il ranking e l'indicizzazione.

 

Naturalmente i siti che fanno link al tuo devono essere pertinenti a ciò che offri. Ad es: se un ristorante fa link al tuo sito, per google non è pertinente e quindi addirittura ti penalizza.

 

Riguardo al video fai molto bene a realizzarlo. Personalmente mi occupo di comunicazione e il nostro core business è proprio la realizzazione di video.

 

Se vuoi ti mando alla mail del tuo sito, il link del nostro sito così che ti possa essere da spunto per la realizzazione del tuo.

 

Infatti oltre a fare delle buone riprese, il lavoro più difficile è la post produzione (il montaggio). Ci sono regole da seguire tipo evitare gli scavallamenti di campo ecc.

 

Ciao 

 

Giorgio

 

Visualizza soluzione nel messaggio originale


Tutte le risposte

Dati scoraggianti

Apprendista ✭

Ciao WunderWood,

Può dipendere da molti fattori.

 

Non conosco il tuo sito e quindi vado per linee generali.

 

Il sito potrebbe non essere facilmente navigabile. Potrebbe emergere con chiavi di ricerca non troppo pertinenti e quindi chi cerca un determinato prodotto/servizio su google, trova il tuo sito che in realtà non offre prorpio quello che stavano cercando.

 

Potrebbe essere un sito tropo ricco di testi. Le persone non amano leggere troppo su internet.

 

Potrebbe essere un sito fatto con una grafica bruttina o artigianale per cui chi lo apre lo chiude subito perché non piace (l'aspetto grafico è spesso sottovalutato ma è fondamentale).

 

Mentre quando fai una promozione specifica, e raggiungi il target di pubblico scelto, le cose cambiano. Sarebbe interessante capire quante conversioni hai avuto da quella promozione su Facebook.

 

Comunque senza sapere di che sito parliamo, è difficile poterti aiutare.

 

Ciao

 

Giorgio

 

Dati scoraggianti

Matricola ✭ ✭

Ciao Giorgio,

 
grazie mille per tutti i tuoi consigli. Ti chiedo una cosa in tutta umiltà. Questo è il mio sito:
 
 
Quando hai un minuto, ma in generale nel forum, chi ne capisce, potete dargli un'occhiata da esterno e dirmi che ne pensate? Quali errori possono esserci?
Pregi (se ce ne sono), difetti, errori, ecc. 
 
Grazie mille
 

Dati scoraggianti

Apprendista ✭ ✭ ✭

Buongiorno,

volevo solo precisare che la durata di una sessione non è il tempo effettivo di permanenza sul sito, ma la differenza di tempo tra l'ultimo hit nell'ultima pagina e il primo hit nella prima pagina di questa sessione.

A questo link viene spiegato bene: https://support.google.com/analytics/answer/1006253?hl=it


Perciò se da analytics la durata media delle sessioni è 1 secondo non vuol dire che le visite effettive siano di 1 secondo.

Un utente potrebbe arrivare su una pagina, dopo un secondo passare ad un'altra pagina e raccogliere le informazioni che gli interessano leggendo attentamente tutto e poi dopo 29 secondi lasiare il sito. La durata effettiva sarebbe 30 secondi, ma per analytics questa sessione sarebbe durata 1 secondo (stando alla definizione di durata della sessione).


Come vedrai nel link precedente si parla di hit da coinvolgimento, che sono legate ad azioni che un utente fa sulla pagina e che generano un evento (https://support.google.com/analytics/answer/1033068?hl=it).

Potresti aggiungere degli eventi per tracciare questi hit da coinvolgimento che potrebbero aiutarti ad avere da Analytics un dato che si avvicina di più alla durta reale della sessione.


Spero di essere stato abbastanza chiaro, ovviamente le indicazioni di Giorgio sono sempre valide.

Buona giornata

Dati scoraggianti

Apprendista ✭

Ciao,

ho controllato rapidamente il tuo sito. Mi sembra molto ben fatto. Anche la versione mobile e fruibile.

I prodotti inoltre sono presentati bene.

 

Dall'aspetto mi sembra fatto con un template. A volte sono di difficile indicizzazione.

 

Se cerco occhiali in lego a Catania (io sono in toscana) non siete nemmeno in quarta pagina.

Purtroppo l'80% delle persone non va oltre la seconda pagina.

 

Quindi a mio avviso dovreste capire meglio con quali chiavi di ricerca emergete. Dovreste chiedere al consulente che vi segue il sito.

 

E' giusto quanto scrive Alessandro ed è anche vero che i dati medi di permanenza sono reperibili. Infatti durante le promozioni avevi dati di 6 minuti. Ovviamente le promozioni raggiungono il target di interesse ed hanno sempre tempi di permanenza interessanti.

 

Di seguito il link che spiega le metriche

 

https://support.google.com/analytics/answer/1033861?hl=it

 

Riepilogando:

 

Il sito è ben fatto. Pulito e facilmente navigabile

E' responsive (visibile da dispositivi mobili)

I prodotti sono presentati bene.

 

Mi sentirei comunque di consigliarti una verifica sull'indicizzazione per capire con quali chiavi di ricerca emergi per capire se chi approda sul tuo sito lo fa per caso e quindi chiude dopo poco.

 

Ciao

Giorgio

 

Dati scoraggianti

Matricola ✭ ✭

Ciao Giorgio,

 

grazie infinite per il tuo feedback. Era molto importante capire se appunto fosse facilmente navigabile e chiaro. Ciò mi rincuora.

Purtroppo anche io ho provato l'indicizzazione ma non compaio da nessuna parte. Credevo fosse una questione di tempo, ma oramai è un mese che sono online e mi pare davvero strano non essere ancora indicizzato. Leggendo la guida di analytics ho visto che posso anche io stessa segnalare a google un indirizzo web da indicizzare. L'ho fatto l'altro giorno ma scrivevano che fare questo non è sinonimo di garanzia che venga fatto quanto richiesto.

 

Come posso fare allora per migliorare l'indicizzazione?

Grazie per tutto

 

Giuliana

 

Dati scoraggianti

[ Modificato ]
Apprendista ✭

Ciao Giuliana,

purtroppo non può bastare una semplice segnalazione.

 

Il sito deve avere diverse caratteristiche per essere indicizzato. Alcune di queste le hai.

 

Il fatto che sia un template (un sito già preconfezionato che tu popoli con i tuoi contenuti) rende più difficile l'indicizzazione perché di solito questi siti non ti lasciano entrare nel codice html.

 

Quindi ti spiego in modo semplice alcune cose che penso possano tornati utili

 

La prima cosa che Google assorbe è il nome del dominio che nel tuo caso è un nome inglese.

 

Se avessi registrato "occhialilegno.com" (il punto it è già occupato) sarebbe stato più reperibile proprio con la ricerca "occhiali in legno". Puoi comunque registrare il dominio punto com e mettere il sito anche su quello.

 

In secondo luogo Google cerca il "titolo del tuo sito" che nel tuo caso mi sembra sia "occhiali in legno"

 

Poi passa ai titoli dei paragrafi e ai testi. Devono sempre essere pertinenti al prodotto che offri. Quindi è bene che nei testi ci siano le chiavi di ricerca per te più importanti ad es "i migliori occhiali in legno. realizzati da artigiani esperti..."

 

Quindi all'interno delle frasi devono esserci le chiavi di ricerca utili per te. Possibilmente nelle prime due righe.

 

Google non legge le immagini.

 

Quindi devi nominare le fotografie. Nominale con le chiavi di ricerca importanti per te. "occhiali artigianali, occhiali in legno, ecc..."

 

Questi sono i primi passi senza dover mettere le mani nel codice html del sito.

 

Se le cose elencate sopra, le hai già fatte, allora bisogna fare qualcosa in più.

 

Comunque il tempo di un mese non è poi molto. 

Di solito occorre più tempo per una buona indicizzazione.

 

Ciao

 

Giorgio

 

P.S. Ho visto che sul sito fate girare delle belle foto. Quindi è evidente che ci tenete all'immagine. E questa è davvero una buona cosa.

 

Se posso permettermi un suggerimento, dovreste fare un video (massimo 2 minuti) che fa vedere come nascono i vostri occhiali. Sono un bel prodotto. Artigianto puro.

 

Questo aumenterebbe molto la permanenza sul vs sito.

Inoltre gli ultimi dati dicono che oltre l'85% delle persone dichiarano di trovare i video su internet un ottimo aiuto per la decisione di acquisto. L'importante è che il video sia ben fatto.

 

Dati scoraggianti

Matricola ✭ ✭

Ciao Giorgio,

 

grazie tantissimo per tutti i tuoi consigli! Sto prendendo nota.

Per quanto riguarda il nominare le foto, intendi il nome del file foto (ad es. DSC123) che ho caricato che magari anche se un testo invisibile, google lo rileva ugualmente o proprio un testo scritto sopra la foto dell'occhiale stesso? 

Per il video lo sto già creando, solo che ci vuole un po' di tempo proprio perché voglio fare una cosa accurata. Idem per altre varianti degli occhiali che posterò a breve (diversi legni e colori di lenti).

 

Per quanto riguarda il codice html io credo di poterlo modificare (credo) visto che in una sezione compare la dicitura "edit <head>". E' qui che posso intervenire? In tal caso cosa dovrei mettere? Non vorrei fare danni e renderlo inutilizzabile visto che non sono per niente pratica.

 

Grazie

Giuliana

 

Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento WunderWood S
‎13-10-2016 10:02

Dati scoraggianti

[ Modificato ]
Apprendista ✭

Ciao Giuliana,

anzitutto grazie per i tuoi "mi piace". Sono contento di esserti utile.

 

Al posto di DCS123 dovresti mettere la chiave di ricerca che ti interessa, ad es:"occhiali in legno".

 

Google ispeziona tutto il sito, quindi non solo il testo visibile.

 

Fai attenzione a non dare lo stesso nome alle foto e a non fare copia/incolla di testi già pubblicati su internet.

 

Google predilige testi originali e non ama le duplicazioni. Quindi anche i nomi delle foto dovranno essere diversi.

Nel caso delle foto è sufficiente anche una piccola variazione "occhiali in legno 1, occhiali in legno 2, ecc)

 

Se non sei pratica di html è meglio che al momento non ci metti le mani.

Intanto applica questi primi accorgimenti e vedi come va. 

 

Inoltre uno dei parametri di google per capire se il tuo sito è un sito "importante" è quello di vedere quanti altri siti fanno link al tuo.

 

Quindi chiedi ad eventuali fornitori di mettere un link al tuo sito. Questo migliora il ranking e l'indicizzazione.

 

Naturalmente i siti che fanno link al tuo devono essere pertinenti a ciò che offri. Ad es: se un ristorante fa link al tuo sito, per google non è pertinente e quindi addirittura ti penalizza.

 

Riguardo al video fai molto bene a realizzarlo. Personalmente mi occupo di comunicazione e il nostro core business è proprio la realizzazione di video.

 

Se vuoi ti mando alla mail del tuo sito, il link del nostro sito così che ti possa essere da spunto per la realizzazione del tuo.

 

Infatti oltre a fare delle buone riprese, il lavoro più difficile è la post produzione (il montaggio). Ci sono regole da seguire tipo evitare gli scavallamenti di campo ecc.

 

Ciao 

 

Giorgio

 

Dati scoraggianti

Matricola ✭ ✭

Ciao Giorgio,

 

questa cosa di rinominare le foto la faccio subito ma volendo comparire sia sui motori di ricerca italiani che di altri paesi c'è un modo per poterlo fare? Magari nominando una foto occhiali legno wooden sunglasses 1 lunettes? Giusto per capire.

 

ti ringrazio per il tuo supporto. La mail è info@wunderwoodsunglasses.com

Allora per il codice html chiedo semmai ai responsabili del sito.

 

Grazie ancora

Giuliana