146 utenti online in questo momento
146 utenti online in questo momento
Dubbi e Domande relativi ai Rapporti Analytics? Chiedi qui!
Guidami
star_border
Rispondere

% uscita vs Flusso di comportamento

Matricola ✭

Ciao a tutti,

 

sto riscontrando un'incongruenza fra i dati "% di uscita" e "flusso di comportamento" di una stessa pagina.

Nello specifico ho una pagina con circa 7500 sessioni e una % di uscita intorno al 50%, ma in flusso di comportamento gli abbandoni sulle 7500 sessioni sono del 93%.

 

Per completezza aggiungo che il tasso di rimbalzo è intorno al 5%, anche se non dovrebbe influire sulla questione.

 

Nella mia interpretazione i due dati in questione dovrebbero corrispondere, e non riesco a capire quali fattori io non stia considerando oppure se si tratta di una mia scorretta interpretazione dei due fattori.

 

Ogni delucidazione è apprezzata Smiley Felice

 

Alberto


Soluzioni accettate
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alberto L
‎21-01-2016 16:55

Rif.: % uscita vs Flusso di comportamento

Laureato ✭ ✭ ✭
La percentuale di uscita al 50% non sta ad indicare che di 7500 sessioni iniziate da quella pagina 3750 sono uscite dalla stessa. Ma indica che tra tutte le visualizzazioni di pagina generate da quella landing page, la stessa è stata l'ultima pagina visualizzata nel 50% dei casi. Comunque quegli 800 che proseguono la navigazione secondo il flusso di comportamento, è possibile che escano comunque da quella pagina dopo averne vista un'altra (tipo: landing > clicco bottone > torno indietro alla landing > esco).

Forse mi sono spiegata male io, comunque ci tengo a precisare che anche frequenza di rimbalzo e percentuale di uscita non sono la stessa cosa, se hai voglia ti segnalo questo link della guida: https://support.google.com/analytics/answer/2525491?hl=it .

Mariella

Visualizza soluzione nel messaggio originale


Tutte le risposte

Rif.: % uscita vs Flusso di comportamento

Laureato ✭ ✭ ✭
Ciao Alberto,
dal flusso di comportamento puoi vedere la percentuale di persone che abbandona quella determinata pagina rispetto al totale di persone che ci sono passate in quella precisa fase del percorso (per esempio seconda pagina del percorso di navigazione), ma quel dato percentuale non considera chi da quella stessa pagina esce in un'altra fase del percorso (per esempio terza pagina del percorso di navigazione) per esempio: 100 passano dalla home alla pagina prodotto => la pagina prodotto ha il 54% di abbandoni, questo vuol dire che per 46 sessioni la navigazione prosegue su altre pagine (46%), mentre altre 54 persone escono dal sito (54%).

La percentuale di uscita indica in percentuale quante volte quella pagina è stata l'ultima visualizzata nella sessione, SUL TOTALE DELLE SESSIONI.
Per esempio: ho 100 sessioni, 20 escono dalla home, 10 dalla pagina prodotto, 5 dalla pagina contatti, vorrà dire che queste pagine avranno rispettivamente il 20%, il 10% e il 5% di percentuale di uscita.

I due dati quindi non possono coincidere perché sono due cose diverse.

Spero di esser stata chiara, dicci pure se hai ulteriori perplessità

Rif.: % uscita vs Flusso di comportamento

Matricola ✭
Ciao Mariella,

innanzitutto grazie della risposta Smiley Felice

Concordo sulla descrizione che hai fatto ma non quando dici che i dati non possono coincidere perchè indicano due cose diverse. Mi spiego.

La pagina in questione è UNA, ed è una landing. Quindi quasi tutte le sessioni li arrivano da fuori; se le sessioni sono 7500 il tasso di uscita del 50% significa che 3750 se ne vanno (tipo bounce) e, di conseguenza, altre 3750 proseguono la visita. Vista dal flusso di comportamento le persone che proseguono sono solo circa 800 (che peraltro mi sembra il numero corretto).
Chiarendo il punto è questo: se una % di uscita implica che i restanti proseguono sul sito, perchè il dato non corrisponde nel flusso?

Grazie ancora Smiley Felice
Selezionata come risposta migliore.
Soluzione
Accettato da autore argomento Alberto L
‎21-01-2016 16:55

Rif.: % uscita vs Flusso di comportamento

Laureato ✭ ✭ ✭
La percentuale di uscita al 50% non sta ad indicare che di 7500 sessioni iniziate da quella pagina 3750 sono uscite dalla stessa. Ma indica che tra tutte le visualizzazioni di pagina generate da quella landing page, la stessa è stata l'ultima pagina visualizzata nel 50% dei casi. Comunque quegli 800 che proseguono la navigazione secondo il flusso di comportamento, è possibile che escano comunque da quella pagina dopo averne vista un'altra (tipo: landing > clicco bottone > torno indietro alla landing > esco).

Forse mi sono spiegata male io, comunque ci tengo a precisare che anche frequenza di rimbalzo e percentuale di uscita non sono la stessa cosa, se hai voglia ti segnalo questo link della guida: https://support.google.com/analytics/answer/2525491?hl=it .

Mariella

Rif.: % uscita vs Flusso di comportamento

Matricola ✭
Non ti sei affatto spiegata male, e ho trovato cosa inquinava i miei dati: il refresh. Apparentemente un refresh è considerato come un accesso ad altra pagina del sito (riducendo la % di uscita) pur non influendo sul flusso. Confermi?

In ogni caso grazie della disponibilità Smiley Felice

Rif.: % uscita vs Flusso di comportamento

Laureato ✭ ✭ ✭
Si, diciamo pure che il refresh funziona come dici, ma con una piccola precisazione:

Il refresh scatena una seconda visualizzazione di pagina per la pagina in cui l'utente si trova, non un accesso (fai una prova in tempo reale dalla sezione => contenuti => e vedi la differenza tra "utenti attivi e "visualizzazioni di pagina" dopo il refresh).

Nel flusso di comportamento tu hai il percorso che gli utenti fanno sul tuo sito dalla pagina di destinazione (e in questo caso ne puoi scegliere una specifica) fino alla pagina di uscita, il percorso che vedi di default è abbastanza generico, ma puoi entrare nel dettaglio di ogni fase del percorso: ogni sezione prima dei vettori di collegamento rappresenta una pagina, dunque, se l'utente accede dalla tua landing page e fa un refresh, vedrai che dopo di essa comparirà come seconda pagina sempre la tua landing page. Cliccando su "evidenzia traffico che passa da qui" puoi isolare quello che succede per la tua landing page, ma a mio avviso il refresh verrà considerato come un utente che va sulla stessa pagina (tipo dalla home alla home).
Naturalmente l'azione di refresh viene effettuata con motivi specifici, ma è difficile che un utente aggiorni a caso la stessa pagina.