364 utenti online in questo momento
364 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

5 suggerimenti per la ottimizzazione

Sommario



E’ possibile ottenere migliori risultati dalla mia campagna pubblicitaria? Nella mia esperienza, i 5 fattori che hanno fatto la differenza sono la tipologia di keywords scelte, lo studio del punteggio di qualità, l’ottimizzazione della Landing Page, la creazione di annunci efficaci e l’implementazione del minitoraggio delle conversioni.

 

Tipologia di keywords



Innanzitutto non mi stancherò mai di dire che “Non è tanto importante la quantità di visite, ma chi le fa e per quale motivo!”, quindi inserire poche keywords mirate è il mio primo suggerimento. Queste keywords bisogna poi scriverle in modo corretto e per questo le “opzioni di corrispondenza delle parole chiavi” ci possono dare un grande aiuto. Cercate di utilizzare maggiormente il “Modificatore di corrispondenza generica” ed aggiungere tutte le “Parola chiave a corrispondenza inversa” per quelle keywords che hanno generato visite con keywords che a noi non interessano. 
A mio avviso un’altra cosa interessante da utilizzare, sono le parole chiavi dinamiche (dynamic keywords insertion). Un approfondimento lo possiamo trovare nell’Utilizzo del codice per l'inserimento parola chiave.

 

Un occhio di riguardo al punteggio di qualità



Ogni parola chiave ha un proprio “Punteggio di qualità” (visualizzabile nei rapporti), che influisce nella determinazione del costo. Maggiore è il punteggio di qualità, minore sarà il costo della keyword relativa. E’ quindi molto importante riuscire ad avere un punteggio di qualità più alto possibile. Per migliorare il punteggio di qualità, è sufficiente migliorare uno o più fattori che ne consentono la determinazione. Nella pagina della guida AdWords dedicata al “Punteggio di qualità” vengono spiegate in dettaglio tutte le variabili che vengono prese in considerazione.
 

La Landing Page



Essendo la Landing page un parametro che concorre alla determinazione del punteggio di qualità, è importante sceglierla con criterio. Inserire in questa pagina quanto promesso nell’annuncio è essenziale, meglio se aggiungendo ulteriori dettagli.

 

Crea annunci di testo efficaci



Se non riusciamo ad attirare l’attenzione dei potenziali clienti, la nostra pubblicità non servirà a nulla, quindi dobbiamo concentrarci sul fare degli annunci efficaci. I “Suggerimenti per la creazione di annunci di testo efficaci” sono sicuramente un primo interessante articolo per migliorare le prestazioni del nostro account. Personalmente, quando si vende un prodotto ad un prezzo concorrenziale, ho notato che la cosa migliore in assoluto è quella di inserire il prezzo nell’annuncio e quindi ripeterlo anche nella landing page. In questo modo si filtrano alla base, le persone che non sono disposte a spendere quella cifra per il tuo prodotto e quindi il numero percentuale di conversioni si alza notevolmente.


Implementa il monitoraggio delle conversioni



Una delle grosse differenze che un sistema come AdWords permette, rispetto ad un sistema pubblicitario tradizionale, è quello di verificare con precisione il successo della campagna pubblicitaria. Per poter far questo però è necessario stabilire con precisione i nostri obiettivi eimplementazione del monitoraggio delle conversioni all’interno del nostro sito.
Dopo aver implementato il monitoraggio, nel momento in cui un visitatore arrivato sul nostro sito grazie ad una campagna AdWords fa una delle azioni che abbiamo previsto per il monitoraggio, verrà tracciato. In questo modo potremo sapere oltre a quanto abbiamo speso per la pubblicità, anche quanto abbiamo guadagnato grazie ad essa e quindi sapremo l’esatto guadagno.
Il monitoraggio può essere fatto esclusivamente da AdWords, ma se nel nostro sito è implementato il sistema di statistiche Google Analytics, saremo in grado di avere maggiori informazioni. Nella guida AdWords di possono vedere nel dettaglio le differenze di monitoraggio tra il Google Analytics e AdWords.
 

Suggerimento per l'uso


  • Scegli la tipologia di KeyWords corretta
  • Controlla sempre il punteggio di qualità
  • Scegli la Landing Page più adatta
  • Crea annunci efficaci
  • Implementa il codice di monitoraggio


Ulteriori informazioni


 

Bio Mauro Gadotti

Lavoro come programmatore dal 1992. Sono specializzato nelle tecniche di SEO e SEM e la mia prima campagna AdWords risale al 9 maggio 2005 e dal 2010 sono un Top Contributor del forum google di AdWords. Sono anche un esperto AdSense di cui gestisco Account dal 2004