260 utenti online in questo momento
260 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Adoperiamo tutti lo strumento di "Anteprima e diagnosi annunci"?

Lo strumento di anteprima e diagnosi annunci (Ad Preview Tool in inglese), è tanto semplice quanto efficace ed utile. Spesso molti inserzionisti non lo conoscono, oppure non ne capiscono l’utilità. Vediamo oggi come e perchè utilizzarlo.

 

La maggiorparte degli inserzionisti, soprattutto quelli alle prime armi, crea una campagna con i primi annunci e quindi prova semplicemente dalla ricerca di Google a cercare una delle parole chiave inserite, per vedere se il proprio annuncio compare. Molto spesso ciò non accade e la domanda immediata che ne deriva è: “Perché il mio annuncio non appare?”.

 

Le motivazioni per cui non vediamo gli annunci sono molteplici e chiaramente lo strumento che ci aiuta nel rispondere a questa domanda è proprio il nostro “Anteprima e diagnosi annunci”, ma proprio per capire l’utilità di questo strumento vediamo quali possono essere le motivazioni ed i plus che ci danno questo strumento.

Innanzitutto dobbiamo dire che ricercando nel motore di ricerca le nostre Keywords, alteriamo le statistiche, infatti, nel caso esca il nostro annuncio, questo presenterà in AdWords una nuova impression. Chiaramente noi non andremo a cliccare il nostro annuncio (per non spendere dei nostri soldi) e quindi anche il nostro CTR calerà di conseguenza, abbassando il punteggio di qualità e quindi alzando il costo dei nostri click e posizionando il nostro annuncio più in basso (quindi meno click).

 

E’ chiaro che questa immagine descritta è quasi catastrofica e che un paio di ricerche non altereranno drammaticamente la nostra spesa, ma di sicuro bene non fa. Ecco che lo strumento di anteprima ci viene in contro lasciandoci fare quante ricerche vogliamo senza alterare le nostre statistiche.

 

Bisogna dire che se noi abbiamo un budget limitato e/o una distribuzione degli annunci distribuita nel tempo, può anche darsi che pur ricercando in Google non ci troviamo (e da qui la domanda fatta all'inizio… Perché non vedo i miei annunci?), in quanto con queste caratteristiche non si può uscire ad ogni ricerca. Lo strumenti di anteprima invece evidenzia se i nostri annunci escono e se non escono ci dice la motivazione, in modo che sia semplice capire eventuali problemi presenti nel nostro account.

 

Un’altra comodità sta nel fatto che con lo strumento di anteprima è possibile fare delle ricerche simulando (ad esempio) di essere in Olanda, parlare l’olandese (quindi avere il sistema operativo olandese) e magari con una device mobile e vederne i risultati, anche non influenzati dalle nostre ricerche precedenti o dai nostri interessi dimostrati nel tempo, come invece accade nella ricerca standard di Google.

 

Bene ora potete andare a fare le simulazioni di ricerca dei vostri annunci con qualche certezza in più! Buon AdWords!

Bio Mauro Gadotti

Lavoro come programmatore dal 1992. Sono specializzato nelle tecniche di SEO e SEM e la mia prima campagna AdWords risale al 9 maggio 2005 e dal 2010 sono un Top Contributor del forum google di AdWords. Sono anche un esperto AdSense di cui gestisco Account dal 2004

Commenti
da salvatore a
in data ‎16-04-2018 18:33

domanda banale. ma Anteprima e diagnosi annunci puo essere utilizzata anche per la verifica del posizionamento organico nei vari paesi? è aatendibile?