267 utenti online in questo momento
267 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Creare una Campagna Vincente per un E-Commerce

Sommario



Una campagna AdWords è il modo migliore per promuovere un’e-commerce appena nato. Potrai essere trovato subito da utenti che cercano i tuoi prodotti, e se la tua offerta è accattivante o potrai cominciare a fatturare già nei primi giorni di attivazione.

Creare una campagna per un e-commerce però richiede delle attenzioni (e delle malizie...) particolari!

Come cominciare



Dopo avere definito i prodotti che vogliamo promuovere dobbiamo creare la lista di parole chiaveche permetteranno ai nostri potenziali clienti di trovare il nostro annuncio e conoscere il nostro negozio online. 

 

1) La scelta delle Parole Chiave

 

La tecnica è la stessa utilizzata per la promozione di altri tipi di attività: dobbiamo “pensare come il cliente”, ed aiutarci con lo strumento per le parole chiave e con google statistiche di ricerca.

Dobbiamo porre particolare attenzione con l’inserimento delle parole chiave a corrispondenza negativa

Supponiamo di vendere condizionatori inverter online, e fra i nostri plus c’è la consegna gratuita. Se utilizzassimo -gratis, l’utente che cerca “condizionatori inverter con consegna gratis” non sarebbe idoneo a visualizzare il nostro annuncio. Ma è proprio il tipo di utente ideale! Meglio allora utilizzare la corrispondenza incorporata -[condizionatori gratis] o -”condizionatori gratis”.

2) Il Copy degli Annunci

 

Il Copy dell’Annuncio è ciò che fa propendere l’utente verso il clic o meno, cioè è ciò che permette all’utente di scegliere di entrare nel nostro negozio o entrare nel negozio di un nostro competitor. Per questo motivo è fondamentale adottare una comunicazione persuasiva: dovremo quindi sottolineare i nostri punti punti di forza ed evidenziare il motivo per cui l’utente dovrebbe cliccare sull’annuncio. Offriamo le spese di spedizione gratuite? Uno sconto del 20%? I nostri prezzi sono i più bassi che si possono trovare?

3) La scelta della pagina di destinazione

 

Negli e-commerce la scelta della pagina di destinazione è ancora più rilevante che non per le campagne non e-commerce. E quasi mai la pagina di destinazione efficace è la home page!

Il navigatore sul web non vuole fare fatica, e usa google perchè gli permette di trovare in pochi clic quello che sta cercando.

Se per esempio volessimo promuovere i condizionatori inverter, la pagina di destinazione corretta sarà quella in cui il navigatore troverà i condizionatori inverter, cioè la pagina in cui l’utente trova quello che sta cercando. Non dobbiamo dimenticare che ogni clic in più per trovare l’informazione richiesta, allontana il visitatore dall’azione voluta (l’acquisto).

4) Impostare il monitoraggio delle conversioni

 

Gli e-commerce sono i siti che ci danno subito la misura della bontà delle nostre campagne. Impostare il monitoraggio delle conversioni (e collegare AdWords ad Analytics) ci permetterà di analizzare il rendimento di ogni singola campagna e gruppo di annunci, e soprattutto di analizzare quali sono le parole chiave più profittevoli

5) Le impostazioni

 



i risultati in google

 

  • estensioni di prodotto

 

  • scheda di prodotto



Non resta che pubblicare la campagna e attendere i primi dati da ottimizzare!


Approfondimenti


 

Bio Rossella Cenini

Un pò Psicologa un pò Sem... e la differenza fra i due non è così grande! Obiettivo: Capire gli utenti per farli convertire di più. E per chi come me si occupa prevalentemente di e-commerce è una bella sfida! ...E a me piace vincere.

Commenti
da Onofrio
in data ‎10-12-2012 09:42

RiskngAbsurdity

Sto impostando una campagna per ecommerce con estensione di prodotto sembra tutto approvato ma sono 3 giorni e ancora non parte è Possibile?.

Per avere informazioni pertinenti devi svenarti in giro da un link all'altro ma diavolo non esiste una guida unica che raccolga tutto quello che serva sapere. Dopo vari giorni di prove e studio alcune informazioni chiave le ho avute solo da questo post.

Che stess se vendo io un prodotto ad un mio cliente e non gli faccio capire bene cosa faccio e cosa deve fare lui  posso essere sicuroi che non lo compera.

In poche parole il prodotto è buonissimo ma il percorso ad ostacoli no!!!

da Rosserva
in data ‎10-12-2012 11:08

Ciao Onofrio,

 

difficile da dire senza vedere il pannello, comunque ci provo... 


Sto impostando una campagna per ecommerce con estensione di prodotto sembra tutto approvato ma sono 3 giorni e ancora non parte è Possibile?

 

  • Per attivare le estensioni di prodotto devi avere caricato il feed di dati, e il merchant center lo deve avere approvato. E' cosi? 
  • Inoltre, devi avere collegato il merchant center ad AdWords (per farlo devi avere accesso amministratore per entrambi gli account) fatto?
  • In estensioni di prodotto, devi avere attivato appunto l'estensione (ti consiglio di non mettere, in questa fase, dei filtri). Fatto?
  • Affinchè siano pubblicati con estensioni di prodotto, gli annunci devobo essere nelle prime posizioni (sopra i risultati di ricerca) E' così?

 

Qui le info sulle estensioni (tutte) 

http://support.google.com/adwords/bin/topic.py?hl=it&topic=1713912&path=1713910-1713909&ctx=leftnav

 

Ross

da Onofrio
in data ‎10-12-2012 21:50

Ross grazie per la risposta

  • ho caricato il feed approvato dopo vari caricamenti e correzzione esendo la prima volta. La dicitura 12 articoli su 12 inseriti mi fa pensare che vada tutto bene. Il feed è del giorno 8 alle ore 0,31feed di dati giorno ora caricamento
  •  nella dashboard non vedo articoli ne altro. In realtà non so so cosa deve comparire
    Dashboard di Merchant
  • ho rivendicato il sito e l'ho collegato ad Adwords con dicitura idonea. Non ho attivato filtri AVavevo aggiunto key word ma le ho tolto dopo aver letto un tuo postLe campagne attuali 2 display 2 sui contenuti e una sui prodotti  con la dicitura idonea
  •  tutti gli annunci delle campagne hanno un posizionamento medio da 1 a 3 quindi sono in alto anche se non coprono le 24 ore del giorno
  • La dashbord del Merchant mi lascia perplesso è normale che sia così devo attendere ancora che il tutto venga approvato o devo fare qualcosa?
  1. Qualche  domanda ancora la pubblicazione con estensioni di prodotto  tramite feed di merchant abilità in automatico l'inserimento dei prodotti anche nello shopping?
  2.  nelle campagne normali scelgo le key, scrivo un annuncio buono, definisco la spesa ecc. e poi parte. Nelle campagne con estensione le KEY? L'ANNUNCIO? sono scomparsi
  3. possono coesistere come sto facendo io 3 campagne diverse contenuti, display, e scheda di prodotto?

Porta pazienza ma purtroppo anche le cose semplici diventano difficili la prima volta e se non si trovano le informazioni e le procedure dettagliate anche le cose che sono normali tipo aspettare l'approvazione per 3 giorni se non è detto da nessuna parte procura incertezza.

Esiste una guida PDF che tu sappia che contenga tutte le info necessarie?

Grazie per la pazienza

da Rosserva
in data ‎11-12-2012 13:53

Ciao Onofrio,

 

a questo punto credo che sia meglio per te contattare l'assistenza (per l'approvazione del feed).

 

L'abilitazione delle estensioni di prodotto, abilità le estensioni di prodotto, null'altro... e permette di attivare gli annunci con scheda di prodotto. (google shopping diventerà a pagamento, cioè ci dovrai collegare una campagna AdWords. Il passaggio alla versione pay dovrebbe essere imminente)

 

Nella campagna con estensione di prodotto non devi mettere le parole chiave nè creare un annuncio (al limite puoi mettere la "promozione"). Le uniche parole chiave che puoi (anzi, devi) inserire, sono quelle NEGATIVE. Il resto viene automaticamente scelto sulla base del tuo feed di dati. (Qui comunque trovi la guida)

 

Le tre campagne possono coesistere

 

Tienici aggiornati!

Ross

 

da Onofrio
in data ‎12-12-2012 14:47

Ross

ho fatto una lunga chiacchierata con Dublino e alla fine è risultato che il feed era quello di prova che andava cancellato e reinserito come feed di dati (purtroppo da nessuna parte avevo notato questa informazione e ho pensato che una volta a posto l'ultimo caricamento facesse partire il lavoro). Ho cancellato il feed di prova e ricaricato un nuovo feed a questo punto mi ha mostrato l'elenco dei prodotti.

Adesso sono approvati ed elencati per gli ads (verde) ma non ancora per le search (arancio in attesa di revisione) ? ma ancora non li vedo comparire quando faccio le ricerche sulle parole.

1) Conosci qualche elemento di attenzione nella compilazione del feed che bisognerebbe avere per posizionarsi (oltre a quello importante che mi hai detto delle key negative)

2) quali variabili sono in gioco per la comparsa (mi sembra il budget, e  il luogo che siano le uniche dove posso incidere oltre al feed è cosi o mi sbaglio?)

OK sembriamo sulla buona strada grazie
Onofrio

da Rosserva
in data ‎12-12-2012 21:47

Ciao Onofrio, 

 

mi sa che qua stiamo facendo un pò di confusione. 

Un conto sono gli annunci con scheda di prodotto "a pagamento" un conto è google shopping. (per il momento).

Ti rimando a questi link:

 

https://www.it.adwords-community.com/t5/Salotto-della-Community/Google-Shopping-e-Annunci-con-Scheda...

 

e a questo

http://adwords-it.blogspot.it/2012/12/google-shopping-credito-promozionale-di.html

 

Comunque, allo stato attuale.. google shopping segue (in linea di principio) le stesse regole che segue il posizionamento organico (e AdWords), cioè l'imperativo è avere un occhio di riguardo per l'utente. Quindi, più il tuo feed sarà completo e preciso, più gli utenti troveranno quello che cercano, e più saranno contenti. E se l'utente è contento, è contento anche Google. Ad ogni modo, qui trovi la guida del merchant center. 

 

Per quanto riguarda invece gli annunci con Scheda di Prodotto, anche qui... si torna alla base di AdWords: più il tuo feed sarà di qualità, più Google sarà in grado di associare query dell'utente e prodotto nel feed. 

Il CPC (per mia esperienza) per gli annunci con scheda di prodotto, è ancora basso, quindi (secondo me) potresti anche osare un'offerta aggressiva. 

 

Spero di avere risposto alle tue domande!

Ciao

Rossella