270 utenti online in questo momento
270 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Elenco di controllo generale per l'ottimizzazione - #TheGooglerPost

TheGooglerPost (1).png

Elenco di controllo generale per l’ottimizzazione

 

Di che cosa si tratta?

La scorsa settimana è stata rilasciata all’interno della piattaforma di Google Partners, una guida completa in cui sono elencate le best practices per ottimizzare un account Adwords. I consigli di ottimizzazione sono degli ottimi spunti per raggiungere il proprio obiettivo di marketing, qualunque esso sia.

 

Potete trovare le slide al seguente link.


Schermata 2016-02-14 alle 8.00.01 PM.png

 

Qui sotto invece, potete trovare alcuni strumenti che io ritengo importanti in fase di ottimizzazione del vostro account Adwords.

 

Rapporto sui termini di ricerca

Ritengo che questo rapporto sia uno dei più importanti all’interno dell’account di Adwords. Ci permette di visualizzare i termini esatti che gli utenti hanno cercato su Google, ed hanno fatto scattare la visualizzazione del nostro annuncio.

Schermata 2016-02-15 alle 9.04.19 AM.png

 

Consiglio di controllare questo rapporto almeno una volta alla settimana, in modo tale da escludere termini di ricerca non pertinenti. Possiamo poi trasformare alcuni termini di ricerca ed inserirli come parole chiave target della nostra campagna.

 

Per maggiori informazioni su questo rapporto, vi consiglio di leggere questo articolo

 

Rapporto informativo sulle aste

 

Altro rapporto molto importante, ma meno conosciuto rispetto al precedente è il Rapporto informativo sulle aste. Questo rapporto, disponibile a livello di Campagna, Gruppo di annunci e Parole chiave ci permette di verificare le nostre performance in confronto ai nostri competitor

Da questo strumento possiamo prendere il dato relativo alla “Quota superamento target”. Questo dato può esserci utile in fase di implementazione della strategia di offerta flessibile che automatizza le offerte in base ai risultati di un nostro competitor.

 

Schermata 2016-02-15 alle 11.32.30 AM.png

 

In questo articolo, potete visualizzare come impostare questa strategia

 

Rapporto Migliori e Peggiori

 

Nascosto all’interno della scheda dimensioni, questo rapporto ci permette di confrontare le variazioni tra due periodi temporali. E ci permette di capire quali fattori sono all’origine di questi cambiamenti.

 

Consiglio di utilizzarlo soprattutto quando ci sono dei cali di performance, in modo da agire rapidamente e verificare la causa di questo calo.

 

Per approfondimenti, vi consiglio di leggere questo articolo

 

Segmenti avanzati su Google Analytics

 

Ultimo strumento, ma non meno importante sono i segmenti avanzati su Google Analytics. Tramite i segmenti avanzati, abbiamo la possibilità di monitorare il comportamento di una determinato segmento di utenti scelto in base a varie condizioni. Una guida all’utilizzo di questo strumento è disponibile qui


Schermata 2016-02-15 alle 10.51.51 AM.png

 

Questo è uno degli strumenti che consiglio di utilizzare maggiormente in Google Analytics. Possiamo utilizzare gli utenti che fanno parte del nostro segmento, ed utilizzarli come target delle campagne di remarketing.

 

A differenza del remarketing classico, con la creazione di un segmento avanzato ho la possibilità di far visualizzare un mio annuncio ad un gruppo specifico di utenti.

 

Ad esempio, posso creare una lista di remarketing con utenti che: Hanno visualizzato il mio sito con dispositivo Iphone da Milano ed hanno visto più di una pagina.

 

Questi sono i miei consigli sugli strumenti per ottimizzare i risultati delle vostre campagne Adwords. Voi quali strumenti utilizzate?

 

Arrivederci a settimana prossima con una nuova puntata di #TheGooglerPost!

 

Seguici sui Social per non perdere i prossimi episodi della serie!

 

adwords_youtube adwords_facebookadwords_twitter

Commenti
da Yuri Astri Nascenti
in data ‎15-02-2016 19:38

Ottimo Antonello,

una sola nota che manca nella slide, al posto dei 320x50 i 320x100 rendono di più su mobile (fonte: recente hangout AdSense #GoogleMobileIT).

 

Ciao ciao,

Yuri.