214 utenti online in questo momento
214 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Errori comuni nella gestione delle prime campagne

Sommario



Secondo la mia esperienza gli errori più facili da commettere sono adoperare troppe parole chiavi, pensare solo ad avere molto traffico, voler avere un CPC basso ed inserire una landing page sbagliata. Sicuramente non utilizzare la Guida di AdWords ed il Forum di AdWords sono altri due gravi errori.

 

Non usare troppe parole chiavi



Adoperare moltissime parole chiavi per avere molte visite è la strategia sbagliata se vogliamo avere un ottimo risultato a basso costo.
Meglio utilizzare poche parole chiavi, tendenzialmente con 3-4 parole per frase, utilizzare le “opzioni di corrispondenza delle parole chiavi”, che sono essenziali e soprattutto che non solo è basilare utilizzare le “Parola chiave a corrispondenza inversa”, ma che non sono mai abbastanza. 

Inserire il costo più basso possibile non ci fa risparmiare



Dalla mia esperienza ho imparato che impostare costi bassissimi significa spesso avere poche conversioni e quindi il ROI finale non adeguato.
Capii il vero segreto di AdWords quando in una discussione sul forum lessi che esisteva il “Punteggio di qualità”. Questo permette di abbassare il costo delle keywords degli annunci con particolari risultati positivi. 
Oltre a questo dobbiamo dire che il CPC (costo per click) previsto dallo strumento di anteprima non è sempre così preciso e quindi solo dopo alcuni giorni di impression dei nostri annunci si possono avere valori reali e circa costanti.

 

Non inserire come landing page l’homepage



Dopo aver scoperto il “Punteggio di qualità” cercai di capire come meglio ottimizzarlo. Beh, sicuramente il CTR (cioè il rapporto % tra visualizzazioni e click ricevuti) è un fattore essenziale, ma quello lo avevo già ottimizzato al meglio utilizzando poche Keywords e le “opzioni di corrispondenza delle parole chiavi”. Scoprii che era molto importante anche la pagina del sito di destinazione dei miei annunci (chiamata landing page). La pagina di destinazione deve contenere quanto detto nell’annuncio e per questo nella maggiorparte dei casi non può essere l’HomePage.

 

Suggerimento per l'uso


 

  • Non adoperare troppe parole chiavi
  • Non mirare ad avere molto traffico, poco traffico mirato vale più di molto traffico “casuale”
  • Il CPC iniziale alto non ci deve spaventare
  • Valuta bene quale Landing page utilizzare


Ulteriori informazioni


 

 

Bio Mauro Gadotti

Lavoro come programmatore dal 1992. Sono specializzato nelle tecniche di SEO e SEM e la mia prima campagna AdWords risale al 9 maggio 2005 e dal 2010 sono un Top Contributor del forum google di AdWords. Sono anche un esperto AdSense di cui gestisco Account dal 2004

Commenti
da loregasp
‎31-10-2012 11:37 - modificato ‎31-10-2012 14:03

Grazie per i suggerimenti sulle opzioni di corrispondenza delle parole chiave...rischiavo di trascurare un elemento importante. Smiley Felice

 

da Claudia G
in data ‎27-02-2017 13:27

Ciao.Grazie per aver condiviso le informazioni date dall'esperienza nel settore.Ciao.

Claudia G