319 utenti online in questo momento
319 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

#GoogleMobileIT Come promuovere la tua app mobile

Buongiorno a tutti,

 

Siamo Pietro Bagnasco e Christian Harris, mobile experts in Google con un particolare focus sul mondo delle App e in particolare sulla promozione delle suddette App.

Guarda il nostro HOA insieme a Chiara Ferraris, Monetization Specialist

 

Scarica le Slides 

 

Oggi, infatti, punteremo a presentarvi un efficace recap di tutti gli strumenti e i modi di promuovere la vostra nuova App con Google.

 

In Italia, secondo l’ultimo sondaggio Connected Consumer, piu del 65% delle persone utilizza attivamente uno smartphone, con una media di circa 2 dispositivi a testa.

 

Questo significa che per te sviluppatore aumentano ogni giorno le possibilità di far conoscere, scaricare ed utilizzare la tua app su un numero sempre maggiore di dispositivi.

 

A tal proposito noi di Google abbiamo creato una serie di soluzioni in grado di raggiungere pressoché qualsiasi tipo di utente tu voglia, su molteplici network e con soluzioni altamente personalizzate.

 

Iniziamo dalla piu recente rivoluzione in termini di promozione di app Android:

 

La campagna Universale per App

 

Come anticipato, il volume di dispositivi, utilizzatori e utenti ha raggiunto ormai cifre da capogiro. Il network di Google attualmente raggiunge tutti questi potenziali user, a seconda che stiano semplicemente navigando o utilizzando altre app, che stiano proattivamente cercando qualcosa che risolva un loro bisogno o desiderio, o che siano coinvolti con un video o una pubblicità interattiva.

I network di Google puntano a raggiungere e coprire l’intero mercato disponibile, in diverse maniere.

In termini di copertura abbiamo infatti sviluppato il Google Display Network e AdMob, ovverosia i due strumenti che ci permettono di mostrare e promuovere il vostro contenuto all’interno di altre app e siti web, con una granularità di targeting unica nel suo genere.

In termini di intenzione, ovvero sia di raggiungere quegli utenti che stanno pro attivamente cercando un certo tipo di contenuto abbiamo ovviamente la nostra rete di ricerca (che rimane il motore di ricerca piu usato) e i da poco introdotti annunci sul Google Play Store. Questi ultimi, per chi di voi ancora non avesse avuto l’opportunità di osservarne uno, compaiono al primo posto della lista dei risultati di ricerca all’interno del Play Store, a seguito appunto di una ricerca effettuata dall’utente.

 

Infine, in termini di coinvolgimento, chi meglio di YouTube garantisce la possibilità di raggiungere e promuovere la nostra app ad utenti che stanno cercando, guardando o semplicemente navigando il secondo motore di ricerca piu grosso del mondo?

 

 copertura.png

 

La campagna Universale ha un beneficio unico e chiave: raggiungere tutti questi canali e questi utenti insieme, da una sola campagna, andando a pubblicare su tutti i network di Google presentati mentre gli utenti…


uAC.png

 

 

Partendo dai numerosi feedback ricevuti proprio da voi sviluppatori, abbiamo deciso di rivedere un po’ la struttura del nostro sistema di promozione, andando a rimuovere la complessità della creazione delle campagne assumendocene l’intera gestione dietro le quinte, grazie ai nostri algoritmi.

 

Il risultato è che in 3 minuti, inserendo 4 semplici righe di testo per gli annunci, un budget e un costo per installazione desiderato, abbiamo una campagna attiva e funzionante!

 

Guarda il video (clicca la rotella in basso a destra per selezionare sottotitoli in italiano)



Come detto dunque questa è l’ultima novità in termini di promozione per la vostra App Android. Eliminata la complessità di scegliere il tipo di rete che fa al caso nostro, ci siamo assunti tutte le responsabilità di far funzionare per voi le campagne in background tramite i nostri algoritmi,a  voi non resta che provarla.

 

Per tutti coloro che avessero però una applicazione iOS, non ci siamo dimenticati di voi.

 

Sebbene non sia possibile infatti utilizzare la campagna universale, questo non vuol dire non poter beneficiare dei nostri network e della loro efficacia presentata sopra.

 

Una app per iOS si può ugualmente promuovere attraverso reti come Admob, Youtube, ma anche la rete di ricerca stessa, andando cosi a coprire allo stesso modo l’intero spettro di utenti e utilizzatori oggi presenti sul mercato.

 

La differenza principale con i benefici unici della campagna universale risiede principalmente nelle modalità di tracciamento dei vostri download ed eventualmente delle conversioni dentro la vostra app (acquisti, registrazioni, raggiungimento di un livello nel gioco ecc). Non possedendo l APP Store, a differenza di quanto succede con il Play Store di proprietà di Google, il nostro sistema non riceve in automatico le informazioni riguardanti i download per esempio.

 

E’ pertanto necessario ed altamente consigliato che vi affidiate all’implementazione di un SDK (software development kit) all’interno della vostra app, sia quello di Google stessa o di terze parti.

Trovate maggiori informazioni e guide all’implementazione dell’ SDK di Google cliccando qui.




Ricapitolando quindi, Google presenta oggi una offerta pressoché illimitata in termini di copertura del mercato di utenti e dispositivi su cui promuovere la vostra app, sia essa Android o iOS.

 

Prima ancora di implementare una strategia di promozione insieme a noi, ricordatevi però di effettuare i seguenti check e passaggi, altrettanto importanti per il successo:

 

  1. Indicizzare la propria App per i risultati organici di Google, clicca qui per la guida
  2. Abilitare i cosiddetti deep link (english only) all’interno della app stessa, in modo tale da poter usufruire in un secondo momento di funzionalità chiave come le campagne di re-engagement, dove un click sull'annuncio riporta un utente che già ha la nostra app dentro la medesima e in uno schermo specifico a nostra scelta.

 

Per approfondire il tema e scoprire tutto ciò che c’è da sapere per aver successo con la tua app, visita il canale internazionale del nostro team Performance[X], dove troverai ben 12 video hangout realizzati dai nostri massimi esperti sul tema.

 

Siete ora pronti per iniziare a promuovere con noi la vostra app!

Non esitate a contattarci direttamente, nel caso voleste iniziare le vostre campagne e abbiate dubbi e/o domande. Il nostro servizio di supporto tecnico è sempre disponibile (riservato ai clienti che gia possiedono un account adwords)


Buone campagne!

Pietro e Christian

Commenti
da Antonio Tresca Community Manager
in data ‎04-02-2016 19:04

Grazie Pietro, Christian e Chiara. Ottimo contributo! Smiley Felice

da Luna M Astri Nascenti
in data ‎05-02-2016 09:40

Buongiorno ragazzi

ho finito ora di leggere le slide Smiley Felice

Grazie mille per le informazioni preziose..

essendo stata assente al webinair (mea culpa) vi faccio alcune domande:

nella slide 28, quando parlate di preferenza tra app free e a pagmneto, escludete in app purchases, lo fate perchè rientrano tra quelle a pagamento?

Un altra domanda, più specifica per i mobile game: nella presentazione non parlate di video spot con reward (cioe utente che visualizza video, offerta, etc per ottenere indizi o valute virtuali nel gioco), quanto possono essere ritenuti efficaci queste tipolodie di pubblicità? In che modo l'utente reperisce la pubblicità? è corretto pensare che siano più predisposti verso di essa (avendo deciso loro di cliccarla) e quindi pensare ad un numero maggiore di conversioni rispetto a pubblicità non "cercate"?

Grazie mille

Smiley Felice

Luna 

da Christian Oliver H Googler
in data ‎05-02-2016 13:06

Buongiorno a te Luna,

grazie a te per averci posto non una, ma ben due domande molto interessanti.

 

In App Purchases (Acquisti In App): ne abbiamo parlato durante l'hangout (in particolare qui), sono oggi la principale fonte di revenue per le app di tutto il mondo. Il modello "freemium" è, infatti, in assoluto quello più diffuso. Se anche la tua app segue questo modello, il consiglio che abbiamo dato è di lavorare con un sdk (di Google o terze parti) in modo da essere in grado di registrare tutti gli eventi (tra cui, eventuali acquisti in app) importanti per te. Sarà poi possibile usare la potenza del nostro algoritmo in AdWords per aumentare il numero di eventi e massimizzare, quindi, l'ROI della tua app.

 

Video Reward: esistono principalmente due tipologie di annunci "reward" in app. Quelli dove l'utente è obbligato a downloadare un'altra app per potere continuare ad usare la app in uso e quelli dove l'utente sceglie di guardare il video (senza un obbligo ad altre azioni), ottenendo un reward nella app in uso. Google, ad oggi, non offre nessuno dei due modelli e quindi preferiamo non commentare su di essi. In generale possiamo dire che i formati pubblicitari video, dove l'utente sceglie di essere esposto alla pubblicità, sono tra i formati con il più alto conversion rate.

 

Spero di esserti stata d'aiuto,

a presto!

Christian

 

 

da Luna M Astri Nascenti
in data ‎05-02-2016 14:40

grazie mille Christian