278 utenti online in questo momento
278 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Perché farsi trovare su Adwords è sempre più importante?

Tutti i giorni le persone svolgono un’enormità di ricerche online volte a trovare attività locali. Lo scopo di queste ricerchè è principalmente quello di ottenere indicazioni stradali per raggiungere un negozio, controllare gli orari di apertura o semplicemente scoprire dove si trovi il servizio più vicino in grado di soddisfare le proprie esigenze.

 

Questo comportamento degli utenti incide enormemente sulle opportunità offerte ai local business relativamente alla pubblicità online. Con il termine local business intendiamo tutte quelle attività che operano in un ambito territoriale ristretto e che si rivolgono ad un pubblico localizzato in questo territorio per promuovere la loro attività. In questa definizione rientrano imprese operanti nel settore immobiliare, ristoranti, servizi online geolocalizzati e in generale tutti coloro che utilizzano Google MyBusiness.

 

Vediamo di seguito quali sono i comportamenti di questi utenti quando cercano dei local business e come queste attività possono trarre il massimo beneficio dalla loro pubblicità online.

 

1) 9 utenti su 10 ricercano i local business in base alla loro posizione e alla loro vicinanza.

 

Questi utenti compiono le loro ricerche principalmente sui motori di ricerca e da qualsiasi tipo di dispositivo: computer, tablet o dispositivi mobili.

In generale in base al dispositivo usato le informazioni ricercate dagli utenti cambiano leggermente, ed i dispositivi mobili vengono utilizzati principalmente per ottenere indicazioni stradali per raggiungere un’attività commerciale.

 

1.png

 

Interessante è anche notare come gli utenti ricerchino local business durante tutte le fasi del processo di acquisto.

 

2.png

 

Ma soprattutto come il comportamento di ricerca possa avvenire in qualsiasi momento della giornata.

 

3.png

 

I dati (basati su uno studio di Google e Ipsos dell’inizio del 2014) parlano chiaro: gli utenti cercano informazioni sui local business ovunque, su qualsiasi dispositivo e in qualsiasi momento del processo di acquisto.

Gli inserzionisti devono essere sicuri che la disponibilità dei loro prodotti, l’indirizzo della loro attività e le direzioni per raggiungerla, così come il loro numero di telefono, compaiano nei loro annunci sui tutti i dispositivi.

 

2) Gli utenti che ricercano local business sono altamente recettivi ed interessati. Il 52% delle persone che hanno svolto una ricerca da cellulare hanno visitato l’attività ricercata il giorno seguente. Per i computer e tablet invece la percentuale è del 36%.

 

Il 40% delle persone affermano di essere disposti a comprare in persona invece che online se l’attività che stanno cercando si trova vicino a loro.

Inoltre tra gli utenti che hanno compiuto questi tipi di ricerca, il 71% da tablet/computer e il 76% da smartphone, ha visitato un’attività in un raggio di 5 miglia dalla sua corrente posizione.

 

I local searcher sono un pubblico di utenti pronti all’azione e ad un possibile acquisto. Molti hanno visitato un’attività vicina a loro e una parte di questi utenti lo ha fatto addirittura nel giorno immediatamente successivo alla ricerca.

Gli inserzionisti in questo caso devono utilizzare le opzioni di targeting per raggio all’interno delle loro campagne e impostare aggiustamenti offerte per località in modo da targettizzare il pubblico più vicino e più interessato alla loro attività.

 

3) Gli utenti che ricercano informazioni sui local business preferiscono annunci geolocalizzati.

 

  • 9 utenti su 10 preferiscono vedere annunci personalizzati in base alla loro città, codice postale o immediate vicinanze.
  • 4 su 5 utenti che hanno cliccato su annunci di local business hanno utilizzato informazioni di località, quali indirizzo, indicazioni stradali o numero di telefono.

 

4.png

 

Più gli annunci sono rilevanti in termini di geolocalizzazione più gli utenti tendono a preferirli rispetto a quelli della concorrenza.

Gli inserzionisti devono utilizzare le estensioni annuncio, in particolare quelle di località e chiamata, ed inserire la loro attività su Google MyBusiness.

 

Farsi trovare non è mai stato così semplice ne così conveniente!

 

 

Commenti
da JVB Astri Nascenti
in data ‎05-09-2014 19:16

non ci crederai ma ci stavo lavorando adesso, grazie, bell'articolo.