309 utenti online in questo momento
309 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Personalizzazione degli annunci con aggiornamenti in tempo reale

Oggi vedremo la “Personalizzazione degli annunci con aggiornamenti in tempo reale” (in inglese Customize ads), una funzionalità che in certi casi risulta essere davvero molto interessante, di effetto e funzionale. Ma vediamo subito di cosa si tratta.

Ti è mai successo di creare degli annuncio per una offerta a scadenza? Avresti forse voluto mettere una frase di effetto come ad esempio: “Mancano solo X giorni. Affrettati!” ma non avevi voglia e tempo per aggiornare tutti i giorni gli annunci? Bene, la personalizzazione degli annunci può aiutarti in questo inserendo automaticamente i giorni o le ore che mancano alla fine della tua offerta. Bello vero? Ma non è tutto qui, possiamo fare di meglio!

Ti è mai successo di creare degli annunci per pubblicizzare alcuni tuoi prodotti senza però voler passare per il “Google Merchant Center” ed i feed di Google Shopping? Un lavoraccio dover creare una grande serie di annunci praticamente tutti uguali tranne per il nome di prodotto ed il prezzo vero? Anche in questo caso la personalizzazione degli annunci ci può aiutare inserendo un solo annuncio dinamico ed un piccolo semplice feed.

Ma ora entriamo nel vivo e vediamo come sia possibile realizzare queste piccole magie.

 

Il conto alla rovescia


 

Torniamo al nostro primo esempio. Vogliamo fare un annuncio con il testo “Mancano solo X giorni. Affrettati!” dove la nostra scadenza dell’offerta è fissata per il giorno 27 marzo 2015 alle ore 17:30 e vogliamo che il nostro annuncio sia visualizzato a partire da 15 giorni prima (quindi dal 12 marzo).

Bene sarà sufficiente inserire al posto di “X giorni” inserire la codifica {=COUNTDOWN("2015/03/27 17:30:00","it",15)}. Vediamo nel dettaglio questa chiamata. Innanzitutto come ben si capisce, il primo parametro passato ("2015/03/27 17:30:00") identifica data ed ora di scadenza della nostra offerta e deve essere scritto nel formato di data americano e con le 24h (aaaa/mm/gg hh:mm:ss). Il secondo parametro (“it”) identifica in che lingua vogliamo che venga scritto il nostro annuncio ed in questo caso noi abbiamo indicato italiano, in questo modo verrà scritto ad esempio 5 giorni oppure 4 ore o 25 minuti,... nella nostra lingua. Il terzo ed ultimo parametro (15) identifica quanti giorni prima vogliamo iniziare a visualizzare l’annuncio, infatti di default il valore è di 5 giorni. Chiaramente nel momento in cui passa la data inserita, in automatico non sarà più visualizzato il nostro annuncio.

E’ molto importante che nel gruppo di annunci che è incluso questo annuncio personalizzato, sia presente almeno un annuncio standard, altrimenti l’annuncio personalizzato non sarà mai visualizzato.

 

L’annuncio dinamico


 

Vediamo il secondo esempio. Vogliamo fare un annuncio, meglio una serie di annunci, con il testo “Acquista il nostro X. E’ in offerta a soli € Y”. Come prima cosa è necessario creare un feed di dati. Non dobbiamo farci spaventare da questo nome. E’ un semplice file di testo separato da virgole che chiunque può crearsi con il semplice “Notepad” (si il blocco note) o qualunque editor di testo che siete abituati ad utilizzare. Se ad esempio vogliamo creare la lista dei nostri prodotti:

 

Target campaign

Target ad group

Modello (text)

Prezzo_partenza (price)

Personaggi

Offerta 2015

Pippo 155

€ 150

Personaggi

Offerta 2015

Pluto 231

€ 230

Personaggi

Offerta 2015

Paperino 543

€ 450

 

Le prime due colonne sono attributi standard, mentre le altre due sono le nostre personalizzazioni.

In questo caso creeremo un file con nome prodotti.csv e dovrà essere fatto in questo modo:

 

Target campaign, Target ad group, Modello (text), Prezzo_partenza (price)

Personaggi, Offerta 2015, Pippo 155, €150

Personaggi, Offerta 2015, Pluto 231, €230

Personaggi, Offerta 2015, Paperino 543, €450

 

Poi caricheremo il nostro feed di dati (il file prodotti.csv) in “Libreria condivisa --> Dati aziendali” ed infine creeremo il nostro annuncio scrivendo

 

Acquista il nostro {prodotti.Modello}.

E’ in offerta a soli {prodotti.Prezzo_partenza}

 

dove quel prodotti è il nome del nostro feed (il nome del file senza estensione).

E’ possibile anche inserire una data di scadenza nel feed, oppure dei parametri differenti legati al targeting, poi chiaramente sarà la vostra fantasia a fare il resto. Nei link sottostanti potete vedere tutte le possibilità di attributi a disposizione.

 

In ogni momento potrete aggiornare il vostro feed e ricaricarlo in AdWords e gli annunci si aggiorneranno con i nuovi valori.

 

Alcune cose da tenere in considerazione


 

  • Come per l’utilizzo della funzione “Inserimento parole chiave” ({keyword:testo predefinito}) è necessario tenere sempre presenti i limiti dei testi dell’annuncio (titolo 25, righe 35), perchè se non c’è spazio a sufficienza per i testi dell'annuncio, questo non verrà pubblicato.
  • Quando si creano i nomi degli attributi personalizzati nel file csv da importare, non mettete spazi perchè potrebbero dar problemi.
  • L'annuncio può contenere al massimo 5 parametri

 

Link


 

Bio Mauro Gadotti

Lavoro come programmatore dal 1992. Sono specializzato nelle tecniche di SEO e SEM e la mia prima campagna AdWords risale al 9 maggio 2005 e dal 2010 sono un Top Contributor del forum google di AdWords. Sono anche un esperto AdSense di cui gestisco Account dal 2004

Commenti
da Collaboratori Principali Alumni Enza Maria S Collaboratori Principali Alumni
in data ‎10-03-2015 15:51

Ecco un altro articolo scritto da Simone in merito al tema: http://goo.gl/okZae4 

 

Buona lettura e grazie mille a @Gaggia! 

 

Gli altri articoli di Ripassa con AdWords qui: http://goo.gl/mlEidO