117 utenti online in questo momento
117 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Puliamo le etichette con gli script - #AdWordsinTesta

adwords-in-testa.png

Sommario
Proseguiamo nell'analisi degli script più semplici. Dove la semplicità esecutiva, si risolve però in ordine e velocità.

 

Da dove arriviamo
Nell'articolo precedente, "Uno script per domarl(abel)", abbiamo visto come creare delle etichette in modo veloce, assegnando a queste una descrizione e un colore.

Come avevo puntualizzato, tale script è davvero elementare e probabilmente fine a se stesso se preso in modo isolato.
Ci sono infatti degli script che consentono di gestire automaticamente le label per esempio per le parole chiave e in questo contesto, si piazzano gli script elementari di gestione delle label stesse.

 

In pratica se ho uno script che classifica - etichettandole - le chiavi in base al rendimento, devo poter essere in grado da una parte di crearle a prescindere dal comando dello script e secondariamente, se voglio pulirle, posso impostare uno script di rimozione - che posso anche integrare nello script stesso - al fine di resettare (dal punto di vista organizzativo) lo script periodicamente.

 

Dove andiamo
Come detto creare, ma anche rimuovere. Vediamo quindi come configurare lo script per la rimozione delle chiavi.
Questo script, una volta creato, ricordatevi di automatizzarlo a un orario differente da quello di creazione, se non lo mettete nello stesso script.
In pratica, se girano separati, lo script di rimozione dovrà girare un'ora prima rispetto a quello di creazione.
Il concetto è: pulisco e ricreo.

 

Sintassi
// Questo script rimuove le etichette per pulire
// le chiavi settimanalmente
function main() {

// Get an iterator for the labels

var labelIterator = AdWordsApp.labels()
.withCondition("LabelName IN ['Chiave 1', 'Chiave 2', 'Chiave 3', 'Chiave 4', 'Chiave 5']")

.get()

// Gather the labels you want to delete into an array
var labels_to_delete = [];
while (labelIterator.hasNext()) {
var label = labelIterator.next();
labels_to_delete.push(label);
}
// Actually delete the labels
for (var i = 0; i < labels_to_delete.length; i++) {
var label = labels_to_delete[i];
label.remove();
}

}

 

In questa versione, la presenza della condizione (.withCondition) "LabelName IN" consente di rimuovere più etichette, contrassegnate dagli apici.

 

Se invece l'etichetta da rimuovere è solo una, potete usare anche il comando qua sotto; seppur adotti una sintassi un po' obsoleta, è comunque funzionante.

 

// da usare se presente una sola etichetta
var label = AdWordsApp.labels()
.withCondition("LabelName = 'Converte'")
.get()
.next();
label.remove();

Conclusioni
A questo punto abbiamo lo script per creare le label e gli script per rimuoverli. Vedremo nei prossimi articoli, come rendere davvero fenomenale e capillare l'uso delle etichette nell'account.

Bio Andrea Testa

Lavoro in ambito web dal 1993 e da sempre mi occupo di indicizzazione e marketing. Dal 2005 affronto l&#39;advertising online e l&#39;indicizzazione con un&#39;ottica prettamente SEM, dedicata cioè al Search Engine Marketing, comprese le sue attuali derivazioni legate ai Social Media. Dal 2012 sono docente di Web Marketing al Corso di Laurea Magistrale in Marketing Consumi e Comunicazione alla IULM di Milano.