478 utenti online in questo momento
478 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Ripassa con AdWords: Le parole chiave: corrispondenze ed inverse

Le parole chiave


Poche parole chiave scelte con cura in base alla risposta del quesito che si pone il potenziale cliente sul motore di ricerca. Lo strumento per le parole chiavi ci può aiutare in questo ed a trovare dei suggerimenti che potrebbero sfuggirci.

Gli annunci devono presentare l’offerta ed esattamente quello che viene presentato nella landing page.

Ricordiamoci che le aste se le aggiudica chi da migliori garanzie non chi paga di più il CPC.

 

Approfondimenti:

Articolo (base) di +Rossella Cenini: Come scegliere le parole chiave.

Video Corso (base) di +Mauro Gadotti: Scelta delle parole chiave: Google AdWords Ricerca

Video Corso (avanzato) di +Andrea Testa: AdWords College Video: Google Trend & Google Correlate

Articolo (avanzato) di +Andrea Testa: Come funziona Google Correlate - il pattern temporale

Video Corso (base) di +Filippo Trocca: Le queries reali dei visitatori da AdWords

Articolo (base) di +Andrea Testa: Quali parole chiave hanno attivato il mio annuncio (segmenta)

 

Corrispondenze delle parole chiave


Lo scrivere in AdWords parole chiave può sembrare una banalità, ma non è così. Esistono diversi modi per scrivere le parole chiave. La corrispondenza generica (es.: Pubblicità campeggi) attiva l’annuncio nel maggior numero di casi e con chiavi di ricerca anche disparate, come ad esempio una parola chiave vacanza campeggio potrebbe attivare un annuncio con una ricerca cerco camper per vacanza. Questo tipo di corrispondenza viene generalmente utilizzato per trovare nuove parole chiave e/o quelle inverse.

Nella corrispondenza generica modificata (es.: +Pubblicità +campeggi), abbiamo più controllo, infatti per le parole precedute dal + quella parola (o una sua variante) dovrà essere inclusa nella ricerca.

Nella corrispondenza a frase (es.: “Pubblicità campeggi”), all’interno delle chiavi ricercate dovrà esserci nell’esatto ordine la nostra chiave a frase.

La corrispondenza esatta (es.: [Pubblicità campeggi]) è la più restrittiva e la ricerca attiverà l’annuncio solo se la ricerca fatta è esattamente quella messa tra parentesi.

 

Approfondimenti:

Articolo (base) di +Rossella Cenini: I Tipi di Corrispondenza

Video (base) di +Andrea Testa: AdWords College Video: Ottimizzazione delle Corrispondenze

Articolo (base) di +Andrea Testa: Segmentazione #3 - Tipo di corrispondenza dei termini di ricerca

Guida AdWords: Opzioni di corrispondenza delle parole chiave

Guida AdWords: Utilizzo delle opzioni di corrispondenza delle parole chiave

Articolo (Avanzato) di +Rossella Cenini: La corrispondenza quasi esatta e quasi a frase... in una campagna quasi perfetta

Articolo (Avanzato) di +Rossella Cenini: Tre corrispondenze sono meglio di una sola?

Articolo (avanzato) di +Andrea Testa: Canalizzazioni di ricerca (il report dimenticato)

I Segreti di AdWords di +Andrea Testa: Pagina 39

 

Le parole chiave inverse


Nel momento in cui creiamo una campagna utilizzando soprattutto parole chiave generiche o generiche modificate (ma anche per corrispondenza a frase), moltissime chiavi richiameranno i nostri annunci anche se non sono le parole chiave che noi desideriamo. Tramite il report “Dettagli parole chiave” è possibile analizzare quali ricerche hanno attivato il nostro annuncio. Noteremo che molte non sono di nostro gradimento. Nel nostro esempio potrebbe aver attivato i nostri annunci ad esempio la chiave di ricerca pubblicità campeggi gratis. Essendo che noi vogliamo vendere questo servizio la parola gratis non ci piace, quindi è possibile aggiungerla nelle parole chiave inverse (di gruppo o campagna). In questo modo se nelle chiavi di ricerca esiste una parola di quelle inverse i nostri annunci non verranno attivati. In questo caso si potrebbe però creare una campagna ad hoc per le parole chiave come pubblicità campeggi gratis dove facciamo annunci che passano il messaggio “Pubblicizzare Gratis il tuo campeggio è economicamente conveniente ma pagando hai servizi migliori”

 

Approfondimenti:

Articolo (base) di +Andrea Testa: Best practice per le parole chiave inverse

Video (base) di +Andrea Testa: AdWords College Video: Inserimento di Parole Chiave Inverse

Articolo (avanzato) di +Andrea Testa: Quali parole chiave hanno attivato il mio annuncio (segmenta)

Articolo (avanzato) di +Andrea Testa: Gestire le parole chiave inverse con la libreria condivisa

I Segreti di AdWords di +Andrea Testa: Pagina 35

 

Alla prossima!

Bio Mauro Gadotti

Lavoro come programmatore dal 1992. Sono specializzato nelle tecniche di SEO e SEM e la mia prima campagna AdWords risale al 9 maggio 2005 e dal 2010 sono un Top Contributor del forum google di AdWords. Sono anche un esperto AdSense di cui gestisco Account dal 2004