273 utenti online in questo momento
273 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Scommetto che non ci avete mai pensato (targeting per raggio)

adwords-in-testa.png

 

Bisogna avere tempo. E clienti. La curiosità a volte non basta. AdWords è una piattaforma così complessa, che non si prova nella pratica, anche se ci si presume tuttologi, alla fine si inciampa in cose che non solo non si sanno usare, ma delle quali neanche si sapeva l'esistenza.

 

La mia fortuna, lo dico da tempo, è che non solo lo faccio per lavoro da tanti, ma tanti anni anche con piattaforme precedenti, ma insegnando in Università, o ai Master, mi trovo spesso di fronte a domande per le quali la risposta più ovvia e sincera, diventa: "mi documento e te lo dico"... oppure "proviamo insieme".

 

Al Master poi, abbiamo il GOMC che mi consente di attivare una pletora di campagne ogni anno, dovendole solo supervisionare. Questo mi mette di fronte alla curiosità delle persone.

In tutto questo contesto, vedo sempre che una delle cose che più lascia interdetti, ma che poi si trasforma in gaudio e soddisfazione, è la targetizzazione per raggio.


Niente di più facile, dirà chi già la usa... ma scorrete velocemente (se già la conoscete) queste prossime righe e arrivate in fondo, perché ho una sorpresa.

 

Come si configura?
Semplice... Dalle impostazioni, clicchiamo su "Ricerca Avanzata", poi su "Targeting per raggio".

 

001.png

 

002.png

 

Inserite adesso la vostra località di interesse e scegliete la dimensione del raggio. Partite per esempio da molto vicino, 20Km.

 

003.png

 

Se la selezione vi soddisfa, cliccate su "aggiungi". Ricordate che oltre a inserire la località che vi interessa e sulla quale impostare il raggio, potete anche posizionare il puntatore a vostro piacimento, per selezionare esattamente una via o delle coordinate.

 

004.png

 

Adesso arriva il bello. Già... la cosa alla quale (almeno personalmente) non avevo mai pensato. Ma perché limitarsi a un solo raggio?
Ristoranti, agenzie immobiliari, attività vicino a punti di snodo importanti (aeroporti, porti, stazioni e via dicendo) potrebbero avere benefici e interazioni diverse a seconda della posizione fisica del cliente.


Potendo poi amministrane l'aggiustamento dell'offerta, sulla base della necessità e/o del rendimento.

Aggiungiamo allora altri raggi di azione!

 

005.png

 

Il bersaglio che si ottiene è molto utile. Restituirà realmente dati diversi a seconda della distanza dal bullseye.

006.png

 

Un'ultima nota, prima che vi abbottoniate... è chiaro che questo sistema funziona meglio in mobilità, lo smartphone infatti geolocalizza meglio perché non dipende necessariamente da un IP. A ogni modo provate questo sistema dividendo magari la campagna in due. Una solo mobile e l'altra desktop + tablet.
Poi mi direte!

Bio Andrea Testa

Lavoro in ambito web dal 1993 e da sempre mi occupo di indicizzazione e marketing. Dal 2005 affronto l'advertising online e l'indicizzazione con un'ottica prettamente SEM, dedicata cioè al Search Engine Marketing, comprese le sue attuali derivazioni legate ai Social Media. Dal 2012 sono docente di Web Marketing al Corso di Laurea Magistrale in Marketing Consumi e Comunicazione alla IULM di Milano.

Commenti
da Marco M
in data ‎02-11-2016 15:00

salve andrea, avevo chiesto in un precedente commento se adwords può restituire i risultati indicando in quale raggio è avvenuta la conversione. grazie