501 utenti online in questo momento
501 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Come tracciare le ricerche sul sito con Google Analytics

La possibilità di tracciare le ricerche che gli utenti effettuano attraverso i “motori di ricerca interni” ai siti (per esempio Blog, Ecommerce, siti editoriali ecc) è una caratteristica molto interessante di Google Analytics che ci permette di analizzare da un lato un aspetto fondamentale del comportamento dei nostri “clienti” / “lettori”  (cioè “cosa cercano”), dall’altra da indicazioni importanti sulla facilità con cui riescono a trovare o meno i contenuti / prodotti desiderati.

 

Se il tuo sito ha un motore di ricerca interno, configurare Google Analytics per “tracciarlo” non è una operazione complicata:

 

 

  • Come attivare il tracciamento:

________________________________________________________________________

 

Il tracciamento si deve attivare nell’area di amministrazione, a livello di “vista”, nelle “impostazioni Vista” dove è presente uno specifico elemento “impostazioni ricerca su sito”:

 

Captura de pantalla 2016-06-27 a las 4.15.42 p.m..png

 

Posto il monitoraggio in “ON” è necessario definire quali sono i “parametri di ricerca” usati dal nostro sito nelle URL delle pagine dei risultati di ricerca, affinché Google Analytics possa “riconoscerli” e tracciare i dati per i relativi report.

 

Riconoscere i parametri è abbastanza facile, prova a effettuare una ricerca (per esempio “PROVA”) sul motore di ricerca del sito e controlla la URL che viene attivata, normalmente qualcosa del genere:

 

www.tuosito.com/catalogsearch/result/?q=PROVA
www.tuosito.com/?s=PROVA&submit=Search

 

i parametri di ricerca sarebbero “q” nel primo caso e “s” nel secondo. Se invece la configurazione del sito restituisce URL del tipo:

 

www.tuosito.com/search.php?mode=search&page=1

 

senza che sia esplicitato un parametro e la “keyword” cercata,  allora è necessario personalizzare il codice di monitoraggio sulla pagina dei risultati per specificare in modo dinamico un percorso di pagina virtuale che includa le parole chiave della query:

 

analytics.js: ga('send', 'pageview', '/search.php?q=keywords');

 

  • Analizzare i dati delle “ricerche sul sito”

________________________________________________________________________

 

Una volta configurato il tracciamento, i dati delle ricerche sono visibili nei “Rapporti”, nell’area “Comportamento”.

 

 

foto2.png

 

dove all’interno di una “dashboard” di panoramica si hanno le prime indicazioni generali sull’utilizzo del “motore di ricerca interno” da parte degli utenti:

 

foto3.png

 

Dove in dettaglio:

Sessioni con ricerca 
il numero di sessioni che hanno utilizzato la funzione ricerca del sito almeno una volta.

Totale ricerche uniche
il numero totale di volte in cui è stata utilizzata la ricerca su sito. (Non vengono prese in considerazione ricerche eseguite più volte con la stessa parola chiave durante la stessa sessione.)

Visualizzazioni di pagina dei risultati/Ricerca
Visualizzazione di pagina delle pagine dei risultati di ricerca/Totale ricerche uniche.

Uscite dalla ricerca
il numero di ricerche effettuate immediatamente prima di abbandonare il sito.

Percentuale di uscite dalla ricerca
Uscite dalla ricerca/Totale ricerche uniche

Perfezionamenti di ricerca
il numero di volte in cui un utente ha effettuato una seconda ricerca immediatamente dopo la prima.

Percentuale di perfezionamenti di ricerca
la percentuale di ricerche risultanti da un perfezionamento di ricerca. Calcolato come Perfezionamenti di ricerca/Visualizzazioni di pagina delle pagine dei risultati di ricerca.

Tempo dopo la ricerca
la quantità media di tempo che gli utenti trascorrono sul sito dopo aver eseguito una ricerca.

Profondità di ricerca
il numero medio di pagine visualizzate dai visitatori dopo aver eseguito una ricerca.

 

 

Le metriche della panoramica sono fondamentali per capire quanto gli utenti utilizzano le ricerche interne (quando troppo è senz’altro un campanello d’allarme), se vi sono delle “anomalie” nel tempo (picchi di utilizzo per esempio, che indicano un interesse per un contenuto/prodotto non facilmente “trovabile” sul sito) e cosa non da poco, se le “risposte” che trovano sono soddisfacenti (grazie alla percentuale di perfezionamenti e soprattutto grazie alla percentuale di “uscita dalle ricerche” che indicano uscite dal sito senza aver poi raggiunto nessuna pagina di destinazione).

 

 

Ma senza dubbio è in “termini di ricerca” che si possono avere indicazioni precise sui termini utilizzati dai visitatori del sito e quindi poter approfondire quali sono i loro interessi, i temi/prodotti più cercati e che al tempo stesso non sono stati evidentemente trovati “ subito” attraverso i menù di navigazione del sito:

 

foto4.png

 

In questo report le differenti metriche si possono quindi osservare a livello di “termine di ricerca” permettendoci di avere idee molto precise di quali sono i prodotti/temi/contenuti che hanno causato, per esempio, dopo una specifica ricerca, l’uscita dal sito o una percentuale elevata di ulteriori ricerche.

 

 

 

 

 

 

  • Link di approfondimento

______________________________________________________________________________

 

Impostazioni ricerca su sito (la guida di Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/1012264?hl=it&ref_topic=1031951

Ricerca interna al sito e analisi dei visitatori – Un video di  Avinash Kaushik:
https://support.google.com/analytics/answer/1032955?hl=it&ref_topic=1031951

0 Mi piace
Bio Nicola Briani

Esperto Web Marketing , vive e lavora in Messico, dove é socio fondatore di Adview.mx, agenzia di Mktg digitale italo-messicana del gruppo Adacto. “Adwords Certified Individuals” e Google Analytics Individual Qualification (IQ), con piu’ di 15 anni di esperienza, passione e studio in Internet Marketing, crede nella “condivisione” delle esperienze come la miglior forma …per non smettere mai di imparare! Insegna “Marketing Digitale" presso l’Universitá TEC de Monterrey, campus Guadalajara.

Commenti
da alessio v
in data ‎26-07-2016 17:14

Ciao Nicola,

cercando nel mio sito la parola "fattoria" ottengo questa stringa > http://www.badabirba.it/cerca?controller=search&orderby=position&orderway=desc&search_query=fattoria...

 

Qual è il paramentro da inserire in analytics, per favore? Grazie

da filippo s
in data ‎27-07-2016 09:29

Ciao,

 

il parametro da inserire nelle impostazioni di profilo è search_query

 

Fammi sapere se i report cominciano a popolarsi.

 

Ciao,

Filippo

da alessio v
in data ‎27-07-2016 09:38

Grazie infinite. Vediamo che succede. A presto

da Andrea M
in data ‎19-07-2017 13:25

Ciao,

 

se invece la mia url fosse italia/web-designer?q_dist=30

 

quindi il termine di ricerca è web designer e ?q_dist=30 sarebbe la distanza di un'ipotetico punto di partenza?

 

Grazie mille