202 utenti online in questo momento
202 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

FAQ Analytics #10: Come tracciare gli obiettivi in Analytics?

Perché, e come, tracciare gli obiettivi in Analytics?

Messaggio tipo: “Buongiorno, ... ho impostato un obiettivo di tipo evento per tracciare il clic sul pulsante del Preventivo da Analytics, ma non ho capito che parte del codice devo modificare?

 

Questa domanda inerente gli obiettivi l’ho scelta perché molto recente, ma arriva da lontano a quello che è il concetto di “obiettivo”. Procediamo dunque passo per passo a definire di cosa stiamo parlando.

Ogni business ha degli obiettivi che si prefissa di raggiungere. Alcuni di questi possono essere misurati attraverso Analytics. Ogni obiettivo, rappresenta una conversione, ovvero il compimento, da parte dell’utente, di un’azione fondamentale dal punto di vista dell’impresa.

Chiaramente, l’importanza o meno delle azioni, può variare tra un settore e l’altro, perché aziende diverse hanno obiettivi diversi. Se per esempio voglio aumentare la profondità di visita, quindi andare a recuperare un maggior interesse da parte degli utenti, avrà per me senso impostare un obiettivo che possa scattare ogni qual volta in una sessione vengono viste più di 9 pagine (magari gestisco un quotidiano online); se invece possiedo un sito di e-commerce, sarà mio interesse che gli utenti acquistino, quindi inserirò un obiettivo di destinazione fino alla pagina di ringraziamento; infine, come nel caso della domanda riportata, se ho un form sul sito per richiedere un preventivo, potrò inserire un evento sul bottone di “invio” (tramite codice sorgente, a questo proposito vi ricordo il mio articolo sugli eventi: https://www.it.adwords-community.com/t5/Articoli/FAQ-Analytics-6-Come-tracciare-gli-eventi-con-Unive... e successivamente impostare un obiettivo di tipo evento per utilizzarlo come conversione.

 

Queste sono solo alcune delle possibilità di conversione che si possono impostare su Analytics, la cosa interessante è che una volta configurati gli obiettivi, potrete importarli in AdWords e utilizzarli come conversioni (certo, a patto che abbiate correttamente collegato i due strumenti).

 

Andiamo ora a vedere come impostare un obiettivo standard di canalizzazione.

Apri il pannello Analytics > seleziona vista > obiettivi > nuovo obiettivo > a questo punto potresti scegliere uno dei modelli proposti, ma preferisco spiegare quelli di utilizzo più comune, quindi a seleziona “personalizzato” > passaggio successivo > nomina l’obiettivo, per esempio “percorso di acquisto” > seleziona “destinazione” > passaggio successivo.

Ecco di seguito un percorso tipo (da ricostruire poi a seconda di come sono state impostate le pagine da voi).

 

  1. Come pagina di destinazione inserite la pagina di ringraziamento dell’acquisto avvenuto, una come questa: /checkout/onepage/success/
  2. Per la voce “canalizzazione” selezionate “si”, poi aggiungete tante pagine di canalizzazione quante sono quelle del percorso di acquisto, sarà quindi una sequenza simile a questa: /checkout/onepage/fatturazione/ ; /checkout/onepage/spedizione/ ; /checkout/onepage/metodo di pagamento/ ; /checkout/onepage/rivedi ordine/ .

Ricorda che la pagina di destinazione non va inserita nuovamente come conclusione del percorso, ma solo nell’apposito riquadro.

A questo punto, verificando l’obiettivo, verrà riportato il tasso di conversione dell’ultima settimana, chiaramente funzionerà solo se vi sono stati acquisti.

 

Passiamo ora a ipotizzare l’implementazione di un obiettivo di tipo evento.

Prima di lavorare su Analytics, occorre in questo caso impostare l’evento attraverso il codice sorgente. Ipotizziamo un caso a mio avviso meno banale dell’impostare un evento per l’invio del preventivo (in quel caso, se è possibile, sarebbe meglio aggiungere una pagina di ringraziamento e fare un obiettivo di destinazione).

Il caso è quello in cui il mio sito ospita link verso siti e-commerce esterni al mio, e mi spetta una piccola percentuale per ogni clic che dal mio sito arriva al sito ospitato. In questo caso quindi, ogni utente che esce dal mio sito attraverso qui link, rappresenta una conversione. Quindi ho necessariamente bisogno di tracciare quei clic in uscita.

La struttura dell’evento da inserire nel codice sorgente del mio sito è questa:

onClick="ga('send', 'event', 'category', 'action', 'label');"

di cui gli ultimi tre parametri vanno modificati a seconda di come preferite tracciare l’evento, nel caso descritto potrebbero essere: category = exit ; action = clic; label = compraora.com .

Una volta inserito l’evento nel codice, potrai andare a configurare l’obiettivo su Analytics, procedendo in questo modo:

dal pannello Analytics > seleziona vista > obiettivi > nuovo obiettivo > “personalizzato” > passaggio successivo > nominate l’obiettivo, per esempio “ricavi da compraora.com” > selezionate “evento” > passaggio successivo. A questo punto non dovete far altro che inserire nel rispettivo riquadro le tre etichette implementate nell’evento lato codice. Il valore è facoltativo ( in realtà lo è anche l’etichetta, label, ma secondo me è molto utile per riconoscere l’evento in fase di analisi). Anche in questo caso puoi verificare che funzioni correttamente.

 

Spero che queste linee guida sull’implementazione degli obiettivi vi possano aiutare a comprendere quali sono i giusti parametri da tracciare sul vostro sito. Resta da risolvere un’ultima questione molto comune: l’improvvisa interruzione del tracciamento degli obiettivi.

Dunque, in questo caso possono esserci due grandi cause di problemi, 1) attinente agli obiettivi di tipo evento, i quali si basano sulla trascrizione dei parametri implementati lato codice. L’esempio che ho presentato è relativo a Universal Analytics, mentre prima la struttura dell’evento era leggermente diversa, quindi andando ad aggiornare il codice di monitoraggio (che consiglio), non bisogna dimenticare di aggiornare gli eventi. Diversamente, ci sarà appunto il rischio che non vengano più tracciati.

2) Per quanto riguarda gli obiettivi di destinazione, fate molta attenzione alla variazione degli URL delle pagine inserite nella canalizzazione, inoltre deve essere un percorso obbligato, se saltate qualche pagina presente nel percorso, chiaramente la canalizzazione si perde. Mi è capitato di vedere casi in cui un e-commerce il cui percorso si svluppava solo su una pagina, arricchirsi di pagine virtuali con successivi aggiornamenti. Queste pagine virtuali hanno chiaramente compromesso la canalizzazione che avevo costruito. Ho dovuto ripristinarla.

 

Penso che quello che potevo racchiudere in un breve articolo l’ho scritto, non mi resta che lasciarvi agli approfondimenti tratti dalla community e invitarvi a continuare a scriverci!



https://www.it.adwords-community.com/t5/Google-Analytics-e-Rapporti/Impostare-Obiettivi-Google-Analy...

https://www.it.adwords-community.com/t5/Funzionalit%C3%A0-Avanzate-e-AdWords/Codice-monitoraggio-adw...

https://www.it.adwords-community.com/t5/Google-Analytics-e-Rapporti/obiettivi/m-p/3804/highlight/tru...

 

Bio Mariella Boccia

Dopo la laurea magistrale in digital marketing management cerco di costruire il mio futuro in questo campo. Credo fortemente nel potere della web analytics, come supporto alle strategie di marketing. Devo molto a internet e voglio ricambiare imparando al meglio i suoi segreti. La community di AdWords è una bella messa alla prova delle mie capacità, inoltre mi permette di aiutare gli altri, arricchendo le mie conoscenze: vantaggio per tutti!

Commenti
da Collaboratori Principali Alumni Enza Maria S Collaboratori Principali Alumni
in data ‎24-03-2015 12:43

Grazie Mariella! Vi ricordiamo che potete leggere gli altri articoli della serie qui: http://goo.gl/6j4qyd

da Weesh R
in data ‎02-04-2015 14:36

Ciao Mariella!

Il mio cliente ha un e-commerce e su Analytics ho impostato 2 obiettivi: uno per la registrazione al sito e uno per l'acquisto.

A questo punto, però, quale obiettivo considera nei rapporti del menù "Conversioni"?

Ovvero, come faccio a disitnguere i dati relativi a un obiettivo piuttosto che a un altro nei report Conversioni?

Per la cronaca, l'account Analytics è collegato all'account AdWords.

 

Grazie mille!

Elisa

da Mariella B
in data ‎02-04-2015 14:53

Ciao Elisa, 

dal report sugli obiettivi di Analytics, da conversioni > obiettivi > panoramica: puoi leggere il tasso di conversione complessivo degli obiettivi. In quel rapporto, in alto a sinistra, appena sotto a "tutte le sessioni" trovi la dicitura "opzione obiettivo", cliccando sul bottone appena sotto, puoi selezionare l'obiettivo che ti interessa monitorare. Questa funzione è disponibile per tutti i report legati alle conversioni.

Comunque generalmente, se imposti più di un tipo di conversione su AdWords, dopo non puoi sapere che tipo di conversione c'è stata da AdWords, ma devi andarlo a verificare per forza da Analytics. 

 

Spero di esser stata abbastanza chiara, per altre perplessità restiamo a disposizione! Io e la community!

da erika v
in data ‎22-02-2018 11:31

Per quanto riguardal'obiettivo acquisto, impostando come pagina di destinazione la pagina di ringraziamneto, è necessario inserire tutto il percorso? qualora avessi inserito solo la destinazione non verranno tracciate le conversioni?

da filippo s
in data ‎23-02-2018 09:09

Ciao Erika,

impostare la thank you page come pagina di completamento dell'obiettivo è sufficiente per tenere traccia delle conversioni. Se, parallelamente, vuoi monitorare anche il funnel di conversione, è necessario inserire ogni singolo step che fa parte del percorso.

 

Spero ti possa essere utile.
Filippo