366 utenti online in questo momento
366 utenti online in questo momento
Benvenuti nella Community degli Inserzionisti Google
star_border

Obiettivi ed elenchi intelligenti - #TheGooglerPost

 

thegooglerpost.jpeg

 

 

Obiettivi intelligenti

 

Di che cosa si tratta?

Gli obiettivi intelligenti sono una tipologia di obiettivi di “engagement” in grado di tracciare le migliori visite sul tuo sito.

Vanno quindi a misurare la qualità del traffico ed il livello di coinvolgimento degli utenti sul sito. Rispetto ad altri obiettivi di questa categoria, come ad esempio obiettivi di durata o di pagine/schermate per sessione, utilizzano una avanzata tecnologia di apprendimento automatico che permette di identificare le migliori sessioni.

 

Quali sono i vantaggi?

Se ti interessa un alto livello di coinvolgimento del contenuto del tuo sito e al momento non stai monitorando le transazioni, puoi iniziare a tracciare gli obiettivi intelligenti. Questo ti aiuterà nell’ottimizzazione delle tue campagne AdWords.

Dopo aver importato gli obiettivi intelligenti in AdWords ed accumulato un buon numero di conversioni, possiamo ottimizzare le campagne AdWords per fare in modo di massimizzare il  traffico di qualità sul sito. A tal fine, suggerisco di impostare una strategia CPA Target o, in alternativa, di aggiustare manualmente l’offerta in modo tale da raggiungere il target CPA (costo nelle ultime 4 settimane / numero di conversioni obiettivo intelligente nelle ultime 4 settimane) per parole chiave o posizionamenti che risultano in maggiori conversioni.

 

Come si impostano?

Gli obiettivi intelligenti vengono creati in Analytics a livello di vista (Amministrazione > Vista > Obiettivi). L’opzione sarà disponibile qualora l’account AdWords collegato abbia inviato almeno mille clic alla vista Google Analytics selezionata nel corso dell’ultimo mese (per maggiori informazioni sui requisiti ed impostazione step-by-step potete prendere visione del relativo articolo dell’Help Center).

 

Elenchi intelligenti

 

Di che cosa si tratta?

Vi siete mai chiesti se fosse possibile mostrare i propri annunci agli utenti con maggiore probabilità di conversione? Con gli elenchi intelligenti di Google Analytics questo è possibile!

In Analytics, si possono creare dei segmenti di pubblico per il remarketing che automaticamente includono gli utenti che presentano una maggiore probabilità di conversione in una sessione futura.

 

Quali sono i vantaggi?

Possiamo sfruttare la tecnologia di apprendimento automatico di Analytics e decidere di investire in maniera mirata sul segmento di clientela che già conosce il nostro brand e offerta (avendo visualizzato il nostro sito in precedenza) e che presenta una maggiore probabilità di conversione. Per tali potenziali clienti qualificati possiamo risultare maggiormente competitivi aumentando l’offerta e l’investimento. I conseguenti benefici riguardano un incremento del tasso di conversione e diminuzione del costo di acquisizione.

 

Come si impostano?

Dopo aver collegato l’account AdWords ad Analytics, possiamo creare la lista di remarketing selezionando “Remarketing” (che si trova sotto la colonna Proprietà di Analytics) e cliccando successivamente su “Segmenti di pubblico”. Nella procedura di creazione di un segmento di pubblico per il remarketing selezioniamo infine la categoria “Elenco intelligente” (“Smart List”). La lista creata in Analytics verrà poi automaticamente importata nell’account AdWords collegato.

Per maggiori informazioni sul funzionamento e sui dati per far funzionare tale tecnologia, vi segnalo l’articolo Elenchi intelligenti sull’Help Center di Analytics).


elenchi intelligenti.png